Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 04 novembre 17, 08:55   #1 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Mystic 30

Buongiorno a tutti,

un po di tempo fa mi venne voglia di realizzare un'altro piccolo F3A vintage, dimensione e peso per una motorizzazione elettrica senza troppi esuberi e presi quindi i disegni del Mystic 30 di Hanno Prettner.
Concetto e costruzione risalgono agli anni '80 e decisi di riprogettarlo per essere compatibile con brushless e LiPo...già che c'ero mi sono preso la briga di sfruttare al massimo un concetto di kit tagliato al laser.
Fatto 30 ho fatto 31 e ne è uscito un bel progetto con passa 200 componenti tagliate che, salvo la balsa di rivestimento, comprende tutto.

[/url]

Qui di seguito la realizzazione dei piani di coda











Classica struttura con piani a tavoletta e timoni di quota sagomati da balsa piena



La fusoliera è realizzata con un concetto che adotto per la maggior parte dei modelli che disegno, fiancata esterna piena in balsa, fiancata interna in pioppo da 1,5 o 2mm



Incollate le ordinate sulla piastra del dorso



Seguita dalla chiusura delle fiancate e rinforzi con listelli di balsa triangolari

__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 09:03   #2 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061


Dadi a griffa incollati per il fissaggio delle semiali



e chiusura del fondo



Ora la fusoliera viene ribaltata e si può procedere coldorso



Ordinate in balsa, correntino da 4 x 4mm e due correntini alla base della piastra da 3 x 3mm che serviranno da appoggio alla balsa da 2mm del rivestimento





Balsa bagnata con una soluzione di 50% acqua, 50% alcol da ardere e qualche goccia di ammoniaca. In genere, se la struttura lo consente, per prima cosa incollo la balsa sulla costa a contatt con la fusoliera, poi bagno e metto in piega, rifilo e incollo







colla alifatica e teso in posizione

__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 09:13   #3 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
l'ala è stata un vero successo, sono molto soddisfatto del progetto e del concetto che ho adottato.

Per prima cosa ho modificato le centine in pioppo per l'alloggiamento dei longheroni per i retrattili





L'ala "esplosa"



Blocchetti di legno con 2° di diedro alla radice e spilli secondo necessità per poter assemblare l'ala in pochi minuti



Longherone composto da un traliccio in pioppo da 2mm, centine in balsa e pioppo alla radice, due listelli di pino da 2 x 4mm falso bordo di entrata e di uscita in balsa.
Longherone e centine incollate con epoxy da 24 ore, ne basta davvero poca, il resto con cianolitica.



Rifinito il dorso ed ecco un pre assemblaggio dopo 3 serate







Il castello motore, realizzato in pioppo da 2mm e 1,5mm

__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 09:23   #4 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
con chiavi di innesto sul parafiamma





Sono poi passato allarealizzazione del coperchio della fusoliera







Per poter mettere in piega la balsa su una struttura così esile evitando però di derformarla ci sono due opzioni, la prima è di lavorare sulla fusoliera...con tutti i rischi di incollare qualcosa che non dovrebbe essere incollato. inoltre richiederebbe che il fondo combaciante con le fiancate deve essere preciso al primo colpo.
Ho quindi optato per un'altra soluzione. Coperchio fissato su una tavoletta di balsa da 10mm sotto la quale ho fatto aderire degli spezzoni di nastro adesivo. La tavoletta è stata poi fissata con morsetti al tavolo. Nota bene che la tavoletta è più stretta del coperchio così da permettere alla balsa di rivestimento di eccedere sul fondo.



Balsa pretagliata con largo margine



E messa in piega a prendere la forma





risultato

__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 09:25   #5 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Si passa poi ad incollare e rifilare






Sfruttando sempre la balsa da 10mm sul fondo per evitare deformazioni



__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 09:29   #6 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Ho proceduto quindi con le ali, longheroni per i retrattili





e correntini per le botole dei servi





__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 09:53   #7 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Per il rivestimento delle ali ho usato balsa da 2mm, si può considerare "leggera" sotto ai 25 grammi, super leggera tra i 15 e i 18 grammi. Dato che quest'ultima si trova da pochissimi rivenditori e al doppio del prezzo della balsa comune...mi sono accontentato di fare una scelta di balsa leggera.



Protette le centine in corrispondenza dei longheroni da sagomare per andare a filo centina ho poi sagomato il necessario







Ala nuovamente nel suo "registro" di spilli e si procede col rivestimento



Tracciato dove il rivestimento va incollato, questoper poter dosare la colla dove serve senza sporcare



Da un test che ho fatto la colla alifatica perde circa il 70% del suo peso una volta asciutta, da li in poi non mi sono fatto più troppi problemi nel dosare la colla alla goccia, meglio un buon incollaggio a discapito forse di un paio di grammi..



Balsa bagnata a prendere la piega



Prima di rivestire ho ricalcato il vano della ruota così da poter riportare i riferimenti sul rivestimento e poter aprire senza andare a tentativi



Rivestito l'intradosso dell'ala riportando lo schemino ricalcato e i necessari punti di riferimento con degli spilli

__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 09:55   #8 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Che uso poi come guida a cui poggiare il righello e tracciare i tagli da eseguire









Ed ecco l'estradosso quasi ultimato



Rifilata la balsa alla radice





Ora si passa a l'intradosso, applicato lo scaletto con del nastro biadesivo si può ora ribaltare l'ala e recidere i piedini delle centine





__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 10:05   #9 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Disposto elettronica e incollato le spine di centraggio





SI procede come per l'intradosso e ho incollatopoi la balsa da 2mm a completamento del bordo di uscita e entrata dell'ala





Sgrossati con pialleto e poi sagomati in pari al rivestimento





Il Bordo di entrata è stato poi stondato con la tecnica del lucida scarpe, con un nastro di telo abrasivo (uso quello delle levigatrici circolari, ho prima dato la sagoma, per poi rifinirlo, sempre con la stessa tecnica, con carta abrasiva telata grana 120

__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 17, 10:12   #10 (permalink)  Top
Odi
UserPlus
 
L'avatar di Odi
 
Data registr.: 10-01-2005
Residenza: Lugano - Svizzera
Messaggi: 6.061
Il progetto originale prevedeva un'ala tutta d'un pezzo, viste le aperture per accedere al vano LiPo ho preferito mantenere la fusoliera integra e realizzare due semiali.
Volendo ricalcare esattamente le linee dell'originale però succede che la centina alla radice dovrebbe curvare per adattarsi alla fusoliera. Per evitare questo ho disegnatolo scasso nella fiancata e relativo "tassello" da incollare sulla radice che andrà ad infilarsi nella fiancata colmando il divario





In seguito ho posizionato, tracciato, sgrossato e incollato il blocchetto del bordo di uscita





Ecco come si presenta







Il Mystic prende forma



__________________
Save the Swiss Milk, drink Beer!

www.facebook.com/Photomodellismo
www.woodplanekit.com
Odi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Mystic C5000 V2 giankyfunky Motoscafi con Motore Elettrico 42 10 ottobre 16 15:29
Mystic c5000 GIGGI1 Motoscafi con Motore Elettrico 6 29 dicembre 14 15:09
mystic C5000 R at-6 harvard Motoscafi con Motore Elettrico 3 19 febbraio 14 12:38
Mystic C5000 SMN69 Motoscafi con Motore Elettrico 53 29 aprile 12 11:52
mystic c 5000 r giannict1 Modellismo 2 02 dicembre 11 08:39



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:17.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002