BaroneRosso.it - Forum Modellismo

BaroneRosso.it - Forum Modellismo (https://www.baronerosso.it/forum/)
-   Aeromodellismo Turbine (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo-turbine/)
-   -   mini excalibur (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo-turbine/368609-mini-excalibur.html)

gianmario 14 marzo 17 16:43

mini excalibur
 
Ciao , dopo diversi anni di ventole elettriche, mi è venuto il desiderio di sperimentare una turbina ma purtroppo i modelli relativamente piccoli sono scomparsi dal mercato. Ho visto il mini Excalibur commercializzato dalla Ripmax che riporta come motorizzazione una turbina compresa da 2 e 3,2 Newton di spinta. Non ho visto sul mercato turbine da 3,2 e dopo la 2 si passa alle 4,5N che penso siano troppi. Grazie in anticipo di qualche suggerimento.

harley05 15 marzo 17 09:08

Ciao il mio consiglio, prendi l xalibur normale che vola con una 80 o 100 io l ho avuto come prima turbina ottimo modello per cominciare

lucadez 15 marzo 17 11:49

Citazione:

Originalmente inviato da gianmario (Messaggio 5024035)
Ciao , dopo diversi anni di ventole elettriche, mi è venuto il desiderio di sperimentare una turbina ma purtroppo i modelli relativamente piccoli sono scomparsi dal mercato. Ho visto il mini Excalibur commercializzato dalla Ripmax che riporta come motorizzazione una turbina compresa da 2 e 3,2 Newton di spinta. Non ho visto sul mercato turbine da 3,2 e dopo la 2 si passa alle 4,5N che penso siano troppi. Grazie in anticipo di qualche suggerimento.

Ciao, se cerchi qualcosa di piccolo, posso consigliarti l'avanti S mini motorizzato P20. Modellino stupendo che porto in giro montato ed è sempre divertente. Per la verità, nonostante le dimensioni, anche molto stabile e facile da portare in volo.

gianmario 15 marzo 17 12:18

Citazione:

Originalmente inviato da harley05 (Messaggio 5024191)
Ciao il mio consiglio, prendi l xalibur normale che vola con una 80 o 100 io l ho avuto come prima turbina ottimo modello per cominciare

Domani lo collauda un mio caro amico ( la versione da circa 1,8 m ): a siziano hanno fatto la pista con i quadrotti di plastica 100 mt ( prima era in erba 200 mt ) e le turbine di quella potenza senza freni col piffero che si fermano..... e finiscono nella terra.....
Inoltre quando in vacanza vado a volare a cassino ho la macchina stracolma.... e il modello piccolo entra piu' facilmente.....:lol:

gianmario 15 marzo 17 12:35

Citazione:

Originalmente inviato da lucadez (Messaggio 5024226)
Ciao, se cerchi qualcosa di piccolo, posso consigliarti l'avanti S mini motorizzato P20. Modellino stupendo che porto in giro montato ed è sempre divertente. Per la verità, nonostante le dimensioni, anche molto stabile e facile da portare in volo.

ho guardato , un bel modellino classico e dal costo non elevato visto che ha i carrelli montati.......

comet 17 marzo 17 07:15

Ciao Gianmario, io ho da un paio di anni l'Xcalibur grande del quale sono soddisfattissimo . Per quanto riguarda quello piccolo non l'ho mai provato ma la geometria e' quella e le doti di volo dovrebbero essere le stesse. Per quanto riguarda la turbina ,su quello piccolo, la scelta è obbligata: jet cat P20, Lambert kolibri nelle varie versioni T28, T30, T35.......
Valuta bene il fattore costi.... Comprare e allestire un Xcalibur grande costa meno di uno piccolo e hai il vantaggio di poter riutilizzare una turbina classe 8/10kg su un numero maggiore di modelli rispetto a quella piccola.....

