Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 15 dicembre 19, 12:48   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-07-2017
Residenza: Vicenza
Messaggi: 24
Motori brushless per sim

Buongiorno tutti!
Mi permetto di rientrare in questo forum che in passato ho frequentato da appassionato automodellista.
Sono consapevole che il mio thread è probabilmente in parte offtopic e me ne scuso fin d'ora. Nel caso i moderatori decidessero per il cestino, lo capirò ribadendo le mie scuse.
Penso peò anche che poichè aldilà del progetto il mio quesito è inerente ai motori brushless per modellismo magari le vostre risposte potranno chiarire le idee a molti circa il funzionamento e la scelta di questa tipologia di motore.
Già in passato avevo creato un thread altrettanto offtopic e non solo non mi avevate cestinato ma anzi molti di voi sono intervenuti fornendomi un supporto davvero importante.
Come qualcuno di voi forse ricorderà da alcuni anni mi appassiona la realizzazione di simulatori dinamici di guida. Nulla di che, si tratta di una semplice passione e certo non una professione. Passione per il costruire non per il guidare.
Negli anni ho creato 3 simulatori di guida, l'ultimo è questo

https://youtu.be/miOcvsGpdSA

E' piuttosto complicato spiegarlo nei dettagli per brevita ...utilizzando 4 motoriduttori (motori transtecno 24 350W 75rpm all'abero) ho realizzato un simulatore 4dof con 4 gradi di libertà, roll, pich, heave, traction loss più altri due più o meno replicati overo surge e sway. I motori devono sostenere e muovere una parte mobile che pesa grossomodo 180Kg (pensate che il solo corpo volante completo del supporto pesa 15Kg) e devono essere veloci e dettagliati. Guardando il video noterete che il risultato non è male anzi....nonostante dei motori così grandi abbiano una inerzia considerevole l' utilizzo di ottime componenti, un software strepitoso ed un discreto setting il sim riescono a far percepire anche i piccoli dettagli della pista su cui si corre.

Ma vengo al dunque. Negli anni si sono sempre più affermati in questo ambito gli attuatori realizzati con motori passo passo, potenti, velocissimi, dettagliati. questi per esempio https://www.miraiintertech.com/home/scn6.php
Il loro limite è oltre al prezzo molto alto anche una certa fastidiosa rumorosità.
Qui invece potete vedere un progetto open surce realizzato con questo tipo di motori e precisamente
https://de.aliexpress.com/store/prod...844070107.html
Qui potete edere il progetto https://opensfx.com/ chè sta avendo grande successo.
Il limite di quel progetto, secondo me peraltro facilmente superabile e che gli attuatori creati sono solo push e non push-pull come invece necessari per il mio progetto o per progetti di sim 6dof


Recentemente nel forum xsimulator.net che più frequento mi sono imbattuto invece in un paio di progetti che prevedono la realizzazione degli attuatori utilizzando dei motori bclv brushless nati per l'ambito aeromodellistico. Che dire....ò'idea mi affascina Ed ecco perchè sono qui a chiedere a voi che sicuramente questa tipologia di motori ben la conoscete.

Secondo alcuni studi che condivido un buon attuatore deve poter sostenere e muovere agevolmente un peso di 180/200Kg (peso struttura+ pilota+sedile+periferiche volante pedaliera cambio freno a mano) ad una velocià di almeno 250mm/s. 4 motori come questi ce la fanno senza problemi. Ma a quanto pare la cosa è realizzabile anche con i motori brushless in particolare con motori tipo questi
turnigy sk3 190Kv 6364
oppure
turnigy sk3 149Kv 6374.
Qui posto una tabella che mette a confronto i principali motori che i simbulder stanno tentando di utilizzare ottenendo a quanto pare ottimi risultati.
https://docs.google.com/spreadsheets...H4Y/edit#gid=0
Per realizzare l'attuatore si utilizza una vite senza fine 1606 collegato direttamente al motore o anche attraverso ingranaggi e cinghia ma comunque con rapproto 1:1
La gestione dei motori si ottiene attraerso l'utilizzo di questa scheda (una per due motori) https://odriverobotics.com/ https://odriverobotics.com/shop/odrive-v36 e nel caso di 4 motori per alimentare il tutto sembra sia sufficiente un alimentatore come questo https://www.xsimulator.net/community...353-jpg.66176/ in grado di erogare 42V 137A .

Qui vi posto un paio di progetti in fase di realizzazione da parte di due pazzoidi simbuilder:
https://www.xsimulator.net/community...dof-sim.13660/
https://www.xsimulator.net/community...o-again.13879/

Nel mio caso però il mio progetto dovrebbe essere del tutto simile a quello che ho già realizzato e che potete edere nel video di cui al link che ho postato sopra, sostituendo i motoriduttori con degli attuatori costruiti utilizzando appunto i motori bclv brushless che però non saranno 6 ma 4.

