Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 29 aprile 20, 13:14   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 29-04-2020
Residenza: Firenze
Messaggi: 8
Dubbi sull'impianto di propulsione

Salve a tutti, sto lavorando da ottobre dell'anno scorso a un progetto bello complesso, e non so quanta sia la potenza che necessita il motore

Nello specifico, devo sapere cosa mi serve per erogare 20N di spinta a 150 m/s, e quali eliche sono ottimizzate per tale velocità
Il diametro massimo del motore deve essere di 80mm


Inserisco alcuni dati dell'aereo per darvi un'idea di che cosa si tratta:

-Profilo alare semiali: NASA 63A108 MOD-C
-Profili stabilatori/deriva: NACA 0006-0008
-Eliche spingenti controrotanti
-Stabilità statica longitudinale rilassata
-Pianta alare: delta composito ad alto allungamento
-Carico alare: 224,5 g/dm2
-Forma fusoliera: estruzione in rivoluzione di segmento circolare
-Finezza fusoliera: 12
-Coefficente di resistenza: 0.0087
-Clmax: 2
-Velocità di progetto: 150 m/s
-Velocità decollo: 15 m/s

Grazie in anticipo.

Ultima modifica di Skyraider : 29 aprile 20 alle ore 13:23
Skyraider non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 maggio 20, 10:11   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 29-04-2020
Residenza: Firenze
Messaggi: 8
Aggiungo anche che si tratta di un motore elettrico, e che la mia intenzione è di utilizzare eliche controrotanti
Skyraider non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 maggio 20, 22:10   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.496
Citazione:
Originalmente inviato da Skyraider Visualizza messaggio
Salve a tutti, sto lavorando da ottobre dell'anno scorso a un progetto bello complesso, e non so quanta sia la potenza che necessita il motore

Nello specifico, devo sapere cosa mi serve per erogare 20N di spinta a 150 m/s, e quali eliche sono ottimizzate per tale velocità
Il diametro massimo del motore deve essere di 80mm


Inserisco alcuni dati dell'aereo per darvi un'idea di che cosa si tratta:

-Profilo alare semiali: NASA 63A108 MOD-C
-Profili stabilatori/deriva: NACA 0006-0008
-Eliche spingenti controrotanti
-Stabilità statica longitudinale rilassata
-Pianta alare: delta composito ad alto allungamento
-Carico alare: 224,5 g/dm2
-Forma fusoliera: estruzione in rivoluzione di segmento circolare
-Finezza fusoliera: 12
-Coefficente di resistenza: 0.0087
-Clmax: 2
-Velocità di progetto: 150 m/s
-Velocità decollo: 15 m/s

Grazie in anticipo.
Ciao.
Leggendo il tuo post mi sorge il dubbio che tu non abbia mai costruito un aeromodello.
Non so se almeno ne hai fatto volare uno.

Questo perché vari valori da te indicati sono caratteristici di aeromodelli "fuori dalla norma", vale a dire molto pesanti e/o molto veloci.

In particolare il carico alare è spaventosamente alto per un aeromodello di dimensioni medio-piccole e sarebbe giustificato solo per un modello MOLTO grande.

La velocità di progetto è fuori dalla logica dato che (anche se alcuni aeromodelli da record riescono a volare oltre i 500 Km/h) la potenza necessaria per far volare un modello a 540 Km/h non ha niente a che vedere......con l'aeromodellismo.
....per non parlare dei materiali e delle tecniche costruttive...

Detto questo credo che prima di spingersi in progetti così complicati dovresti assolutamente fare esperienza con qualcosa di più semplice e fattibile dal punto vista pratico ed economico.

Ettore

P.S.: non è possibile pilotare un modello a oltre 500 Km/h. stando fermi con la trasmittente in mano. L'unico modo sarebbe farlo stando seduti su un altro aereo (...vero...). Questo a meno di non lavorare per l'USAF e pilotare in remoto un UAV a reazione.....ma direi che non si tratta di aeromodellismo.
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 maggio 20, 23:21   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di filo77
 
Data registr.: 18-03-2010
Residenza: Krimini
Messaggi: 871
Scusami come hai fatto a calcolare il carico alare se non hai neanche il propulsore?
Forse intendi il carico alare massimo?

Fermo restando che un modello a 540Km/h è quasi impossibile pilotarlo da terra.
Inoltre eliche per aereomodellismo che reggano una velocita simile è impossibile, non esistono nell'ambito aereomodellismo.
Ascolta quenda e inizia con qualcosa di piu' semplice
filo77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 maggio 20, 09:38   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 6.002
https://youtu.be/ktemlvV1VRQ

Cerca su YouTube “fastest rc plane“.

Poi vai su RC Network Forum . De e cerchi il thread giusto.
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 maggio 20, 10:30   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di vrpol
 
Data registr.: 02-08-2010
Residenza: verona
Messaggi: 850
E poi, solo 20N a 540 km/h?

