Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Categorie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 08 maggio 07, 13:50   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Massimo. T
 
Data registr.: 22-11-2006
Messaggi: 128
Citazione:
Originalmente inviato da aardvark
Per ora metti a posto solo il cg che è più semplice, spostando solo le batterie. Trovane uno che ti vada bene con le palette dei piani di coda dritti il più possibile. Successivamente, prova a modificare di trim il piano di coda (più cabrato o meno cabrato) fino a trovare l'assetto per te migliore (massima efficienza, minima caduta o combinazione delle due). Allora modifichi il diedro longitudinale in modo da riportare le palette a 0.
Per variare il diedro longitudinale puoi agire sia sull'ala che sulla coda. Puoi mettere uno spessorino sul bordo d'uscita dell'ala diminuendo così il DL (modello più veloce), mettendo uno spessorino sotto il b.d'u. del piano di coda, aumentando così il DL (modello + lento).
L'unica sono le prove in volo.
Buon divertimento, con gli alianti questa fase è fondamentale perchè ti permette di conoscere alla perfezione il comportamento del modello e di trarne così il massimo vantaggio in volo.
Ciao!
uaoo, davvero interessante!!!
Grazie per questi preziosi suggerimenti.
Ti farò sapere ma non subito, purtroppo il prossimo sabato e domenica sono via per lavoro...
a presto Massimo
Massimo. T non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 giugno 07, 16:37   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Massimo. T
 
Data registr.: 22-11-2006
Messaggi: 128
Citazione:
Originalmente inviato da aardvark
Per ora metti a posto solo il cg che è più semplice, spostando solo le batterie. Trovane uno che ti vada bene con le palette dei piani di coda dritti il più possibile. Successivamente, prova a modificare di trim il piano di coda (più cabrato o meno cabrato) fino a trovare l'assetto per te migliore (massima efficienza, minima caduta o combinazione delle due). Allora modifichi il diedro longitudinale in modo da riportare le palette a 0.
Per variare il diedro longitudinale puoi agire sia sull'ala che sulla coda. Puoi mettere uno spessorino sul bordo d'uscita dell'ala diminuendo così il DL (modello più veloce), mettendo uno spessorino sotto il b.d'u. del piano di coda, aumentando così il DL (modello + lento).
L'unica sono le prove in volo.
Buon divertimento, con gli alianti questa fase è fondamentale perchè ti permette di conoscere alla perfezione il comportamento del modello e di trarne così il massimo vantaggio in volo.
Ciao!
Ma dove ho sbagliato?
Ho cercato di seguire le tue istruzioni più volte ma il modello si comporta a mio avviso in modo opposto ha come mi hai spiegato...!
Che abbia capito all'incontrario?
ti spiego: ho cercato un baricentro ottimale (anche se devo dire che non mi soddisfaceva molto) cercando di portare la palettina del piano di coda a zero.
Dopodichè ho spessorato il BU dell'ala, pensando di vederlo più efficente, cioè più veloce... invece, assolutamente appeso all'aria! E poi facendo le affondate, il modello risaliva bruscamente fino a stallare, costringendomi ad arretrare ulteriormente il baricentro, spostando indietro il pacco batterie.
Tutte prove effettuate purtroppo con vento molto sostenuto ed a volte fortissssimo tanto da costringermi a volare con il comando del quota costantemente a picchiare (questo non mi sembra regolare) e vedere comunque il modello che arretrare invece di avanzare.
HELP !!!!
Massimo. T non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 giugno 07, 17:28   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aardvark
 
Data registr.: 04-08-2005
Residenza: Vignola (MO)
Messaggi: 1.515
Citazione:
Originalmente inviato da Massimo. T
Ma dove ho sbagliato?
Ho cercato di seguire le tue istruzioni più volte ma il modello si comporta a mio avviso in modo opposto ha come mi hai spiegato...!
Che abbia capito all'incontrario?
ti spiego: ho cercato un baricentro ottimale (anche se devo dire che non mi soddisfaceva molto) cercando di portare la palettina del piano di coda a zero.
Dopodichè ho spessorato il BU dell'ala, pensando di vederlo più efficente, cioè più veloce... invece, assolutamente appeso all'aria! E poi facendo le affondate, il modello risaliva bruscamente fino a stallare, costringendomi ad arretrare ulteriormente il baricentro, spostando indietro il pacco batterie.
Tutte prove effettuate purtroppo con vento molto sostenuto ed a volte fortissssimo tanto da costringermi a volare con il comando del quota costantemente a picchiare (questo non mi sembra regolare) e vedere comunque il modello che arretrare invece di avanzare.
HELP !!!!
E' normale che con vento molto forte per avanzare si debba volare con la palettina molto abbassata. E' proprio per questo che i collaudi andrebbero fatti in giornate con poco vento..... Non sembra ma le condizioni influiscono moltissimo sul comportamento del modello, specialmente se c'è aria turbolenta.
Non è strano che spessorando sotto il BU ti tocchi portare indietro il CG, anzi. Cambiato il diedro longitudinale bisogna rimodificare la posizione del cg per trovare quella migliore.
ti consiglio di aspettare una giornata con poco vento, magari verso sera, e poi si potrà capire qualcosa di più.