gianmario 18 marzo 17 09:20

Excalibur
 
Ciao Komet , condivido appieno le tue considerazioni che razionalmente sono ineccepibili, ma debbo tenere ben presente certe mie "tare mentali" che a 64 primavere è difficile eliminare ( il modello di certe dimensioni mi spaventa in atterraggio ). Proprio due giorni fa ho visto il collaudo di quello con la 80 dell'amico Amilcare ( 85 anni... ) a siziano : lui ha messo i carrelli fissi ( decisamente brutti in una turbina ) ed atterrare sulla nuova pista in quadrotti di gomma ridotta dai 200 metri di un tempo ( in erba che sicuramente ricordi ) ai 100 per lui è sempre problematico e un poco a canguro..... Chi usa la turbina ha dovuto mettere i freni altrimenti tutte le volte è un fuori pista. Io sono abituato a modelli abbastanza piccoli e il mio viper jet con la ventola da 90 come dimensioni è il mio massimo. Inoltre quando sono in vacanza in ciociaria vado a volare al campo di cassino ( bellissimo ) e in macchina non posso portare modelli grossi a meno di lasciare a casa.... la moglie...... Costi a parte ( comunque i carrelli del medio costano come il modello ) le indicazioni riportano da 2 a 3,2 N quindi la p20 è proprio il minimo , mo vado a vedere l'atra turbina che mi hai suggerito, amo le motorizzazioni generose :lol::lol:. Grazie

Andrea 17 09 aprile 19 15:41

...e col la K45?
 
io ho appena collaudato un mini con la K45 (quella avevo e quella ho usato) volutamente "limitata" a 150.000 giri

Per essere il mio primo jet a turbina (volo prevalentemente con alianti e 50cc a benzina) e per essere pure il volo di collaudo posso solo esprimere un mio parere personale, che è il seguente:

1- difficoltà ZERO, solo un poco di timore reverenziale sparito dopo il decollo
2- comandi e baricentro (fatto con 200 ml di chero nel serbatoio e il UAT pieno) di scatola corretti ....anche se a mio parere agli alettoni va data più corsa (per un tonneau impiega 4 secondi col comando a fine corsa...un po' troppi per i miei gusti)
3- nonostante i 4 Kg a secco plana senza problemi e atterra agevolmente anche senza l'uso dell'aerofreno (che mi hanno consigliato di NON miscelare agli alettoni ma solo di compensarlo con 2 mm di elevatore a picchiare)

Spero che il mio piccolo contributo possa chiarire eventuali dubbi sulla "sovramotorizzazione"

P.S. ocio all'incidenza della turbina ..il cinese che ha incollato i legnetti su cui è ancorata la mia aveva sbagliato di solo 8° l'incidenza...4 rondelle e passa la paura!

EnzoG 09 aprile 19 19:48

Citazione:

Originalmente inviato da gianmario (Messaggio 5025164)
Ciao Komet , condivido appieno le tue considerazioni che razionalmente sono ineccepibili, ma debbo tenere ben presente certe mie "tare mentali" che a 64 primavere è difficile eliminare ( il modello di certe dimensioni mi spaventa in atterraggio ). Proprio due giorni fa ho visto il collaudo di quello con la 80 dell'amico Amilcare ( 85 anni... ) a siziano : lui ha messo i carrelli fissi ( decisamente brutti in una turbina ) ed atterrare sulla nuova pista in quadrotti di gomma ridotta dai 200 metri di un tempo ( in erba che sicuramente ricordi ) ai 100 per lui è sempre problematico e un poco a canguro..... Chi usa la turbina ha dovuto mettere i freni altrimenti tutte le volte è un fuori pista. Io sono abituato a modelli abbastanza piccoli e il mio viper jet con la ventola da 90 come dimensioni è il mio massimo. Inoltre quando sono in vacanza in ciociaria vado a volare al campo di cassino ( bellissimo ) e in macchina non posso portare modelli grossi a meno di lasciare a casa.... la moglie...... Costi a parte ( comunque i carrelli del medio costano come il modello ) le indicazioni riportano da 2 a 3,2 N quindi la p20 è proprio il minimo , mo vado a vedere l'atra turbina che mi hai suggerito, amo le motorizzazioni generose :lol::lol:. Grazie

Ciao Gianmario
A Siziano, oltre alla pista in quadrotti, a fine pista non c'è erba?
Per quello che ricordo ci si poteva volare con "tutto".
Se cosi fosse, condivido in toto Fabio.
Con le tubine è sicuramente molto più facile con un 2 mt che con un aereo piccolo.

In vacanza puoi non andare con la turbina:D:D:D


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:17.

Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002