Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione > Aeromodellismo Riproduzioni e Semiriproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 10 ottobre 18, 11:03   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di albiplano
 
Data registr.: 06-12-2012
Residenza: varese
Messaggi: 650
Immagini: 14
@ Pewiter,

La livrea che hai scelto è elegante e sportiva, come si addice ad un vero purosangue inglese, infatti. Molto bella.

@ Aerofast

Eh eh, le sporcature saranno più che abbondanti, allora. Sarà una nuova puntata di "Unto e bisunto", ma senza lo chef Rubio



Sono arrivato ad uno dei punti critici del progetto: l'incidenza dell'ala superiore deve essere di 2,5 gradi positivi rispetto alla linea di moto data dal riferimento dei listelli principali in spruce dei fianchi della fusoliera.

Come già scritto, le istruzioni sono piuttosto lacunose e lasciano all'inventiva del costruttore come fissare la parte inferiore del finto serbatoio centrale, quello in cui sono già inglobati i due perni su cui saranno inserite le ali.




La parte anteriore viene fissata alla cabane inserendola nella scanalatura già presente nel serbatoio e avvitata tramite due listelle di ottone e viti con dadi autobloccanti. la parte posteriore della cabane ha invece due perni che entrano nel serbatoio e che andrebbero fissati (le istruzioni non dicono niente sul come) una volta raggiunta la giusta incidenza.


Io ho fatto così: innanzitutto ho utilizzato il mio fido misuratore laser di incidenze per arrivare a determinare il giusto grado di inclinazione del serbatoio, tarandolo a 0 gradi sui listelli della fusoliera





E poi ho inclinato il serbatoio, o meglio la linea delle due baionette, fino ad arrivare all'incidenza di 2,5 gradi





Poi, con l'aiuto di una piccola dima in cartone che mi ero fatto in precedenza e che corrisponde al profilo interno posteriore del serbatoio, ho preso il punto in cui devono entrare i due perni della cabane. A partire da questa maschera, ho fatto una coppia di "fermi" in compensato, chiusi a sandwich tra due pezzi di balsa




che poi mi sono serviti per incollare il tutto con la giusta inclinazione





Una volta fissato il tutto, ho potuto incollare anche la parte superiore del serbatoio, con l'aiuto di due listelli in balsa sagomati sul bordo d'entrata e di uscita






Alla prossima
__________________
"La balsa, la senti? Non c'è niente al mondo che abbia questo odore. Mi piace l'odore della balsa al mattino." frase nel film "HaiPocaLipo, now." Miei modelli in gallery sul barone.
albiplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 ottobre 18, 01:59   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.861
Io per saldare la cabana del Balsa Usa Pup ho usato questo attrezzo come da istruzioni.
Allego il link
https://www.harborfreight.com/dial-g...der-34214.html
__________________
Trinacria non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 ottobre 18, 08:12   #13 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 653
Fantastico. Vero modellismo allo stato dell'arte. Toni Clark era un grande. Tu anche sei un grande!
Un abbraccio
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 ottobre 18, 11:30   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di damgiu
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Torino
Messaggi: 4.789
Immagini: 14
Che dire, un bel soggetto classico su cui mi butterò anche io dopo aver finito lo Spirit, la cui scatola giace da anni in cantina in attesa dell'inizio della costruzione. Per la livrea avevo scelto un modello Svizzero bianco e rosso.

Complimenti per la tua tenacia, non riesci a terminare un modello che già inizi il successivo, vuol dire che lo spazio non ti manca e la voglia è tanta.

Seguirò, come sempre, con molto interesse questa costruzione.

Buon lavoro.
__________________
Giuseppe D'AMICO

Gruppo VST- Volare su Tetti
damgiu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 ottobre 18, 18:40   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di albiplano
 
Data registr.: 06-12-2012
Residenza: varese
Messaggi: 650
Immagini: 14
@ luigi.carlucci

Grazie Luigi, troppo buono

@ damgiu

Ciao Giuseppe, hai anche tu la stessa scatola?

Comunque mi piacerebbe molto vedere il tuo Spirit "in 3D". Visto che non siamo così lontani, forse una volta combiniamo e ci vediamo su qualche campo, magari a metà strada



Intanto i lavori continuano con il carrello principale, che nell'originale è abbastanza articolato






Nel modello cercano di replicarlo a partire da un sacchetto pieno di tubi, tubetti, tondini, molle, striscette di ottone, di acciaio e qualche altro pezzetto, tutti da mettere in forma, sagomare e da saldare a stagno o ad argento

Nella foto qui sotto, tanti pezzi grezzi sono stati già sagomati e saldati





Sulla sinistra si vede una gamba ancora da assemblare, ma già parzialmente saldata, al centro una gamba già finita e funzionante nel molleggio. I pezzi sottoposti a particolare stress meccanico sono da saldare ad argento, mentre gli altri si possono saldare a stagno. Comunque è una bella palestra: con le saldature sono ancora un dilettante




Ecco qui il carrello principale quasi finito e dal molleggio molto realistico.







Saldati anche i due tiranti anteriori



Il tutto sarà poi da completare con dei listelli di balsa sagomati in modo da replicare le coperture aerodinamiche e altri dettagli che aggiungerò per renderlo un po' più realistico.


Anche per il pattino posteriore (il 692 che voglio replicare ha infatti un pattino, invece che il carrellino, perchè.... non ha i freni sulle ruote principali, come quasi tutti i Tiger, penso ) stessa procedura.

