Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Categorie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 14 giugno 21, 22:03   #1 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Indoor
 
Data registr.: 02-03-2007
Residenza: Molinella (bologna)
Messaggi: 3.086
Terza prova di Autonomy a Forlì il 27 giugno

Sono aperte le iscrizioni alla 3° prova di Autonomy a Branzolino (Forlì) del 27 giugno.
Oggi rimangono solo tre posti....la gara sarà un bel successo di partecipazione......tutti i partecipanti si allenino a volare lontani uno dall'altro, il cielo sarà piuttosto affollato e gli scontri in volo non sono piacevoli.

https://www.autonomy-f5j.it/events/g...forli-1652021/

Paolo
Indoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 giugno 21, 13:08   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 18-08-2007
Residenza: Forlì
Messaggi: 761
Portatevi da mangiare e da bere, non sono in grado al momento di fornire vettovagliamenti! Mi dispiace! Ci vediamo al campo del G.A.F.
rovermer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 giugno 21, 09:21   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 5.887
Citazione:
Originalmente inviato da rovermer Visualizza messaggio
Portatevi da mangiare e da bere, non sono in grado al momento di fornire vettovagliamenti! Mi dispiace! Ci vediamo al campo del G.A.F.
Portate anche un poco di ombra, servirà.
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 21, 21:33   #4 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Indoor
 
Data registr.: 02-03-2007
Residenza: Molinella (bologna)
Messaggi: 3.086
Citazione:
Originalmente inviato da Indoor Visualizza messaggio
Sono aperte le iscrizioni alla 3° prova di Autonomy a Branzolino (Forlì) del 27 giugno.
Oggi rimangono solo tre posti....la gara sarà un bel successo di partecipazione......tutti i partecipanti si allenino a volare lontani uno dall'altro, il cielo sarà piuttosto affollato e gli scontri in volo non sono piacevoli.

https://www.autonomy-f5j.it/events/g...forli-1652021/

Paolo
Il sito Autonomy è stato aggiornato con la classifica

https://www.autonomy-f5j.it/forli-20210627/

e con le foto

https://www.autonomy-f5j.it/galleria.../forli-27-6-21

e con i modelli usati da tutti i partecipanti

https://www.autonomy-f5j.it/galleria.../forli-27-6-21

Grazie al team Autonomy, in particolare al grande Eugenio Pagliano che non ha potuto essere presente, ma che si è attivato per avere tutte le info e aggiornare rapidamente il sito per informare i, purtroppo, tanti assent che hanno dato forse forfait per il caldo.

Paolo Dapporto

Aspettiamo la cronaca della giornata da Claudio Vigada....che, guarda caso, ha stravinto la gara.

Un particolare ringraziamento alla signora Calani, autrice di molte delle foto che vedere pubblicate, alcune veramente pregevoli

Ultima modifica di Indoor : 29 giugno 21 alle ore 21:36
Indoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 21, 18:12   #5 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.556
Citazione:
Originalmente inviato da Indoor Visualizza messaggio
.......
Aspettiamo la cronaca della giornata da Claudio Vigada....che, .....

...
Grazie Paolo delle anticipazioni e della "investitura"
Comunque se qualcuno vuol scrivere la cronaca o qualche considerazione al posto mio, non mi offendo di sicuro, anzi

Per ora vi riporto qui la foto di gruppo



Salutoni a tutti
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 luglio 21, 00:48   #6 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Indoor
 
Data registr.: 02-03-2007
Residenza: Molinella (bologna)
Messaggi: 3.086
Citazione:
Originalmente inviato da Indoor Visualizza messaggio
Il sito Autonomy è stato aggiornato con la classifica

https://www.autonomy-f5j.it/forli-20210627/

e con le foto

https://www.autonomy-f5j.it/galleria.../forli-27-6-21

e con i modelli usati da tutti i partecipanti

https://www.autonomy-f5j.it/galleria.../forli-27-6-21

Grazie al team Autonomy, in particolare al grande Eugenio Pagliano che non ha potuto essere presente, ma che si è attivato per avere tutte le info e aggiornare rapidamente il sito per informare i, purtroppo, tanti assent che hanno dato forse forfait per il caldo.

Paolo Dapporto

Aspettiamo la cronaca della giornata da Claudio Vigada....che, guarda caso, ha stravinto la gara.

