Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 gennaio 16, 12:31   #31 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di angelobev
 
Data registr.: 02-10-2014
Residenza: Chieti
Messaggi: 2.384
Citazione:
Originalmente inviato da SaintEx Visualizza messaggio
Ok allora mode 1 perché:

-è il mode con il quale sto cominciando con lo stratos
-è il mode più diffuso
-è il mode della persona che si è proposta di farmi da istruttore
Cosa vuoi di più? Un lucano?
Scherzo ovviamente...
Vai e divertiti.
E facci sapere come và!!!
__________________
modelli: un pò di tutto.. dall'aliante alla ventolina e tutto quello che c'è in mezzo...
professione: corruttore di modellisti onesti
angelobev non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 gennaio 16, 17:12   #32 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-01-2016
Residenza: Toulouse (Francia)
Messaggi: 39
Qui a Tolosa c'è un fenomeno atmosferico che si chiama Vent d'autan: raffiche da 35 km/h con rari picchi a 100 km/h che puo' durare giorno e notte per una settimana. Adesso sono tre giorni che siamo immersi nel vento.

Non potendo uscire con lo stratos mi sono installato PicaSim e faccio pratica una mezz'oretta tutti i giorni con il modello di trainer ala alta (e un po' con il Weasel). Ho configurato il joystick per stare in Modo 1, e per il momento mi limito a pilotare il trainer con timone e timone di profondità (entrambi sullo stick di sinistra).

Ho davvero molto poco spazio a casa, quindi dovro' limitarmi a possedere massimo due modelli e pure piccoli (uno motorizzato e un aliante).

Piano di battaglia:

1. Quando il vento finirà rimettermi a fare pratica con lo stratos, e continuare a fare pratica con Picasim.

2. Tra tre settimane recuperare il mio trainer ala alta (ParkFun Scout). Ripararlo. Valutare l'opportunità di costruire un pattino in polistirene per proteggere l'elica da atterraggi un po' bruschi.

3. Vendere/regalare lo Stratos e comprare un Weasel che rispetto allo speedwing ha il vantaggio di essere più piccolo. Il Weasel potrei portarlo fuori quando c'è questo brutto ventaccio.

Che ve ne pare?
SaintEx non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 gennaio 16, 21:24   #33 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gioby
 
Data registr.: 05-02-2011
Residenza: PONZA
Messaggi: 793
Il weasel, se è come penso io, con venti fino a 15/20 km/h ci vai bene oltre no,risulta troppo leggero, certo nessuno ti vieta di metterci un tubicino di alluminio per poterlo piombare.

Io con vento sopra i 40 km/h uso lo Tzagispeed della stessa marca, con circa 200 gr di piombo, ha un profilo sottile e penetra bene il vento, certo il limite è 50 km/h, oltre, il vento se lo porta via.
gioby non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 febbraio 16, 15:12   #34 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 13-03-2015
Residenza: Morsasco
Messaggi: 7
ciao , ho letto la dicussione velocemente , volo in pendio in Liguria , ho diversi modelli , per restare su modelli piccoli ti consiglio l'Alula , economico solido e sul web trovi tutto il possibile immaginabile : ricambi programmazioni....etc..etc oppure il libelle , se vuoi qualcosa in fibra il mini Alex è facile e vola in molte condizioni...
Bulluca75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 febbraio 16, 15:18   #35 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-01-2016
Residenza: Toulouse (Francia)
Messaggi: 39
Qualche giorno fa sono andato con un collega (esperienza intermedia, io sono principiante) che ha il multiplex funman a provare a fare dei dogfight con lo stratos. Ci siamo messi in un pratone senza vento.
Come apertura alare lo stratos è appena più grande del funman.
Il funman ha gli alettoni, è più pesante e ha un motore più potente. Sorprendentemente lo stratos vira con raggio più piccolo e quindi mi ritrovavo con facilità spesso dietro di lui. Come velocità di punta lui era appena più veloce. Ci siamo divertiti come dei matti e in un paio di volte siamo passati davvero vicini l'uno all'altro.

Il nostro pibblico di amici faceva da giudice e attribuiva i punti: restando dietro l'avversario per circa mezzo secondo dicendo "Ta-ta-ta!" potevano attribuire l'abbattimento o meno.

Abbiamo deciso di continuare a esercitarci e a comprarci dei modelli simili per caratteristiche per continuare coi dogfight.

