Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Ventole Intubate


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 03 gennaio 21, 09:54   #11 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.950
Con quei dati indicati il peso della batteria verrebbe di 1944 Kg...che non e' la fine del mondo...considerando anche che, in genere, aumentando le dimensioni, le prestazioni tendono a migliorare...ma nel video sostengono che la spinta nel traslato e' un decimo che nel volo sostentato..quindi si potrebbe riuscire con 200 Kg...e considerando i miglioramenti delle dimensioni, anche 150Kg (puntando ai 100Kg e a ridurre..)
..tranne che per le ventole..perche' a dar retta a quel che dicono in quel video sembra che per le ventole intubate sia il contrario...
..probabilmente..(..se cio' che affermano ha un qche realismo..)..questo fenomeno e' correlato alle prestazioni di resistenza meccanica alle forze legate alle alte velocita' di rotazione...ma e' fuori di dubbio che le prestazioni aerodinamiche della ventola migliorano con le dimensioni, mettendo in conto precisione dei profili, effetti di bordo, angoli, scanalature, gap, range di velocita' di funzionamento, dimensioni e prestazioni del motore, etc...Alla fine ci sara' un compromesso ottimale per le dimensioni...
..Spero che sia piu' grandicello di cosi'...che con 20 cm di diametro...mi sa che non si fa tanta aviazione full size...
...Se cosi' fosse la cura dello statore delle ventole intubate dovra' migliorare drammaticamente...

Ultima modifica di giocavik : 03 gennaio 21 alle ore 10:01
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 21, 13:09   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.492
Citazione:
Originalmente inviato da milan Visualizza messaggio
Un amico che ha costruito e portato in volo un convertiplano progettato dall'unibo, mi dice che nell'ambiente il Lilium è considerato un progetto esemplare, sembra che abbia già volato veramente.

Mi sa che dobbiamo abituarci a questi cosi...d'altra parte il primo aereo elettrico ha volato nel 1973 con 120 batterie Varta Nicd da 25 Ah e motore Bosch, per 9 minuti :

Militky Brditschka MB-E1

Pesava 440 Kg ed era caricato 31Kg/m2


Umberto

Mi ricordo di quel velivolo......
La cosa è comunque andata avanti e oggi abbiamo lo Storch di Fly Sintesys prossimo alla commercializzazione o addirittura un velivolo della Pipistrel già certificato per fare scuola......
Ma sono tutti velivoli che usano un'elica per volare......elica che in campo aeronautico ha una notevole efficenza.....
Le mie perplessità sono per questi piccoli canard / convertiplani dove le dimensioni non è chiaro come possano permettere il carico delle batterie, il rendimento delle ventole(che poi in realtà sono eliche molto piccole) e non ultimo il peso, sempre in riferimento alle dimensioni.......
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.gruppoaeromodellistibiellesi.com; www.aecbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 21, 13:11   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.492
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Con quei dati indicati il peso della batteria verrebbe di 1944 Kg...che non e' la fine del mondo...considerando anche che, in genere, aumentando le dimensioni, le prestazioni tendono a migliorare...ma nel video sostengono che la spinta nel traslato e' un decimo che nel volo sostentato..quindi si potrebbe riuscire con 200 Kg...e considerando i miglioramenti delle dimensioni, anche 150Kg (puntando ai 100Kg e a ridurre..)
..tranne che per le ventole..perche' a dar retta a quel che dicono in quel video sembra che per le ventole intubate sia il contrario...
..probabilmente..(..se cio' che affermano ha un qche realismo..)..questo fenomeno e' correlato alle prestazioni di resistenza meccanica alle forze legate alle alte velocita' di rotazione...ma e' fuori di dubbio che le prestazioni aerodinamiche della ventola migliorano con le dimensioni, mettendo in conto precisione dei profili, effetti di bordo, angoli, scanalature, gap, range di velocita' di funzionamento, dimensioni e prestazioni del motore, etc...Alla fine ci sara' un compromesso ottimale per le dimensioni...
..Spero che sia piu' grandicello di cosi'...che con 20 cm di diametro...mi sa che non si fa tanta aviazione full size...
...Se cosi' fosse la cura dello statore delle ventole intubate dovra' migliorare drammaticamente...
2000 chili è il peso di un Piper Seneca........bimotore, sei posti con due motori turbocompressi da 260 hp ...........non solo delle batterie.....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.gruppoaeromodellistibiellesi.com; www.aecbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 gennaio 21, 21:37   #14 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.950
Diciamo che questi progetti sono interessanti perche' si possono realizzare in autonomia...ma hanno l'inconveniente che possono venire giu' senza appello...
(il peso stimato delle batterie sarebbe intorno ai 150 Kg o poco piu'...)
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 gennaio 21, 01:16   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.492
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Diciamo che questi progetti sono interessanti perche' si possono realizzare in autonomia...ma hanno l'inconveniente che possono venire giu' senza appello...
(il peso stimato delle batterie sarebbe intorno ai 150 Kg o poco piu'...)
Sugli aerei ci volo e faccio volare altri........manutenzione, affidabilità, ridondanza......ecc.....devono essere fatti, non parole......
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.gruppoaeromodellistibiellesi.com; www.aecbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 gennaio 21, 09:12   #16 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.950
Fatto sta che con tutta quella roba su tutti gli extradosso di uscita, se viene meno la potenza attiva, dubito che la planata sia assai...
Ci sarebbero anche altre cose 'strane'...ad es lo avrei fatto biposto in tandem, piuttosto che affiancato...la fusoliera sarebbe molto piu' affusolata, no..?..a 300 all'ora un po' gli fara'...
In un mezzo di cui l'autonomia e' risicata al minuto...non sarebbe lecito aspettarsi soluzioni tecniche mirate all'ottimizazione..?
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 gennaio 21, 00:56   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 4.492
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Fatto sta che con tutta quella roba su tutti gli extradosso di uscita, se viene meno la potenza attiva, dubito che la planata sia assai...
Ci sarebbero anche altre cose 'strane'...ad es lo avrei fatto biposto in tandem, piuttosto che affiancato...la fusoliera sarebbe molto piu' affusolata, no..?..a 300 all'ora un po' gli fara'...
In un mezzo di cui l'autonomia e' risicata al minuto...non sarebbe lecito aspettarsi soluzioni tecniche mirate all'ottimizazione..?
Il problema della planata penso che sia il minore.........a prima vista direi che viene fatto volare da un sistema girostabilizzato per cui se il tutto va in avaria manualmente non lo tieni dritto......con o senza efficenza
In ogni caso si può portare in atterraggio anche un sasso senza motore, basta mantenere quella che è la velocità di massima efficienza.............
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.gruppoaeromodellistibiellesi.com; www.aecbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
limite di sopportazione velocità e spinta ( static thrust ).. thrust efficiency.help colinblu Aeromodellismo Principianti 12 25 aprile 12 22:11
Thrust Reversers zilmo Aeromodellismo 1 21 agosto 10 17:14
Thrust e Watt bexwiller Aeromodellismo Alianti 3 05 novembre 09 15:54
Thrust volando Aeromodellismo Principianti 11 02 maggio 06 20:28



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 03:58.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002