Ora io che di mestiere faccio ben altro ed in questo ambito sono un emerito e patentato somaro non riesco ad interpretare i valori e le specifiche di questi motori e per questo sono qui a chiederVi:
Secondo voi 4 motori brushless tipo i turnigy sk3 6374 149Kv collegati coon rapporto 1:1 ad una vite senza fine 1605 e relativa chiocciola sono in grado di muovere 180/200Kg ad una velocità di almeno 250mm/sec? Se si quali sono le problematiche? raffreddamento del motore ad esempio? [/B]

Mi scuso se sono stato prolisso e ringrazio fin d'ora chi vorrà intervenire fornendomi risposte e spiegazioni....facili facili ...a prova di somaro quale in questo ambito sono.
Rimane inteso che se qualcuno di voi abita dalle mie parti (vicenza) e tra un volo e l'altro vuol provare il brivido della guida del mio sim sarà il benvenuto....un paio di birre comprese
gigi
gigifux non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 dicembre 19, 11:51   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 5.892
Credo che la massima potenza in gioco nel tuo simulatore necessaria al sollevamento della baracca sia : 9,81x200x0,25 = 490 Watt.
Nel momento di inversione del moto discendente, a questa potenza bisognerà aggiungere quella necessaria a contrastare l'energia cinetica della baracca : 100x(0,25x0,25) = 6,25 J/sec = 6,25 W

Supponendo che tu utilizzi 120 : 4 = 30 A per ogni motore, quello che hai preso in considerazione alimentato a 40 V. con 30 A di assorbimento eroga circa 1050 W (eCalc.ch) ben superiore alla potenza necessaria, per erogare 500 W saranno necessari solo 13 A.
Anche senza conoscere il rendimento della vite senza fine piu' o meno e salvo errori ed omissioni dovresti essere abbondante in tutto.

Magari un'altra volta scrivi in italiano cosi' capiamo tutti di cosa tratti.



Umberto
__________________
SONO DEI POLLI !
----------------
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 dicembre 19, 20:22   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 5.892
Citazione:
Originalmente inviato da milan Visualizza messaggio
Credo che la massima potenza in gioco nel tuo simulatore necessaria al sollevamento della baracca sia : 9,81x200x0,25 = 490 Watt.
Nel momento di inversione del moto discendente, a questa potenza bisognerà aggiungere quella necessaria a contrastare l'energia cinetica della baracca : 100x(0,25x0,25) = 6,25 J/sec = 6,25 W

Supponendo che tu utilizzi 120 : 4 = 30 A per ogni motore, quello che hai preso in considerazione alimentato a 40 V. con 30 A di assorbimento eroga circa 1050 W (eCalc.ch) ben superiore alla potenza necessaria, per erogare 500 W saranno necessari solo 13 A.
Anche senza conoscere il rendimento della vite senza fine piu' o meno e salvo errori ed omissioni dovresti essere abbondante in tutto.

Magari un'altra volta scrivi in italiano cosi' capiamo tutti di cosa tratti.



Umberto

Rettifico : 15 A



Umberto
__________________
SONO DEI POLLI !
----------------
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 gennaio 20, 14:39   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-07-2017
Residenza: Vicenza
Messaggi: 24
Buongiorno Umberto,
Non solo ti ringrazio per la tua risposta ma anche mi scuso per non averlo fatto prima. Purtroppo impegni lavorativi e natalizi mi hanno tenuto lontano dal foum. Giusto per potermi correggere...in quale lingua ti risulta scritto il mio post?
gigi
gigifux non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 gennaio 20, 21:41   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 5.892
Mi ha dato fastidio non capire cosa intendi per "heave", l'abbreviazione nel titolo e dover leggere per capirla, niente di che come da faccina allegata

Buon lavoro.



Umberto
__________________
SONO DEI POLLI !
----------------
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 gennaio 20, 14:30   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-07-2017
Residenza: Vicenza
Messaggi: 24
Ah si hai perfettamente ragione scusami. Heave,surge, pich, roll, traction loss, sway sono i gradi di libertà che un simulatore può replicare. In particolare l'heave a mio avviso il più importante di essi praticamente è il movimento dell'auto sull'asse verticale. Un simulatore che ha la parte mobile sospesa e sostenuta dai motori riesce a replicarla al meglio, alzanddosi e abbassandosi anche di pochi millimetri per far percepire le asperità del terreno su cui l'auto si muove.
per il resto ti ringrazio ancora per il tuo supporto, ancora fatico a credere che i 4 motori
da me individuati turnigy sk3 149kv possano sostenere e muovere un sim con pilota a bordo, ma i tuoi calcoli dimostrano che è così. Evidentemente io sottovaluto la loro potenza lasciandomi ingannare dalle dimensioni ridotte.
Mi scuso infine per il fuori tema, so bene che baronerosso si occupa di tutt'altro che simulatori di guida, ma so altrettanto bene che quì ho sempre trovato grande competenza e il buon Umberto me ne ha dato palese conferma.
gigifux non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 gennaio 20, 11:00   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-07-2017
Residenza: Vicenza
Messaggi: 24
Mi permetto di porre un altro quesito:
Secondo voi esiste una alternativa più economica a questo motore Turnigy Aerodrive SK3 - 6374-149kv che abbia però grossomodo la stessa potenza e velocità?

Grazie
gigifux non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 febbraio 20, 22:54   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 5.892
Ciao, non avevo visto la tua domanda, sicuramente ci sarà qualcosa di piu' economico, ma non sarà a metà prezzo, alla fine un motore da 2.250 Watt a 88 euro non è molto e si tratta di buoni motori.



Umberto
__________________
SONO DEI POLLI !
----------------
milan non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Motori brushless INCOS Automodellismo Mot. Elettrico On-Road 6 26 dicembre 08 22:02



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 09:36.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002