Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 09 marzo 12, 11:13   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 07-12-2009
Residenza: caltanissetta
Messaggi: 266
potenza di un motore elettrico e numero di giri

qualcuno deve avermi confuso le idee ...

non capisco quale dei due motori e' piu potente :

HobbyKing R/C Hobby Store : NTM Prop Drive Series 35-36B 1400Kv / 495W


oppure :

HobbyKing R/C Hobby Store : NTM Prop Drive Series 35-48A 1100kv / 640w



cioe :
devo regolarmi la scelta sui maggiori W , oppure sul minor numero di KV , per avere maggior potenza a disposizione ?
domenicopresta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 12, 14:15   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.406
Citazione:
Originalmente inviato da domenicopresta Visualizza messaggio
qualcuno deve avermi confuso le idee ...

non capisco quale dei due motori e' piu potente :

HobbyKing R/C Hobby Store : NTM Prop Drive Series 35-36B 1400Kv / 495W


oppure :

HobbyKing R/C Hobby Store : NTM Prop Drive Series 35-48A 1100kv / 640w



cioe :
devo regolarmi la scelta sui maggiori W , oppure sul minor numero di KV , per avere maggior potenza a disposizione ?

La potenza si misura in W (Watt) ed equivale alla quantità di energia assorbita nell'unità di tempo, in campo elettrico si corrisponde alla corrente assorbita per la tensione applicata; due motori, uno che assorbe 10A a 10V ed uno che assorbe 20A a 5V sono della stessa potenza: 100W.

Il fattore Kv indica quanti giri compie il motore per ogni Volt applicato: due motori, uno che ha 1000Kv ed è alimentato a 10V compie lo stesso numero di giri di un motore da 2000Kv alimentato a 5V. Viene da se che, se questi due motori muovono la stessa elica, la potenza assorbita dai motori dovrà essere la stessa (al netto delle perdite, per ora trascurabili), quindi il primo motore assorbirà la metà della corrente assorbita dal secondo.

La realtà ci dice invece che le perdite sono tutt'altro che trascurabili, quindi devi innanzitutto sapere quanti giri deve fare la tua elica e scoprire quanta potenza assorbirà, poi dovrai trovare il motore che, in base alla tensione di alimentazione che hai disponibile, faccia il numero di giri a te necessario; troverai, ad esempio, 5 motori diversi. Dovrai scegliere quello che, a parità di potenza erogata ti assorba minor corrente (entro comunque il valore massimo di corrente ammessa per quel motore). La domanda a questo punto è d'obbligo: dove trovo questa informazione? La risposta non è semplice e la soluzione più pratica è di affidarti a chi quei motori già li usa.

Una volta capita la corrente assorbita, dovrai dimensionare l'ESC e la batteria di conseguenza.

Carlo

Edit: se in campo elettrico la potenza si calcola come prodotto della corrente per la tensione, in campo meccanico si calcola come forza per velocità, quindi per i motori come coppia (N/m) per velocità (Giri/minuto). Se abbiamo capito che due motori della stessa potenza fanno un numero di giri diverso (Kv), viene da se che avranno una coppia diversa.

Ultima modifica di CarloRoma63 : 09 marzo 12 alle ore 14:19
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 12, 20:30   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di sciambola
 
Data registr.: 05-04-2011
Residenza: prato
Messaggi: 138
Complimenti per la spiegazione.
sciambola non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 marzo 12, 16:51   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 07-12-2009
Residenza: caltanissetta
Messaggi: 266
grazie , davvero molto chiaro
domenicopresta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 12, 07:50   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Lino78
 
Data registr.: 09-08-2011
Residenza: civitavecchia
Messaggi: 123
Potenza di un motore!!!

Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
La potenza si misura in W (Watt) ed equivale alla quantità di energia assorbita nell'unità di tempo, in campo elettrico si corrisponde alla corrente assorbita per la tensione applicata; due motori, uno che assorbe 10A a 10V ed uno che assorbe 20A a 5V sono della stessa potenza: 100W.