Un particolare ringraziamento alla signora Calani, autrice di molte delle foto che vedere pubblicate, alcune veramente pregevoli
Forlì doveva essere la prima gara di Autonomy da disputarsi in Aprile ma è stata rimandata per maltemo al 27 giugno…ed è stato un successo come condizioni e numero di voli.
Ma il caldo che era ampiamente atteso ha fatto un brutto scherzo ….all’apertura delle iscrizioni un mese prima erano 21 gli iscritti e c’era l’aspettativa che i tre posti rimasti sarebbero stati subito occupati, invece a circa 10 gg dalla gara, vi è stata una inaspettata rinuncia tanto che a Forlì i presenti erano solo 14.
La giornata ha visto nella mattinata condizioni spettacolose con assenza di vento che ha permesso di iniziare la gara a tanti piloti con oltre i 16/17 voli.
Poi la sosta lunga per il pranzo ed alla ripresa le condimeteo sono cambiate totalmente: vento molto sostenuto, termiche brevi e violente e discendenza altrettanto violente.
I due candidati alla vittoria, praticamente a lanci uguali, se la sono giocata al terzo lancio e qui si è visto che un F5K, quello di Max Verardi, non avrebbe potuto, per le piccole dimensioni, fare i grandi voli della mattina, mentre Claudio Vigada, con un modello pilotato bene e adatto al vento, non ha calato la sua tabella di marcia ed ha stravinto con 30 voli…una bellissima prestazione di concentrazione e pilotaggio.
Il padrone di casa Rover Mersecchi ha tallonato Verardi mentre….Dapportoo ha tallonato Mersecchi….il distacco fra i tre è rimasto contenuto….solo Vigada si è involato.
Che dire poi di Giovannelli….quest’anno ha fatto un salto di qualità enorme e lo si è visto a Prato e qui a Forlì..
Vettorazzo in giornata negativa come atterraggi, ha fatto segnare forse il dato più incredibile riuscendo a sbagliare praticamente la metà degli atterraggi…strano per un grande pilota come Paolo, mentre Perini sta lentamente migliorando ed aveva forse il modello più bello fra i presenti.
Che dire degli altri…hanno tutti modelli meravigliosi e splendidamente costruiti…ma con un pilotaggio e centraggio ancora da migliorare…e di molto.
Questa gara è stata un insegnamento per i costruttori di superleggeri….andare sottovento valutando che si deve anche rientrare e che consumare molto motore non va affatto bene. Lo ha capito molto bene Zanzi che non è riuscito a rientrare da un volo che la aveva portato sottovento, altissimo: aveva poco motore per rientrare e…non ce la ha fatta…sarà un insegnamento per lui e per tutti…valutare bene se conviene fare la scelta del sottovento prolungato…la risposta è ovvia.
Molto bella l’accoglienza del gruppo e un grazie in particolare a Malpezzi, che ha gareggiato con un due metri, che si è fatto in quattro per fare stare bene tutti.