P.S.: di dove sei? magari con una prova in volo si risolve tutto.
__________________
gratta, gratta, la termichina
FAI 15920
aardvark non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 giugno 07, 17:54   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Massimo. T
 
Data registr.: 22-11-2006
Messaggi: 128
Non è strano che spessorando sotto il BU ti tocchi portare indietro il CG, anzi. Cambiato il diedro longitudinale bisogna rimodificare la posizione del cg per trovare quella migliore.
ti consiglio di aspettare una giornata con poco vento, magari verso sera, e poi si potrà capire qualcosa di più.

P.S.: di dove sei? magari con una prova in volo si risolve tutto.[/QUOTE]

L' avevo avuto il sospetto che ritoccando il diedro longitudinale, si modificasse il centro di gravità del modello, ma nessuno era lì a confermarmelo!
Speriamo che domattina questo ventaccio si plachi un pò... Comunque, vorrei capire perchè spessorando il BU dell'ala invece di velocizzarsi il modello rallenta e poi vorrei sapere: se aumento l'incidenza dell'ala rispetto al piano di coda, cosa rimane (teoricamente?) in orizzontale rispetto al terreno quando vola. l'ala o il piano di coda? O nell'uno nè l'altro ?
Io sono di Prato del GMP il nostro presidente è Urs Schaller, forse lo conosci.
Massimo. T non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 giugno 07, 18:17   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Massimo. T
 
Data registr.: 22-11-2006
Messaggi: 128
E poi ti faccio un'altra domanda (così impari ad essere troppo gentile!):

Se uno avesse un piano di coda completamente mobile, (tipo il nuovo Cularis della Multilpex) si potrebbe modificare l'incidenza in volo trimmando semplicemente il piano mobile?

Grazie1000
Massimo. T non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 giugno 07, 19:00   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aardvark
 
Data registr.: 04-08-2005
Residenza: Vignola (MO)
Messaggi: 1.515
Citazione:
Originalmente inviato da Massimo. T
E poi ti faccio un'altra domanda (così impari ad essere troppo gentile!):

Se uno avesse un piano di coda completamente mobile, (tipo il nuovo Cularis della Multilpex) si potrebbe modificare l'incidenza in volo trimmando semplicemente il piano mobile?

Grazie1000
Esatto! E' la sua comodità principale ed è per quello che lo trovi in motli degli ultimi alianti da F3B-F-J
Si, Schaller lo conosco, è uno dei miei pusher abituali . Sicuramente ti sa' rispondere meglio di me su molti argomenti e mi è empre sembrato molto disponibile.
Vedrai che con meno vento le cose si capiscono meglio. Oggi però da noi c'era un libeccio spettacolare
Il sistema i riferimento, purtroppo, non è più il terreno, ma il flusso d'aria. Quindi, se spessori il BU ottieni che l'ala incontra l'aria ad una incidenza più bassa e quindi per generare la stessa portanza deve correre più veloce (è come se avessi trimmato a picchiare). poi con lo stesso CG di prima della modifica il modello è probabilmente fuori baricentro e quindi devi correggere di trim -> è più lento di prima. Ci vuole un bel po' per affinare il comportamento, un aliante che vola bene è merito sia del costruttore che del pilota
__________________
gratta, gratta, la termichina
FAI 15920

Ultima modifica di aardvark : 16 giugno 07 alle ore 19:08
aardvark non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 luglio 07, 16:28   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Massimo. T
 
Data registr.: 22-11-2006
Messaggi: 128
Ciao scusa il ritardo nel risponderti, cause di forza maggiore...

Non ho fatto in tempo a mettere in pratica tutti i tuoi consigli !!!!