Il fattore Kv indica quanti giri compie il motore per ogni Volt applicato: due motori, uno che ha 1000Kv ed è alimentato a 10V compie lo stesso numero di giri di un motore da 2000Kv alimentato a 5V. Viene da se che, se questi due motori muovono la stessa elica, la potenza assorbita dai motori dovrà essere la stessa (al netto delle perdite, per ora trascurabili), quindi il primo motore assorbirà la metà della corrente assorbita dal secondo.

La realtà ci dice invece che le perdite sono tutt'altro che trascurabili, quindi devi innanzitutto sapere quanti giri deve fare la tua elica e scoprire quanta potenza assorbirà, poi dovrai trovare il motore che, in base alla tensione di alimentazione che hai disponibile, faccia il numero di giri a te necessario; troverai, ad esempio, 5 motori diversi. Dovrai scegliere quello che, a parità di potenza erogata ti assorba minor corrente (entro comunque il valore massimo di corrente ammessa per quel motore). La domanda a questo punto è d'obbligo: dove trovo questa informazione? La risposta non è semplice e la soluzione più pratica è di affidarti a chi quei motori già li usa.

Una volta capita la corrente assorbita, dovrai dimensionare l'ESC e la batteria di conseguenza.

Carlo

Edit: se in campo elettrico la potenza si calcola come prodotto della corrente per la tensione, in campo meccanico si calcola come forza per velocità, quindi per i motori come coppia (N/m) per velocità (Giri/minuto). Se abbiamo capito che due motori della stessa potenza fanno un numero di giri diverso (Kv), viene da se che avranno una coppia diversa.
Buongiorno CarloRoma.....una delucidazione....ma il motore che scelgo x il mio modello deve avere una spinta tale che deve essere proporzionata al peso del modello...??e come la calcolo questa spinta...??grazie in anticipo...!!
Lino78 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 12, 08:00   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-09-2008
Residenza: Bergamo
Messaggi: 581
la risposta giusta è dipende...

per un motoaliante devi solo usare il motore per la risalita poi plani di nuovo a terra quindi basta poca potenza (dell'ordine dei 150 Watt per un modello del peso di 850 gr come l'easy glider)
per un aereo acrobatico la potenza è utile sempre, nelle manovre 3d poi serve più spinta del peso del modello quindi per un modello come il sebart sukoi 50E che pesa 3,5 Kg è consigliato un motore da 1250 Watt (Hacker A50-14S V2)

per un trainer puoi stare nel mezzo di questi due esempi estremi

se devi costruire qualcosa puoi prendere ad esempio il motore consigliato (e la batteria) per un modello simile come apertura alare, peso e tipologia a quello che hai intenzione di fare - sul sito jonathan di solito sulla scheda del modello c'è anche in fondo il motore e la batteria suggeriti (come l'esc)

attenzione che è facile pensare una volta scelto il motore di usare una megabatteria per volare molto tempo... però le batterie grandi pesano e un modello pesante vola "peggio" di uno leggero (specie nelle mani di un principiante) quindi accoppiata modello-batteria giusta e non esagerata

ciao,
Marco
linux_goblin non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 marzo 12, 20:57   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.406
Citazione:
Originalmente inviato da linux_goblin Visualizza messaggio

attenzione che è facile pensare una volta scelto il motore di usare una megabatteria per volare molto tempo... però le batterie grandi pesano e un modello pesante vola "peggio" di uno leggero (specie nelle mani di un principiante) quindi accoppiata modello-batteria giusta e non esagerata

ciao,
Marco
Il che complica la questione: supponiamo che tu arrivi a calcolare che devi usare un motore da 200W, ipotizzando il peso del modello in 800gr. Vuoi volare almeno 20 minuti e calcoli che la tua batteria deve essere, solo come esempio, una 2200mA, che pesa quasi due etti. Vai a verificare il peso del modello e scopri che, causa batteria pesante, non sono 800gr ma ben 900. Se avevi scelto il tuo motore con un minimo di tolleranza allora non hai problemi, ma se eri al limite, devi riprogettare tutto.

