Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 01 aprile 05, 15:06   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-10-2004
Residenza: Milano
Messaggi: 82
Ciao a tutti,
vi presento un inrunner che mi sembra interessante sia come efficienze che come potenze utili.
Il file excel riassume i test effettuati sino ad ora e riporta alcuni dati costruttivi. Le foto sono un po' pochine e me ne scuso.
Il principio è sempre quello di avvolgere i fili attorno a dei pacchetti realizzati con le graffette delle pinzatrici.
Il confronto con l'Hacker B40 G4.4:1 mi sembra interessante, sebbene debba finire di testarlo con potenze un po' più elevate.

Se avete commenti, consigli o domande sono a vostra disposizione.

Ciao a tutti,
guido
Icone allegate
inrunner-stat4a.jpg   inrunner-stat1a.jpg   inrunner-rotore_a.jpg  
Files allegati
Tipo file: zip Y14x3x08.zip‎ (11,9 KB, 73 visite)
gc66 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 05, 15:41   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Benji
 
Data registr.: 30-07-2004
Residenza: Trieste
Messaggi: 1.155
molto bello! Mi potresti spiegare la tecnica di costruzione con le grafette?
grazie
Benji non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 05, 16:32   #3 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Hannibal
 
Data registr.: 27-11-2003
Residenza: Roma
Messaggi: 8.026
Invia un messaggio via ICQ a Hannibal
molto interessante

per la potenza in uscita che formula hai utilizzato?

Quella che sta sul sito di Conselvan?

Stavo vedendo i dati che hai inserito su excel. I giri per essere un innerrunner anche se multipolo sono bassi e nonostante questo l'efficienza è elevata, e questa è una bella cosa. Ne so poco di motori fatti a mano ma secondo me se riuscissi ad aumentare il numero di giri elevando la tensione di alimentazione potresti ottenere potenze molto elevate. Per ora sei sui livelli di un classe 600 a spazzole di buona qualità però con un peso uguale se non superiore. Il vantaggio lo hai sul fatto che puoi permetterti di non usare un riduttore.

Comunque sarebbe interessante spremere per bene questa creatura per vedere quanta potenza si può ottenere da un motore del genere. Sarebbe consigliabile fasciare i magneti per scongiurare disastrosi distaccamenti ad alto numero di giri. Hai intenzione di procedere nelle sperimentazioni o ti sta bene così?

ciao,
Lorenzo.
__________________
un giorno mi librerò in volo sul mio Diavolo dalla coda biforcuta e allora attenti a voi...



Hannibal
alias l'Africano



Io ero il mod ciucco
Hannibal non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 05, 16:50   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-10-2004
Residenza: Milano
Messaggi: 82
Citazione:
Originally posted by Hannibal@01 aprile 2005, 15:32
molto interessante
...
ciao,
Lorenzo.
Ciao Lorenzo,
la formula usata è Pout=Ax (rpm/1000)^B dove i coefficienti A e B derivano dalle misure su banco dei signori della Hyperion (vedi www.aircraft-world.com).
Trovi il tutto anche nel mio ultimo post della sezione "misura prestazioni motori" in cui ho fatto delle aggiunte al file di Claudio476, tra queste c'è la tabella con i coeff A e B delle APC E.
Usando l' N100W ottengo efficienze superiori ma mi sembrano poco attendibili.
I test non sono finiti e sicuramente proverò ad aumentare la potenza anche se come Volts sono al limite (3S LiPo). Ho provato a sparare qualche punto con una 13x8 e pile appena caricate: la spinta era di quasi 1300 g ma la corrente era circa 27A. Devo ripetere questi test appena possibile.
La foto del rotore è durante la costruzione; i magneti sono avvolti da fibre di carbonio+epossidica lenta.
La sperimentazione non finirà mai! Ora però vorrei montarlo sul mio vecchio ThreeDee per vedere come vola.

Ciao ,
guido
gc66 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 05, 17:04   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-10-2004
Residenza: Milano
Messaggi: 82
Citazione:
Originally posted by Benji@01 aprile 2005, 14:41
molto bello! Mi potresti spiegare la tecnica di costruzione con le grafette?
grazie
La foto mostra alcune graffette per pinzatrici (quelle per carta o per lavori di bricolage). I singoli punti di un pacchetto sono isolati elettricamente tra di loro dalla colla che li unisce; messi in forno ad 80°C la colla resiste bene. Sono quindi simili ai pacchi usati per gli statori dei motori o per i nuclei dei trasformatori. Ovviamente il Ferro non è proprio quello giusto (come contenuto di Silicio) e lo spessore sarà > di 0.35 mm ma possiamo accontentarci.
Incollando due pacchetti sui dorsi, si ottiene una specie di trave a I su cui avvolgo i fili; questo sara un polo dello statore. Ne preparo 9 o quanti ne servono, li posiziono attorno ad una bomboletta di dimensioni opportune, li fisso con elastici ed incollo. In seguito saldo i fili per ottenere la configurazione che voglio (ABCABCABC).
Il vantaggio di usare il ferro è quello di mantenere elevato il campo magnetico nel gap di aria tra il ferro stesso e la superficie magnetica (quindi alta coppia e basso rpm/volt). Lo svantaggio è il peso finale.
In seguito spero di poter dare qualche dettaglio in più.