Paolo Dapporto
Indoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 luglio 21, 16:11   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 18-08-2007
Residenza: Forlì
Messaggi: 761
Domenica si è svolta la terza prova di quest’anno della formula Autonomy, sul campo del G.A.F. di Forli’ a Villafranca. Quindici gli iscritti, quattordici i gareggianti in quanto Surace, al momento di montare il suo modello, si è accorto di avere un servo degli alettoni rotto ed è rientrato a Milano immediatamente, cose che capitano, ma un modello di riserva non sarebbe servito? Alcuni concorrenti hanno gareggiato per la prima volta in assoluto, segno che la categoria è viva e interessante. Onore al coraggio di Matteo Malpezzi e di Franco Dapporto che hanno gareggiato con modelli studiati per la formula Smart Glider. Purtroppo hanno pagato l’inesperienza, infatti hanno spento bassi facendo però un discreta fiondata, sprecando così parecchi metri che avrebbero potuto portar loro alcuni pieni in più, infatti il loggher toglie dal l’ammontare dei metri a disposizione, non la quota di spegnimento del motore, ma la quota massima a cui sale il modello nei dieci secondi successivi allo spegnimento. Ecco quindi che allo spegnimento del motore è imperativo non salire per non perdere metri preziosi. Ma la prossima volta saranno più “cattivi” e attenti di sicuro. I modelli piccoli non hanno comunque sofferto nel confronto coi “grandi” da tre metri. A parte il solito dominio di Vigada che sa leggere come pochi l’aria in cui vola e ha un modello messo splendidamente a punto, e infatti anche questa volta ci ha rifilato un bel 30 pieni, un piccolo F5K nelle mani di Verardi è arrivato secondo con 25 pieni, come faccia Max a vederlo dato che diventa quasi invisibile ad alta quota nella termica non lo so, però aggancia termiche a quote ridicole e se necessario sgattaiola via dalle discendenze che pare abbia il motore in moto anche se è spento. Interessante modo di volare, anche se ritengo non sia rispettoso al 100% del principio fondante della categoria che vieta i modelli stampati industriali. Però sono modellini veramente interessanti (oltre che costosi). Terzo sono arrivato io, con l’Aquila 7/8 col quale ho fatto una media di agganci di 28 metri per 24 pieni. Purtroppo la scarsa potenza della motorizzazione mi ha costretto ad usare molto tempo motore, una media di 30 secondi a volo, per raggiungere le zone buone e mi sono ritrovato al terzo gruppo di lancio con 20 pieni fatti ma soli 100 secondi a disposizione e ho terminato la gara anzitempo con 24 pieni, ma ancora 145 metri nel loggher. Ma va bene così, il modello vola davvero bene e ho già cambiato il motore e il gruppo elica. A Torino, alla prossima gara, non avrò questo handicap, Claudio sei avvisato! Quarto il sempiterno Paolo Dapporto, con un nuovo Mathali, leggerissimo. Ma tutti si sono comportati ottimamente, nonostante qualche scontro in volo, nonostante flutter micidiali per scendere dalle termiche molto potenti, infatti le termiche vicino a terra erano piccole ma ben definite, ma come salivi sopra i 50 metri partivano come se avessero un motorino. Condizioni quindi che si potrebbero definire “fumanti”. Questo però ha portato anche a perdere un modello. Infatti l’amico Sergio Zanzi, ha seguito sottovento una potente termica, ma complice il vento abbastanza forte, sui 6/7 metri al secondo, che tipicamente si alza al pomeriggio, è retrocesso troppo e non è riuscito a tornare sul campo perché nel tentativo di risalire il vento ha terminato i tempo motore e il modello è atterrato in mezzo ai campi di granoturco che sono vicini al campo, a tutt’oggi non se ne è trovato traccia. Speriamo che qualche contadino lo trovi e lo riporti al nostro campo. Che altro dire, modelli splendidi, grandi piloti, ottime condizioni, e il tanto temuto caldo grazie alle brezzoline indotte dalle termiche che staccavano in continuazione, e il vento del pomeriggio, non ci ha messo in difficoltà più di tanto. Inoltre alla fine, mentre il buon Claudio, coadiuvato da Matteo Malpezzi faceva il solito lavorone di scaricare i loggher e stilare la classifica, il grande Paolo Dapporto, ci ha deliziato col volo di uno dei suoi modelli senza batteria, alimentato solo dai pannelli solari. Ebbene vola, vola davvero bene! Bravo Paolo!

Debbo fare un grande ringraziamento a chi mi ha aiutato ad organizzare e svolgere la gara, in primis Claudio Vigada, vero deus ex machina, senza il quale l’Autonomy non esisterebbe, poi Matteo Malpezzi, che si è prodigato nell’organizzazione fin dal giorno prima oltre a volare in gara, ma più di tutti devo ringraziare la signora Perini Anna, che ha gestito ottimamente il controllo dei tempi operativi, anche se mi ha usato come megafono….. Lei sa cosa intendo.

Alla prossima a Torino, sul campo di Tetti Neirotti. Con le batterie ben cariche mi raccomando!

Ultima modifica di rovermer : 03 luglio 21 alle ore 16:16
rovermer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 luglio 21, 02:43   #8 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Indoor
 
Data registr.: 02-03-2007
Residenza: Molinella (bologna)
Messaggi: 3.086
Citazione:
Originalmente inviato da rovermer Visualizza messaggio
Inoltre alla fine, mentre il buon Claudio, coadiuvato da Matteo Malpezzi faceva il solito lavorone di scaricare i loggher e stilare la classifica, il grande Paolo Dapporto, ci ha deliziato col volo di uno dei suoi modelli senza batteria, alimentato solo dai pannelli solari. Ebbene vola, vola davvero bene! Bravo Paolo! !
https://www.baronerosso.it/forum/aer...ml#post5223158

il modello che ho fatto vedere in volo è il Pylon racer solare da 220 grammi che vola a pieno sole fino a 60 km/h
Icone allegate
Terza prova di Autonomy a Forlì il 27 giugno-img_9379.jpg  
Indoor non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Aperte le iscrizioni dizioni alla prima prova di Autonomy a Forlì il 16 maggio Indoor Aeromodellismo Categorie 5 14 maggio 21 20:21
Aperte le iscrizioni per la terza prova di Autonomy del 9 giugno a Pistoia Indoor Aeromodellismo Categorie 5 14 giugno 19 23:46
Aperte le iscrizioni alla terza prova di Autonomy del 6 maggio a Forlì Indoor Aeromodellismo Categorie 8 10 maggio 18 17:09
Terza prova Autonomy, Pozzolo Formigaro 10-5-2015 pave 52 Aeromodellismo Categorie 38 19 maggio 15 20:25
Terza prova Autonomy a Alessandria 2 maggio Indoor Aeromodellismo Categorie 20 04 maggio 10 12:00



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:18.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002