Alla prossima.
__________________
"La balsa, la senti? Non c'è niente al mondo che abbia questo odore. Mi piace l'odore della balsa al mattino." frase nel film "HaiPocaLipo, now." Miei modelli in gallery sul barone.
albiplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 ottobre 18, 10:43   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di damgiu
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Torino
Messaggi: 4.789
Immagini: 14
Molto bello il carrello.

Per le carenature invece di farle di balsa potresti usare i dorsi di plastica che si usano in copisteria per tenere insieme i fogli, sono già profilati a goccia, (li ho visti usare da Severin sui suoi modelli).

Il mio è una vecchia scatola inglese della premium quality ed molto più piccolo del tuo, 170 cm di apertura alare.

Sarà un vero piacere se riusciremo ad incontrarci su qualche campo.

Buon lavoro.
__________________
Giuseppe D'AMICO

Gruppo VST- Volare su Tetti
damgiu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 ottobre 18, 11:48   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di albiplano
 
Data registr.: 06-12-2012
Residenza: varese
Messaggi: 650
Immagini: 14
Citazione:
Originalmente inviato da damgiu Visualizza messaggio

Per le carenature invece di farle di balsa potresti usare i dorsi di plastica che si usano in copisteria per tenere insieme i fogli, sono già profilati a goccia, (li ho visti usare da Severin sui suoi modelli).
Grazie Giuseppe per l'ottimo consiglio.




Ho installato il motore, un Torquepro 70 cc 4 tempi,






Come già detto, il motore sembra fatto apposta per questo modello, almeno come misure generali, Basta inclinarlo un po', così non si devono fare grosse modifiche e carburatore e scarico restano all'interno della fusoliera senza brutte sporgenze





Il carburatore si inserisce abbastanza agevolmente nella paratia parafiamma e le due levette di acceleratore e chiusura aria potranno essere comandate da due barrette in acciaio sagomate con il giusto angolo da due servi posti in fusoliera.




Per il serbatoio ho incollato due travetti trasversalmente e ho fissato la basetta di sostegno tramite viti e dadi a griffe, in modo che, all'occorrenza, possa essere tolto dalla fusoliera. Ogni tanto succede, purtroppo






Anche lo scarico resta all'interno del profilo del parafiamma



Dopo aver installato provvisoriamente la capottina motore, mi sono accorto che dovrò mettere una placchetta di compensato di qualche millimetro sotto le colonnine dei supporti motore per recuperare qualche millimetro di tolleranza per l'elica. Poco male

Alla prossima
__________________
"La balsa, la senti? Non c'è niente al mondo che abbia questo odore. Mi piace l'odore della balsa al mattino." frase nel film "HaiPocaLipo, now." Miei modelli in gallery sul barone.
albiplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 ottobre 18, 16:25   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.024
Albiplano ma come vai?!?!

Osservare I tuoi threads è qualcosa di coinvonlgente, ma ciò che è Impressionante è la velocità e la cura con cui costruisci!!!

Bravo veramente.
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 ottobre 18, 17:32   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.861
Ciao albiplano ....e stato complicato ricoprire la fusoliera con fogli di compensato in mezzo alla cabana......sopratutto i tralicci?
__________________
Trinacria non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 ottobre 18, 16:46   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di albiplano
 
Data registr.: 06-12-2012
Residenza: varese
Messaggi: 650
Immagini: 14
Citazione:
Originalmente inviato da Trinacria Visualizza messaggio
Ciao albiplano ....e stato complicato ricoprire la fusoliera con fogli di compensato in mezzo alla cabana......sopratutto i tralicci?
Ciao Trinacria,

La copertura della parte anteriore è divisa in due: davanti ai tralicci è un foglio di balsa da 4 mm (che per la curvatura ho dovuto fare in 4 sezioni), mentre tra i tralicci il foglio di compensato da 0.8 è già sagomato piuttosto bene e ha un taglio per il lungo fino a metà per permettere di infilarlo sui tralicci nella parte più stretta, poi ha anche un taglio trasversale con due allargamenti alla fine per l'alloggiamento dei due tiranti posteriori una volta messo in posizione definitiva (in realtà a me non corrispondevano tanto, questi fori, e i casi sono due: o è sbagliato il taglio oppure il mio lavoro di saldatura non è stato fatto esattamente come da progetto. Propendo per la seconda ipotesi )

i tralicci anteriori spuntano tra una copertura e l'altra e quindi non sono un problema. In questa foto si vede meglio.



Alla prossima
__________________
"La balsa, la senti? Non c'è niente al mondo che abbia questo odore. Mi piace l'odore della balsa al mattino." frase nel film "HaiPocaLipo, now." Miei modelli in gallery sul barone.
albiplano non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Fairchild C-119G Flying Boxcar 2,8 metri a.a. Build Blog albiplano Aeromodellismo Riproduzioni e Semiriproduzioni 265 17 giugno 20 20:06
Grumman HU-16 Albatross 2.5 m. aa. Build Blog albiplano Aeromodellismo Idrovolanti 93 01 settembre 18 17:21
KIT Piper J3 Cub Tony Clark canesco Merc. Aeromodellismo 0 24 ottobre 17 17:14
E' deceduto Tony Clark BaroneRosso News 0 27 giugno 16 13:59
tiger moth 2,23 m toio!! Aeromodellismo Volo a Scoppio 17 06 aprile 13 00:24



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 05:36.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002