La scorsa domenica mattina, sono andato al campo di volo con il mio modello a scoppio, (era tanto che non ci volavo) e poi ho tirato fuori il mio Pearl.
Finalmente senza vento, caldo e termiconi da tutte le parti, a sentire gli altri del gruppo non si riusciva ad atterrare! Monto velocissimamente e controllo il funzionamento dell'alettone DX, giro il modello (!?!) e ricontrollo l'alettone DX !!!!
Ovviamente quello di SIN che credevo di aver controllato non funziona, perchè ho invertito la polarità della spinetta e me ne sono accorto subito dopo aver lanciato a tutta birra il mio aliante...
Stalla che ti ristalla ...ho rotto.

adesso lo sto riparando non ci sono grossi danni e sto cambiando le spinette dei servi con il tipo Futaba !

a presto
MAssimo
Massimo. T non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 luglio 07, 15:31   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Massimo. T
 
Data registr.: 22-11-2006
Messaggi: 128
!!! TUTTO A POSTO !!!

Finalmente ho riparato il mio Pearl e nel farlo mi sono accorto che le viti in plastica che tengono fermo il piano di quota a "T", a seconda di come le stringevo mi producevano delle piccole incurvature e deformazioni al piano di quota stesso, procurandomi credo delle incidenze sballate...!
Domenica scorsa al campo di volo ho montato il mio Pearl stando ben attento a non stringere troppo le viti e collegare gli spinottini dei servi correttamente e senza nessuna correzione del DL, questo per ripartire da zero con l'equilibratura del modello.
Ho trovato delle ottime condizioni, pochissimo vento, con belle termiche e finalmente l'ho visto volare bene, tanto che per ben tre volte ho dovuto azionare gli aereofreni per scendere e tornare ad una altezza di sicurezza!!!
Adesso sono contento perchè qualcosa ho imparato:
1° saldare degli spinottini che non è possibile invertire.
2° inserire dei tubetti di allumino per la battuta delle viti, così non deformo nulla.
3° controllare in modo corretto e completo tutti i movimenti prima di lanciare.
4° ho ancora tanto da imparare!!!
GRAZIE 1000
Massimo
Massimo. T non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 luglio 07, 15:41   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aardvark
 
Data registr.: 04-08-2005
Residenza: Vignola (MO)
Messaggi: 1.515
Citazione:
Originalmente inviato da Massimo. T
!!! TUTTO A POSTO !!!

Finalmente ho riparato il mio Pearl e nel farlo mi sono accorto che le viti in plastica che tengono fermo il piano di quota a "T", a seconda di come le stringevo mi producevano delle piccole incurvature e deformazioni al piano di quota stesso, procurandomi credo delle incidenze sballate...!
Domenica scorsa al campo di volo ho montato il mio Pearl stando ben attento a non stringere troppo le viti e collegare gli spinottini dei servi correttamente e senza nessuna correzione del DL, questo per ripartire da zero con l'equilibratura del modello.
Ho trovato delle ottime condizioni, pochissimo vento, con belle termiche e finalmente l'ho visto volare bene, tanto che per ben tre volte ho dovuto azionare gli aereofreni per scendere e tornare ad una altezza di sicurezza!!!
Adesso sono contento perchè qualcosa ho imparato:
1° saldare degli spinottini che non è possibile invertire.
2° inserire dei tubetti di allumino per la battuta delle viti, così non deformo nulla.
3° controllare in modo corretto e completo tutti i movimenti prima di lanciare.
4° ho ancora tanto da imparare!!!
GRAZIE 1000
Massimo
Di niente! (per il bonifico ti passo le coordinate in MP )
sono contentissimo che ti trovi bene. Buoni voli!
__________________
gratta, gratta, la termichina
FAI 15920
aardvark non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 luglio 07, 15:56   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Massimo. T
 
Data registr.: 22-11-2006
Messaggi: 128
Citazione:
Originalmente inviato da aardvark
Di niente! (per il bonifico ti passo le coordinate in MP )
sono contentissimo che ti trovi bene. Buoni voli!

oK, alla prossima
ciao
massimo
Massimo. T non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Pearl!!! xxxnt Aeromodellismo Alianti 18 24 agosto 07 20:54
Centraggio Pearl 180 El Massimo. T Aeromodellismo Alianti 0 02 maggio 07 15:34
pearl 1,8 shaller fabio1963 Aeromodellismo Volo Elettrico 3 18 luglio 06 11:32
Veleggia pearl porcu69 Aeromodellismo 6 14 luglio 04 08:06
Veleggia elettrico PEARL porcu69 Aeromodellismo Volo Elettrico 0 05 luglio 04 11:00



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:20.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002