Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 24 maggio 12, 14:09   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di GBRIO
 
Data registr.: 14-01-2004
Residenza: Parma
Messaggi: 730
Citazione:
Originalmente inviato da dollar1z31 Visualizza messaggio
grazie per la tua considerazione..quello che dici è vero...ma io i conti me li sono fatti e i diametri delle ruote sarebbero leggermente differenti

una mini moto ha un diametro di ruota di circa 20 cm ...una bicicletta o un ciao ne hanno almeno 60...è ovvio che a pari rotazione una minimoto ha 1/3 di velocità in relazione...

se facciamo 50km/h / 3 = circa 16 km/h. ecco perchè ho detto quelle velocità.

e comunque è un test....vedremo...per ora sto studiando il sistema migliore.
se avete altre info scrivete pure...vorrei quanti più pareri possibili
Con il Kv (172) di quel motore e le tue batterie, sotto carico dovresti avere circa 2000giri/min all'albero, che con il rapporto 1/2 alla ruota fanno (se non ho sbagliato conti) circa 20Kmh.
Se fai il rapporto 1/1 arriviamo a circa 40Kmh.

Stà cominciando a piacermi!!
GBRIO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 maggio 12, 14:58   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mauryr
 
Data registr.: 10-02-2011
Residenza: Ghisalba
Messaggi: 1.898
Ma scusate na cosa, non sarebbe il caso di partire dalla potenza del motore e relativi kv per calcolare la dimensione del rapporto pignone/corona e poi da li l'eventuale velocita' massima? Mi sembra che si voglia costruire una piramide dalla punta qui

Inoltre, i regolatori per aerei non vanno bene cosi' come sono per fare questi giochini, perche' richiedono molto raffreddamento, che di solito da l'elica o la ventola. Per cui occhio a raffreddarli come si deve.
mauryr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 maggio 12, 18:26   #23 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 25-03-2011
Residenza: Viterbo
Messaggi: 32
Citazione:
Originalmente inviato da cecca95 Visualizza messaggio
io in fisica e matematica sono una frana , ma i tuoi calcoli mi sembrano corretti, anche se secondo me fare dei calcoli su quanta energia perdi con il peso non è moto corretto , bisogna vedere sotto carico come lavora il motore
si infatti...la teoria è una cosa ,ma la pratica a volte cambia...meglio provare...

guarda per quello che riguarda la filettatura,ho capito che si tratta di un normale passo da 1,25mm a giro..e poi ho trovato un pignone a 10 denti che ha l'interno proprio per un asse da 1cm quindi basterebbe saldare un dado ..avvitare il tutto e mettere un controdado....per la corona lascio quella che c'è...dovrebbe andar bene...e poi ho trovato una catena di un vecchio Kart 100cc che entra perfettamente tra i denti sia della corona che del pignone....

ma a dirtela tutta...sto pensando ad una altra cosa....ovvero lavorare con pulegge e cinghia...e questo perchè se il motore ha troppa coppia la cinghia scivolerebbe non sovraccaricando troppo il motore..cosa che invece una catena forzando ed obbligando il motore a girare ..farebbe!!
che ne dici è meglio?
dollar1z31 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 maggio 12, 18:39   #24 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 25-03-2011
Residenza: Viterbo
Messaggi: 32
Citazione:
Mi sembra che si voglia costruire una piramide dalla punta qui
hahahahaha bella!!

allora l'unica cosa che non ho capito è il discorso di GBRIO ...quel motore non ha 172 Kv ma 231 Kv...quindi non ho capito i calcoli che fai...spiegati meglio..forse ho saltato qualche passaggio.

ad ogni modo...l'obbiettivo è arrivare con le batterie che ho ovvero 3 batterie 12v da 7,5 amp...ad un autonomia di almeno 5 minuti alla massima velocità raggiungibile...

da qui oltre ai calcoli che ho fatto io...a voi la parola su come fare per i rapporti giusti dati i dettagli tecnici di quel motore.

secondo il mio modestissimo parere ...partirei dalla dimensione minima possibile per un pignone dato l'asse di diametro 1cm...che secondo me deve essere almeno di 3 cm di diametro (minimo sindacabile ovvero asse più il suo doppio 1+1+1)e quindi una circonferenza di 9-10 cm per rivoluzione e credo che non mette sotto sforzo il motore vista la esigua riduzione....che corona montare?? per rispettare il più possibile i "suffissi" dell'incognita durata/velocità
dollar1z31 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 maggio 12, 18:49   #25 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 25-03-2011
Residenza: Viterbo
Messaggi: 32
CECCA95

gli scooter bruciano i FET perche pesano 60kg gia loro più chi lo guida!!

e in spunto le 200amp le superano...il regolatore regge...i fet no!

mentre qui si parla di 1/6 del peso...non dovrebbero esserci problemi.
dollar1z31 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 maggio 12, 08:50   #26 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di GBRIO
 
Data registr.: 14-01-2004
Residenza: Parma
Messaggi: 730
[quote=dollar1z31;3218101]hahahahaha bella!!

allora l'unica cosa che non ho capito è il discorso di GBRIO ...quel motore non ha 172 Kv ma 231 Kv...quindi non ho capito i calcoli che fai...spiegati meglio..forse ho saltato qualche passaggio.

ad ogni modo...l'obbiettivo è arrivare con le batterie che ho ovvero 3 batterie 12v da 7,5 amp...ad un autonomia di almeno 5 minuti alla massima velocità raggiungibile...



