BaroneRosso.it - Forum Modellismo

BaroneRosso.it - Forum Modellismo (https://www.baronerosso.it/forum/)
-   Aeromodellismo Progettazione e Costruzione (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo-progettazione-e-costruzione/)
-   -   TRIEBFLÜGEL...why not ? (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo-progettazione-e-costruzione/384394-triebflaoegel-why-not.html)

giocavik 07 giugno 20 19:52

Citazione:

Originalmente inviato da dooling (Messaggio 5196770)
Non c'è perché non serve, o comunque a ben poco.

La risposta giusta e quella di Estìkatzi Gran Decapo.

:)

Va bene...ma la mia
domanda sottintendeva
questione un po' più sottile...
Ed e' rivolta ad un altro
interlocutore...
Per cui:
1) Ripropongo la domanda
2) Il forum e'libero a tutti
e se vuole intervenire qcun
altro, prego di comunque
rispondere alla domanda in
questione...
3)Consiglio a dooling, che e'
già intervenuto, con
un po' di pazienza di rileg
gersi tutto dall'inizio, comun
que lo invito a rispondere
alla domanda ( e' ovvia, lo so
ma e' molto didattico che trovi
la giusta risposta...)
Il tutto in via bonaria e collabo
rativa, come deve essere il
forum
:)

giocavik 07 giugno 20 20:27

Inoltre il Gran decapo
spoilera!
Per rispondere giustamente
Non bisogna tener conto
della foto del Capo!
:D

Red Luis 07 giugno 20 23:05

Citazione:

Originalmente inviato da giocavik (Messaggio 5196818)
Va bene...ma la mia
domanda sottintendeva
questione un po' più sottile...
Ed e' rivolta ad un altro
interlocutore...
Per cui:
1) Ripropongo la domanda
2) Il forum e'libero a tutti
e se vuole intervenire qcun
altro, prego di comunque
rispondere alla domanda in
questione...
3)Consiglio a dooling, che e'
già intervenuto, con
un po' di pazienza di rileg
gersi tutto dall'inizio, comun
que lo invito a rispondere
alla domanda ( e' ovvia, lo so
ma e' molto didattico che trovi
la giusta risposta...)
Il tutto in via bonaria e collabo
rativa, come deve essere il
forum
:)

:D

Potrei rispondere,dicendo...
A) non c'è albero di trasmissione che va dal rotore principale,verso la coda.
B) Ho ingrandito la foto,si vedono costruzioni e persone tra la deriva
e il telaio,senza ombra di elica anticopia.
Potrei continuare con C) D) ..ecc...ecc...
ma non è vero.
Essendo poco pratico con questo sistema di comunicazione,sono riuscito a caricare solo la foto meno indicata a spiegare l'assenza del l'anticoppia.
Il Gran Decapo,mi e venuto in aiuto con la foto appropriata.:D

Red Luis 07 giugno 20 23:21

http://http://www.aviastar.org/foto/gluharev_meg-3.jpg


Questa foto è meglio..

3dman 08 giugno 20 00:54

http://www.aviastar.org/foto/gluharev_meg-3.jpg

giocavik 08 giugno 20 07:27

Eh!..Apposts!
Quindi diciamo che non
c'e' l'anticoppia solo
pche' lo sappiamo che
l'abbiamo capito.
Ma una piccola coppia
c'e', quella dell'attrito
dei cuscinetti...
E un conto sono i
cuscinetti di un elicot
tero vero...un altro
quelli che si possono
mettere su un modello...
Ovvio no..?
Se guardate lo schema
di quello 'vero' ( c'e' uno
spaccato su Luft46..)
c'e' tutto un sistema austro
ungarico da interpretare...

quenda 08 giugno 20 11:23

In un elicottero tradizionale, il rotore anticoppia ha due funzioni distinte:

1) Mantenere l’elicottero, ovvero la sua coda, in posizione fissa.

2) Permettere all’elicottero di DIRIGERSI in una qualsiasi direzione orizzontale.

Non ho idea di come un piccolo elicottero come il “Little Henry” abbia risolto il problema del movimento della coda, ma forse date le piccole masse in gioco, al pilota bastava muovere il direzionale a destra e a sinistra.

Nel caso invece del grande Fairey Rotodyne la direzionalità in orizzontale (Asse YAW/ imbardata) durante il decollo e l’atterraggio, credo venisse gestita dalle eliche a passo variabile dei motori alari.

Nel caso del Triebfluegel possiamo fare solo delle ipotesi:

- Il flusso d’aria proveniente dal rotore principale e in aggiunta ad esso, quello prodotto dalla ventola in coda, saranno sufficienti per mantenere la coda in posizione fissa?

- Le superfici mobili saranno in grado di orientare la coda nella direzione voluta dal pilota?

Nessuno può saperlo.

La possibilità di usare il sistema OpenAeroVTOL impostando alti valori di Autolevel (in parole semplici una sorta di auto-stabilizzazione ovvero “pilota automatico”) potrebbe aiutare a mantenere il modello in verticale durante il volo verticale (hovering), ma anche in questo caso siamo nel campo delle ipotesi.

Avendo a disposizione un modello più semplice, più leggero e meno curato, si sarebbe potuto testarlo in tempi brevi, con meno patemi d’animo e con meno rischi per i presenti…..:o:

Ettore

seengapoor 08 giugno 20 12:38

Citazione:

Originalmente inviato da quenda (Messaggio 5196884)
..
Avendo a disposizione un modello più semplice, più leggero e meno curato, si sarebbe potuto testarlo in tempi brevi, con meno patemi d’animo e con meno rischi per i presenti…..:o:

Ettore

Chiedo scusa, ma il buon vecchio sistema di appendere i prototipi di VTOL a una gru per i collaudi non si usa più?
Con un modello non servirebbero neppure grandi attrezzature, basta un balcone al primo piano...

Ehstìkatzi 08 giugno 20 13:34

Citazione:

Originalmente inviato da seengapoor (Messaggio 5196899)
Chiedo scusa, ma il buon vecchio sistema di appendere i prototipi di VTOL a una gru per i collaudi non si usa più?
Con un modello non servirebbero neppure grandi attrezzature, basta un balcone al primo piano...

sporgenza 1 metro dal muro ? :blink:

quenda 08 giugno 20 14:01

Credo che Luigi abbia proprio intenzione di fare qualche prova appendendo il modello con un cavo.
Se non sbaglio dovrebbe già aver fatto qualcosa di simile a casa sua, per misurare la trazione statica del rotore principale.

In effetti il Triebfluegel si presta bene a una prova del genere che invece è impossibile per un modello come il Pogo che ha le eliche in punta.

Non vedo l'ora di poter fare una ripresa video....:D

ettore


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 19:15.

Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002