Fra usa settimana mi rimetto con il mio "clone di piper (parkfun scout)" a fare esercizi. Per l'aereo motorizzato definitivo pensavo al fw190 di hobbyzone. Qualcuno cell'ha o l'ha provato?
SaintEx non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 febbraio 16, 15:09   #36 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-01-2016
Residenza: Toulouse (Francia)
Messaggi: 39
L'altro giorno ho avuto la pessima idea di lasciar pilotare a un amico neofita il mio firebird stratos. Dopo cique minuti l'ha schianatato sul tetto di un edificio di sette piani che era pure bello lontano da noi. Lo abbiamo ritrovato ai piedi dell'edificio. Nei due impatti (tetto e successivamente suolo) l'aereo ha riportato danni visibili solo alla fusoliera: vano batteria senza sportello, batteria smarrita, naso malamente accartocciato su un lato.

Dovendo fatturare i danni al mio amico ho cercato di riparare la struttura e fare un test di volo per valutare tutti i danni: la fusoliera l'ho rattoppata e raddrizzata con colla e scotch.
L'elettronica sembrava funzionare bene. L'aereo vola dritto e risponde bene ai comandi, ma ha bisogno di molta più manetta (rispeto a prima) e di volare più in fretta per tenere la quota. Inoltre mostra una leggerissima tendenza a picchiare.

Mi sono detto che era tutto normale: deformazione della fusoliera e extrapeso dovuto alle riparazioni.
Fatturo al mio amico una fusoliera nuova e una batteria nuova.

Il trapianto di elettronica e servomotori dalla vecchia carcassa alla nuova fusoiliera non è stata proprio una passeggiata, mi ha preso tutta una serata (un paio d'ore)

Ora l'aereo sembra nuovo come uscito dalla scatola.

Al primo test di volo mi rendo conto che per farlo volare serve utilissare tutto il trim disponibile per contrastare una brutta tendenza a picchiare, che non ho mai sperimentato con l'aereo nuovo.

Da notare che ho verificato che in posizione di comandi a zero e senza trim l'equilibratore e lo stabilizzatore sono perfettamente allineati: se lo lascio in questa posizione "neutra" l'aereo picchia da morire. Sono quindi costretto a usare il trim per dare equilibratore a carbare in volo livellato.

Che è successo? Qualcuno ha idee su cosa ho toppato?
SaintEx non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 febbraio 16, 15:23   #37 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di windsurfer
 
Data registr.: 08-05-2012
Residenza: Trieste
Messaggi: 8.198
Citazione:
Originalmente inviato da SaintEx Visualizza messaggio
L'altro giorno ho avuto la pessima idea di lasciar pilotare a un amico neofita il mio firebird stratos. Dopo cique minuti l'ha schianatato sul tetto di un edificio di sette piani che era pure bello lontano da noi. Lo abbiamo ritrovato ai piedi dell'edificio. Nei due impatti (tetto e successivamente suolo) l'aereo ha riportato danni visibili solo alla fusoliera: vano batteria senza sportello, batteria smarrita, naso malamente accartocciato su un lato.

Dovendo fatturare i danni al mio amico ho cercato di riparare la struttura e fare un test di volo per valutare tutti i danni: la fusoliera l'ho rattoppata e raddrizzata con colla e scotch.
L'elettronica sembrava funzionare bene. L'aereo vola dritto e risponde bene ai comandi, ma ha bisogno di molta più manetta (rispeto a prima) e di volare più in fretta per tenere la quota. Inoltre mostra una leggerissima tendenza a picchiare.

Mi sono detto che era tutto normale: deformazione della fusoliera e extrapeso dovuto alle riparazioni.
Fatturo al mio amico una fusoliera nuova e una batteria nuova.

Il trapianto di elettronica e servomotori dalla vecchia carcassa alla nuova fusoiliera non è stata proprio una passeggiata, mi ha preso tutta una serata (un paio d'ore)

Ora l'aereo sembra nuovo come uscito dalla scatola.

Al primo test di volo mi rendo conto che per farlo volare serve utilissare tutto il trim disponibile per contrastare una brutta tendenza a picchiare, che non ho mai sperimentato con l'aereo nuovo.

Da notare che ho verificato che in posizione di comandi a zero e senza trim l'equilibratore e lo stabilizzatore sono perfettamente allineati: se lo lascio in questa posizione "neutra" l'aereo picchia da morire. Sono quindi costretto a usare il trim per dare equilibratore a carbare in volo livellato.