Ciao,
guido
Icone allegate
inrunner-p1010013.jpg  
gc66 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 aprile 05, 21:59   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-05-2004
Residenza: Varese (Olgiate Olona)
Messaggi: 914
Lavoro egregio!!!
Peccato sono fuori casa, e non posso mandarti la foto di un bl "scomposto" in cui si potevano notare gli avvolgimentei eseguiti com il metodo del "manico di scopa con le viti" e successivamente "appiattiti" siu quali venivano calzate delle "rondelle" in ferro molto fini.
Se tu avvolgessi i tuoi poli su un simulacro e rimosso lo stesso riempissi il suo interno di polvere di ferro e epoxi pensi potrebbe andare?
Una domanda ancore: come supporti il complesso avvolgimenti e graffette?

Ciao
mephisto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 05, 10:30   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-10-2004
Residenza: Milano
Messaggi: 82
Citazione:
Originally posted by mephisto@06 aprile 2005, 20:59
Lavoro egregio!!!
Peccato sono fuori casa, e non posso mandarti la foto di un bl "scomposto" in cui si potevano notare gli avvolgimentei eseguiti com il metodo del "manico di scopa con le viti" e successivamente "appiattiti" siu quali venivano calzate delle "rondelle" in ferro molto fini.
Se tu avvolgessi i tuoi poli su un simulacro e rimosso lo stesso riempissi il suo interno di polvere di ferro e epoxi pensi potrebbe andare?
Una domanda ancore: come supporti il complesso avvolgimenti e graffette?

Ciao
Ciao,
ricordo bene il sistema con "manico di scopa" ma al posto delle rondelle usavano il filo verde da fioraio. L'idea dell'epoxi con polvere di ferro dovrebbe andar bene; sicuramente vale la pena provarci. Dove posso trovare la polvere? vorrei evitare di lavorar di lima per 10 ore
Ogni polo (graffette+avvolgimenti) sembra molto robusto; i nove poli, posizionati sul simulacro, vengono poi incollati tra di loro e da un primo giro di filo verde. L'incollaggio dei frontali rinforza ulteriormente il tutto. Prima o poi posterò una foto del motore completo.
Allego il file dove ho aggiunto i dati di spinta statica: questa unitamente alla pitch speed mi sembra interessante.

Ciao,
guido
P.S.
per caso sei in California? in USA si trovano delle graffette molto carine (da OfficeMax), con dimensioni che in Italia non ho mai trovato.
gc66 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 05, 10:33   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-10-2004
Residenza: Milano
Messaggi: 82
Citazione:
Originally posted by mephisto@06 aprile 2005, 20:59
..prima mancava l'allegato
Files allegati
Tipo file: zip Y14x3x08.zip‎ (12,2 KB, 57 visite)
gc66 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 aprile 05, 19:00   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-05-2004
Residenza: Varese (Olgiate Olona)
Messaggi: 914
Per le graffette mandami indicazioni piu precise, che se capito dentro uno stor di materiale x ufficio te le prendo, OfficeMax non lo ho mai visto ma stapless si.
Per la polvere di ferro attacchi una calamita ad un filo e vai a fare un giro in una carpenteria, officina, carrozzeria.... trascinandotelo dietro e il gioco e' fatto, poi butti la limatura in un barattolo e a casa la setacci.
Avevo visto che qualcuno usava la magnetite.. ma dovresti andare in toscana o all'isola d'elba nella zona delle mignere di ferro e company.

Ciao
mephisto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 aprile 05, 15:21   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-10-2004
Residenza: Milano
Messaggi: 82
Citazione:
Originally posted by mephisto@07 aprile 2005, 18:00
Per le graffette mandami indicazioni piu precise, che se capito dentro uno stor di materiale x ufficio te le prendo, OfficeMax non lo ho mai visto ma stapless si.
Per la polvere di ferro attacchi una calamita ad un filo e vai a fare un giro in una carpenteria, officina, carrozzeria.... trascinandotelo dietro e il gioco e' fatto, poi butti la limatura in un barattolo e a casa la setacci.
Avevo visto che qualcuno usava la magnetite.. ma dovresti andare in toscana o all'isola d'elba nella zona delle mignere di ferro e company.

Ciao
Ti ringrazio ma ogni tanto mi reco anche io in USA, purtroppo però non in California ma nel ben più triste Texas

Non ho ben capito il sistema della calamita, puoi darmi qualche dettaglio in più?

Grazie,
guido
gc66 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
inrunner con alette o no? blinking Aeromodellismo Ventole Intubate 9 21 aprile 07 10:46
aiuto inrunner giagif1 Aeromodellismo Volo Elettrico 15 06 marzo 07 21:06
....si può riavvolgere un inrunner?? jetric Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 11 01 marzo 07 09:25
come si riavvolge un inrunner ? galaxy Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 3 23 febbraio 07 19:46
Outrunner o Inrunner Jose Aeromodellismo Volo Elettrico 3 10 aprile 06 15:43



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:29.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002