Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Ventole Intubate


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 15 agosto 08, 17:01   #31 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Nicholas
 
Data registr.: 06-11-2007
Residenza: Est di Greenwich;Nord dell'equatore
Messaggi: 287
Invia un messaggio via MSN a Nicholas
Citazione:
Originalmente inviato da ElNonino Visualizza messaggio
La mia esperienza con modelli a turbina è 0 e per ora mi sto dedicando agli eli, con un turbina vero (Citation) ho avuto la fortuna di poter fare un paio di voletti a doppi comandi ed atterrare su pista corta, per tale velivolo, (Trento), la procedura eseguita dal comandate è quella che ho descritto, chiaro che l'aereo aveva buoni freni e pure il reverse.

Per esperienza però posso dirti che molti modellisti ad elica atterrano in modo errato, visto anche alcuni filmati di esame per istruttore pubblicati su questo sito.

Comunque visto che nel mio paese ci sta qualcuno che vola con turbine vedrò di documentarmi e riferirò.

Non dirmi che hai provato il vero cessna citation?
__________________
Airplane Private Pilot
Nicholas non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 agosto 08, 17:03   #32 (permalink)  Top
Rivenditore - GiPi Jet
 
L'avatar di Extra260
 
Data registr.: 17-05-2006
Residenza: Siena
Messaggi: 757
Citazione:
Originalmente inviato da ElNonino Visualizza messaggio
Lo so, anche se sono stato fuori dal giro parecchi anni perchè mi son dedicato a quelli veri, ehehehe

Comunque in questo filmato 19 Edizione del Radio Model Show :: BaroneRosso.it :: Il portale del modellismo in Italia

Ascoltando l'audio non mi pare che Silvestri tagli il motore tanto presto....

Naturalmente nessuna polemica sulle turbine visto che nello specifico ad esperienza diretta sto a 0.

Buoni voli.

Dal filmato non si capisce niente... dopo la virata alta si vede il modello in corto finale, e li il motore è già da un pezzo che lo ha tolto.

Il rumore può ingannare: considera che al minimo la turbina fà sempre più di 30.000 giri.

Ho visto volare Silvestri a Villesse a maggio di quest'anno, e la procedura di atterraggio è standard, anche per lui, nonostante abbia due pollici di platino e un modello "particolare" in fatto di leggerezza e dimensione.
__________________
Lele ( Siena )
Non faccio la lista dei modelli che ho perchè non c'entra !!
http://www.vario-helicopter.biz/it/
www.gipijet.com
https://www.facebook.com/G.P.JetTeam/
Extra260 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 agosto 08, 09:37   #33 (permalink)  Top
Forum manager
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.599
La realtà dei fatti é che é anche difficile descrivere per iscritto cosa si debba o non si debba fare, ad esempio le turbine ( Lele correggimi se sbaglio) spingono anche al minimo, per cui dire che si taglia potenza é vero ma fino ad un certo punto, in realtà il quota non deve essere intoccabile ( basta una raffica) e così via, di veramente intoccabile a mio avviso reta l'esecuzione del circuito d'atterraggio, non fosse altro perché é bello e relaistico farlo, fermo restando che mette nella condizione di arrivare in pista ben allineati ed alla giusta quota, specie se si prende l'abitudine di farlo sempre.
Unica "licenza poetica" concessa a mio avviso é atterrare provenendo da una bella "john Derry", poesia, anche se poi ci sta bene un touch 'n go.
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 agosto 08, 09:44   #34 (permalink)  Top
Rivenditore - GiPi Jet
 
L'avatar di Extra260
 
Data registr.: 17-05-2006
Residenza: Siena
Messaggi: 757
Citazione:
Originalmente inviato da staudacher300 Visualizza messaggio
La realtà dei fatti é che é anche difficile descrivere per iscritto cosa si debba o non si debba fare, ad esempio le turbine ( Lele correggimi se sbaglio) spingono anche al minimo, per cui dire che si taglia potenza é vero ma fino ad un certo punto, in realtà il quota non deve essere intoccabile ( basta una raffica) e così via, di veramente intoccabile a mio avviso reta l'esecuzione del circuito d'atterraggio, non fosse altro perché é bello e relaistico farlo, fermo restando che mette nella condizione di arrivare in pista ben allineati ed alla giusta quota, specie se si prende l'abitudine di farlo sempre.
Unica "licenza poetica" concessa a mio avviso é atterrare provenendo da una bella "john Derry", poesia, anche se poi ci sta bene un touch 'n go.
Il "John Derry ROLL " è la mia figura preferita !! La faccio sempre !! Però... mai per impostare un atterraggio..... bisognerebbe essere troppo bravi per quello !!

Riguardo alla spinta hai perfettamente ragione: anche al minimo, quindi a circa 30.000 giri, la turbina produce sempre un piccola dose di spinta, che sommata al grande peso del modello, si fà fatica a fermarlo.

Volare con un modello a turbina non è tanto diverso da un pluri in aria, ma in atterraggio è come ricominciare da capo !!
__________________
Lele ( Siena )
Non faccio la lista dei modelli che ho perchè non c'entra !!
http://www.vario-helicopter.biz/it/
www.gipijet.com
https://www.facebook.com/G.P.JetTeam/
Extra260 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 agosto 08, 10:16   #35 (permalink)  Top
Forum manager
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.599
Citazione:
Originalmente inviato da Extra260 Visualizza messaggio
Il "John Derry ROLL " è la mia figura preferita !! La faccio sempre !! Però... mai per impostare un atterraggio..... bisognerebbe essere troppo bravi per quello !!

Riguardo alla spinta hai perfettamente ragione: anche al minimo, quindi a circa 30.000 giri, la turbina produce sempre un piccola dose di spinta, che sommata al grande peso del modello, si fà fatica a fermarlo.

Volare con un modello a turbina non è tanto diverso da un pluri in aria, ma in atterraggio è come ricominciare da capo !!
Bellissima, potente, plastica e tecnica, una figura splendida e difficilissima da fare correttamente nei dovuti spazi, con le ventole a volte riesco a posizionarla in modo tale da poter atterrare, approfittando appunto della prontezza di risposta, io ci provo,se vedo che son posizionato male ridò gas per un passaggio in asse pista, tanto nessuno se ne accorge, se ho toppato lo so solo io.
Si lo ammetto, sono un sòla.
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
difficolta' di pilotaggio ←simø→ Aeromodellismo Ventole Intubate 8 20 febbraio 08 09:52
Aerei Jet Het a prezzi scontati: chi ci sta? sandrocacciola Aeromodellismo Ventole Intubate 28 05 settembre 07 15:30
Difficoltà di pilotaggio fra 2 modelli MrWhite Aeromodellismo Volo Elettrico 0 02 dicembre 06 13:05
Nuovo nel forum aerei... jollyboss Aeromodellismo Volo Elettrico 2 26 dicembre 05 16:03



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 02:42.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002