Che è successo? Qualcuno ha idee su cosa ho toppato?
Se c'è spazio nel vano batteria spostala verso la coda.
__________________
ELI:mCPX,Solo Pro228A,V911#AEREI:ApprenticeS15e, CESSNA400Corvallis, UMX Timber, UMX A-10,TurboTimber #BARCHE:2Airboats,Rescuer USAF,Airboat tattica,Hovercraft Griffon 2000TDX,PT-109,costruiti da zero#TX: SPEKTRUM DX6i, FLYSKY FS-GT3B.
windsurfer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 febbraio 16, 15:47   #38 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andycar
 
Data registr.: 20-01-2006
Residenza: Altopascio
Messaggi: 2.370
Immagini: 20
Controlla che la parte fissa dell'elevatore non abbia incidenza negativa.
__________________
Io???
Io volo in giardino!!! (Cioè... ci volavo da giovane.)
http://www.youtube.com/results?searc...ype=&aq=-1&oq=
andycar non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 febbraio 16, 00:58   #39 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-01-2016
Residenza: Toulouse (Francia)
Messaggi: 39
Grazie per l'aiuto e i suggerimenti.

Citazione:
Originalmente inviato da andycar Visualizza messaggio
Controlla che la parte fissa dell'elevatore non abbia incidenza negativa.
Ho dato un'occhiata e non sembra in una posizione strana.

Citazione:
Originalmente inviato da windsurfer Visualizza messaggio
Se c'è spazio nel vano batteria spostala verso la coda.
In seguito al tuo consiglio ho cercato le specifiche per la posizione ottimale del centro di massa: 2 cm davanti al carrello.

Ho verificato dove dovrei mettere la batteria per rispettare questa posizione: non devo metterla in posizione tutta avanzata (come dice erroneamente il manuale) ma in effetti devvo arretrarla di un centimetro e mezzo circa.
Da notare che in passato mettevo la batteria "grosso modo" al centro del vano senza farci troppa attenzione (da principante non credevo che spostare la batteria di un centimetro e mezzo cambiasse tanto le cose). Forse nell'ultimo volo l'ho semplicemente messa troppo avanzata come dici tu. Al prossimo volo la metto dove deve stare e vediamo che succede.

Ultima modifica di SaintEx : 09 febbraio 16 alle ore 01:02
SaintEx non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 febbraio 16, 18:10   #40 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-01-2016
Residenza: Toulouse (Francia)
Messaggi: 39
Ho recuperato il mio trainer ala alta, che al suo primo e ultimo volo si era schiantato allentado il giunto che fissa l'elica all'asse Il giunto l'ho riparato con una vitarella nuova.

Visto che conto farlo atterrare sull'erba ho comprato ruote da 3.5 pollici e con una vecchia antenna di autoradio mi sono costruito un carrello completo.

Mi sono accorto che gli alettoni, azionati da un solo servo 9g con un sistema di squadrette, si muovevano davvero poco e male. Ho rubato (per esseresicuro che fossero uguali, la marca non c'è scritta sopra) il servo della deriva per passare a un servo dedicato per alettone, con un raccordo a Y. Li ho semplicemente incollati, non osando scavare il vano per alloggiarli. Dottore, è grave?

Ora sto aspettando che il servo di rimpiazzo per la deriva che ho ordinato su internet arrivi.

Ho modificato il telecomando per passare da mode2 a mode1: spostata una linguetta di metallo, una molla e scambiati due connettori.

Poi mi sono accorto che il vecchio sistema Tx/Rx di cui è dotato ha una più o meno piccola latenza, e che delle volte, anche se non cambio escursione richiesta, i servo oscillano un pochino. Ho ordinato una Tx spektrum (DSMX) 6 canali che vorrei utilizzare anche in seguito. Ora vorrei comprare una Rx 4 canali..e ho trovato delle riceventi "orange" compatibili DSMX. Sono davvero compatibili 100% ?
SaintEx non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Primo modello, primo acquisto, primo volo danielegio Aeromodellismo Principianti 17 13 luglio 14 19:04
primo modello wane2 Aeromodellismo Principianti 21 04 maggio 11 21:24
primo modello luca. Elimodellismo Principianti 6 19 maggio 09 09:42
aiutatemi...primo modello,primo volo,PRIMO CRASH!!!! verdino84 Aeromodellismo Principianti 59 10 marzo 09 07:11



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:50.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002