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk
vrpol non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 maggio 20, 11:08   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 29-04-2020
Residenza: Firenze
Messaggi: 8
Il carico alare l'ho voluto più alto possibile, il problema con i valori così alti è la velocità di decollo/atterraggio, che però è di 15m/s un valore più che accettabile, che tra l'altro non tiene conto dei flap che occupano tutto il bordo di uscita.
Non c'è neanche da dire che sia poco manovrabile per il carico alare così alto; il coefficente di portanza massimo può arrivare fino a 2, questo per la geometria dell'ala.

Non capisco perchè abbiate ignorato il parametro del coefficente di resistenza, che è il più importante nella progettazione di un aeromobile, 0.0087 è praticamente la metà rispetto ad un aereo di linea, questo perchè sono stato mesi e mesi a perfezionare l'aerodinamica.
Ora vi spiego perchè e cosi importante: se un 747 avesse il coefficente di resistenza come il mio raggiungerebbe la velocità X con la meta della spinta rispetto ad un 747 vero (senza contare gli effetti di compressione del regime transonico, che sono troppo complicati da sipegare qui, e non ci interessano), con tutti i benefici che ne derivano.

Tutto questo per dire che tale velocità non è fuori dalla logica, ma anzi, è più che possibile raggiungerla, avete mai visto un qualsiasi aereo, modellino o reale, avere una resistenza aerodinamica di soli 1800 grammi a 550 km/h?

Riguardo il problema della ricezione del segnale è un problema che intendo risolvere più avanti, ho visto che ci sono persone che hanno pilotato un drone in fpv a più di 40km di distanza.

Comunque so bene che si tratta di un progetto complicato, ma è proprio questo che rende il tutto divertente ed intrigante, adoro scervellarmi su problemi di natura ingegneristica.

P.S.:
Questo progetto ha proprio come scopo raggiungere tale velocità;
Tutti i valori che leggete sono stati ottenuti con un programma di fluidodinamica computazionale, il computer in questi mesi avrà macinato una cinquantina di ore di calcoli, e non è un computer che va piano;
Studio ingegneria aerospaziale, quindi so bene quando un valore è fuori norma.
Skyraider non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 maggio 20, 11:48   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.496
Ecco il problema: studi ingegneria aerospaziale.....

A parte la battuta ti ripeto che per capire quali sono le problematiche tecniche che riguardano gli aeromodelli (progetto, costruzione e pilotaggio) devi indispensabilmente:

- Frequentare un campo di volo per aeromodelli e osservare bene quello che che vola
- Iniziare a far volare un semplicissimo modello scuola (trainer ad ala alta o aliante)
- Iniziare a costruire un paio di modelli partendo da un kit o da un progetto su carta
- Costruire e far volare un SEMPLICE modello progettato da te

Tutta la faccenda richiede molto tempo, molta pazienza, molta passione e non poco denaro. Do per scontato che tu sia intelligente e preparato.
Non ho parlato di laboratorio, macchinari, accessori e materiali......per pietà.

L'aeromodellismo è un meraviglioso hobby che ha vari elementi in comune con gli studi che stai svolgendo. Tuttavia ci sono differenze importanti e una di queste risiede nel fatto che gran parte dell'attività aeromodellistica passa per le mani dell'appassionato che la svolge, mentre quello che stai studiando e che studierai passa per la testa e per il computer.

In ogni modo ognuno fa quel che vuole e magari, non so come, riuscirai a far volare un modello con le caratteristiche che hai indicato......ma personalmente non ci scommetto un euro....sorry!

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 maggio 20, 12:59   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di x oni
 
Data registr.: 07-07-2010
Residenza: Riva del Garda
Messaggi: 2.085
c'è un disegno di questo oggetto con le misure? giusto per capire, se è un pylon f5d da 1,5 m full carbon magari ci si arriva, se il profilo è valido
x oni non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 maggio 20, 13:52   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Chicco K
 
Data registr.: 10-05-2011
Messaggi: 3.334
Citazione:
Originalmente inviato da x oni Visualizza messaggio
c'è un disegno di questo oggetto con le misure? giusto per capire, se è un pylon f5d da 1,5 m full carbon magari ci si arriva, se il profilo è valido
...c'è scritto... profilo, ali a delta allungate, eliche spingenti controrotanti...

da quello che ho capito, una specie di mini drone militare...

vuole sapere che motore, ma non si sanno dimensioni, peso, ecc... chissà se il computer può dirlo dopo qualche ora...
scusate, mi è scappata una battuta...
__________________
La passione, è tutto... senza, c'è il vuoto...
Chicco K non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Dubbio sull'Innovator della TT Poiano Elimodellismo Principianti 3 01 maggio 15 22:02
Dubbio su impianto elettrico e sicurezza CNC SardiniaFly CNC e Stampanti 3D 16 07 marzo 15 13:07
carrelli ad aria impianto - dubbio Nikita Aeromodellismo Ventole Intubate 7 03 febbraio 10 02:15
Dubbio sull'accensione The Warrior Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 11 23 novembre 08 13:07
Dubbio sull'acquisto a verona!?? superkyosho Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 8 21 aprile 08 15:03



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 21:38.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002