Mi ero perso il post dove hai pensato al 1.60 al posto del Rotomax 50CC con il quale ho fatto i conti!
GBRIO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 maggio 12, 09:42   #27 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mauryr
 
Data registr.: 10-02-2011
Residenza: Ghisalba
Messaggi: 1.898
Citazione:
Originalmente inviato da dollar1z31 Visualizza messaggio
ad ogni modo...l'obbiettivo è arrivare con le batterie che ho ovvero 3 batterie 12v da 7,5 amp...ad un autonomia di almeno 5 minuti alla massima velocità raggiungibile...
Anche qui: stai parlando di 7,5 ampere/ora di capacita' o stai parlando di 7,5 ampere di scarica? Se si tratta, come scrivi, di ampere, ci fai gran poco (12x3x7,5=270 W di potenza massima).
Se invece sono 7,5 ampere/ora di capacita', devi scoprire anche la scarica massima, poi da li puoi dimensionare.
Se il tuo obiettivo e' fare 5 minuti di autonomia a massimo motore, con 7,5Ah puoi scaricare le batterie a 12C di media. Questo significa che devi poter avere una scarica disponibile di
7,5*12=90A. Che, con le tue 3 batterie in serie, corrisponde ad una potenza di circa 3 kW. E qui gia' ragioniamo.
Per cui, per prima cosa, cerca di capire che razza di batterie hai in mano, poi trova un motore e un rapporto pignone/corona che ti consenta di consumare 3kW a pieno motore, poi se ne riparla

Occhio pero' che ti serve un regolatore che sopporti 10S (quindi un regolatore HV) e che un regolatore x aerei a 3 kW soffre molto se non opportunamente raffreddato (devi di certo metterci sopra una ventola e, possibilmente, collegarlo termicamente con il telaio del tuo mezzo). L'alternativa e' portarsi un'estintore...

Ovviamente, questo e' quello che farei io, poi fai come ti pare.
mauryr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 maggio 12, 09:43   #28 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mauryr
 
Data registr.: 10-02-2011
Residenza: Ghisalba
Messaggi: 1.898
Citazione:
Originalmente inviato da dollar1z31 Visualizza messaggio
ma a dirtela tutta...sto pensando ad una altra cosa....ovvero lavorare con pulegge e cinghia...e questo perchè se il motore ha troppa coppia la cinghia scivolerebbe non sovraccaricando troppo il motore..cosa che invece una catena forzando ed obbligando il motore a girare ..farebbe!!
che ne dici è meglio?
.... oppure potresti fare le cose bene
...
mauryr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 maggio 12, 13:21   #29 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 25-03-2011
Residenza: Viterbo
Messaggi: 32
Citazione:
Originalmente inviato da mauryr Visualizza messaggio
Anche qui: stai parlando di 7,5 ampere/ora di capacita' o stai parlando di 7,5 ampere di scarica? Se si tratta, come scrivi, di ampere, ci fai gran poco (12x3x7,5=270 W di potenza massima).
Se invece sono 7,5 ampere/ora di capacita', devi scoprire anche la scarica massima, poi da li puoi dimensionare.
si si parlo di ampere/ora....io partirei ad un regolatore da 180amp con montato sopra un raffreddamento ad aria....potrei anche ipotizzare un sistema a liquido...ho un vecchio sistema a liquido ALL in ONE della thermaltake per vecchie CPU di computer....completo di radiatore e vaschette a vaso chiuso....teneva a bada temperature che arrivavano ben oltre i 70°C abbassandole di 10° quando ben ventilato e con liquido giusto,se lo montassi sopra la piastra di dissipazione del regolatore dovrei stare tranquillo che tutto rimane tiepido...graverei sul peso di un ulteriore Kg...ma poca cosa....

prima di acquistare provo alla fiera di questa domenica dell'elettronica ad Amelia(TR) a trovare qualche cosa che mi serve...magari mi esce altra idea

magari anche delle batterie a poco prezzo ma alta scarica.
dollar1z31 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 maggio 12, 13:24   #30 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mauryr
 
Data registr.: 10-02-2011
Residenza: Ghisalba
Messaggi: 1.898
Citazione:
Originalmente inviato da dollar1z31 Visualizza messaggio
si si parlo di ampere/ora....io partirei ad un regolatore da 180amp con montato sopra un raffreddamento ad aria....potrei anche ipotizzare un sistema a liquido...ho un vecchio sistema a liquido ALL in ONE della thermaltake per vecchie CPU di computer....completo di radiatore e vaschette a vaso chiuso....teneva a bada temperature che arrivavano ben oltre i 70°C abbassandole di 10° quando ben ventilato e con liquido giusto,se lo montassi sopra la piastra di dissipazione del regolatore dovrei stare tranquillo che tutto rimane tiepido...graverei sul peso di un ulteriore Kg...ma poca cosa....

prima di acquistare provo alla fiera di questa domenica dell'elettronica ad Amelia(TR) a trovare qualche cosa che mi serve...magari mi esce altra idea

magari anche delle batterie a poco prezzo ma alta scarica.
Se vuoi fare un raffreddamento a liquido puoi usare direttamente gli ESC per le barche.

ciao
mauryr non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Manuale italiano regolatore BL60g Filippopro Elimodellismo Motore Elettrico 8 17 novembre 10 12:49
manuale regolatore mystery 60A CRONO Aeromodellismo Volo Elettrico 6 09 luglio 09 22:00
Manuale regolatore flightech V2 Tarpone33 Elimodellismo Motore Elettrico 2 15 gennaio 09 14:53
aiuto manuale regolatore renxxx1981 Aeromodellismo Volo Elettrico 0 10 luglio 06 19:48
Manuale regolatore Hype piro75 Circuiti Elettronici 0 25 febbraio 05 21:09



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 22:47.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002