Carlo
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 marzo 12, 08:32   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 07-11-2011
Residenza: Ariano Irpino
Messaggi: 124
Da neofita, quando ho dimensionato il motore per il mio modellino ho fatto in questo modo:

http://www.baronerosso.it/forum/atta...propulsivi.pdf

tabella per il dimensionamento dei motori a pagina 2

Ipotizzando di voler far ricadere il mio Ki-61 nella stringa dei modelli da riproduzione veloci, leggo che occorrono 200-250 W/Kg, ipotizzando sempre che il modellino pesi circa 750g, la formula per il dimensionamento del motore è
250(w/kg) x 0.750(peso modellino) = 187,5 W

di conseguenza, una votla trovato il motore, nelle caratteristiche trovo il relativo esc e , le vari combinazione di elica.
ciao D_
__________________
---------------------------------------------------
1° Volo 13/11/11 Tuttala
1° Volo 22/01/12 Ki-61
treseghe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 gennaio 20, 18:32   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 19-01-2020
Residenza: Torino
Messaggi: 1
Consumo e potenza cavalli dei motori elettrici sono strettamente correlati?

Salve a tutti,

son neofita e appunto qualche delucidazione su motori e potenza. Perché ancora non ho capito se due motori dello stesso consumo, possano in qualche modo avere due potenze cavalli differenti di natura. e/o se questa potenza cv potrebbe aumentare con la meccanica...

Questo un discorso generale senza guardare l'applicazione per forza proiettata su un modellino per il momento..

Ringrazio In anticipo per la considerazione!
Mitch123456 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 gennaio 20, 21:59   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.406
Citazione:
Originalmente inviato da Mitch123456 Visualizza messaggio
Salve a tutti,

son neofita e appunto qualche delucidazione su motori e potenza. Perché ancora non ho capito se due motori dello stesso consumo, possano in qualche modo avere due potenze cavalli differenti di natura. e/o se questa potenza cv potrebbe aumentare con la meccanica...

Questo un discorso generale senza guardare l'applicazione per forza proiettata su un modellino per il momento..

Ringrazio In anticipo per la considerazione!
La potenza erogata da un motore è uguale alla corrente assorbita per la tensione a cui lavora, a cui vanno tolte le perdite meccaniche.
Due motori che possono assorbire una determinata corrente e che lavorano alla stessa tensione avranno obbligatoriamente, a meno delle perdite meccaniche, la stessa potenza.
Discorso diverso se parliamo di velocità e coppia (ovvero forza), ovviamente a parità di potenza assorbita.
Essendo la potenza uguale al numero di giri per la coppia, un motore che gira più veloce avrà certamente meno coppia di un motore che gira lentamente.

Prima che lo chiedi, ti ricordo che NON è la batteria o l'ESC a decidere quanta potenza assorbe il motore, bensì il carico meccanico (elica) che gli applichi. ESC e batteria devono essere in grado di erogare la potenza richiesta dal motore, non il contrario.

Infine, non esiste meccanica in grado di aumentare la potenza (avresti inventato il moto perpetuo) ma solo di modificare il rapporto giri/coppia. Se guidi la macchina, utilizzi costantemente questo oggetto misterioso... è il cambio!

Ti consiglio di leggerti questa mia guida https://www.baronerosso.it/forum/mot...nsionarli.html , scritta per i motoscafi ma assolutamente valida anche per gli aerei.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
potenza motore elettrico chiosul Elimodellismo Motore Elettrico 10 01 giugno 10 19:57
Abbassare i giri al motore ma con egual potenza?si può Max187 Circuiti Elettronici 34 05 giugno 09 20:31
Leggere numero di giri motore a scoppio M_Luigi Aeromodellismo Volo a Scoppio 15 23 giugno 08 10:32
curiosità numero di giri 916f87 Elimodellismo in Generale 14 24 luglio 06 09:29
potenza motore elettrico boss Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 8 19 settembre 05 19:04



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 15:29.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002