Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Categorie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 24 settembre 12, 11:41   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manrico
 
Data registr.: 30-04-2012
Residenza: Buscate, campo del GAB Busto
Messaggi: 217
F3M: German Acromasters 2012

Ciao a tutti,

Ho avuto la fortuna di essere fra gli otto giudici, quasi tutti tedeschi, dell'Acormasters 2012 disputatasi a Lahr dieci giorni fa.

Ho notato che c'è un'interessante discussione riguardante questa gara nell'area del volo 3D. Io però ho preferito parlarne qui in quanto questa non è una gara di 3D, ma bensì soprattutto di volo di precisione.

Tutti i Piloti hanno realizzato due voli conosciuti e due sconosciuti di precisione, poi un free style con musica da 4 min., che però ha pesato solo il 20% sulla formulazione della classifica, a causa del fatto che, con i criteri correnti, è praticamente impossibile giudicarlo in modo sufficientemente oggettivo.

I primi sette Piloti, la domenica, hanno volato un'altro conosciuto, diverso dai primi due, un nuovo sconosciuto e poi un'altro free style.

E' da notare che i K dei programmi di questa gara sono molto più alti dei K dei programmi di F3A. Quindi tutto molto difficile e pesante, sia per i Piloti che per le macchine. Se volete potete trovare tutti i programmi presso acromasters_mainpage

Ho osservato un notevolissimo miglioramento della precisione che, nonostante la dimensione delle macchine ed il fatto che siano tutte semi-riproduzioni, si è alzata moltissimo, avvicinandosi a quella tipica dell'F3A.

Più del 90% dei piloti ha volato con 3 mt., di cui circa il 30% utilizzava motori da 200cc 4 cilindri, quasi tutti DA. Questo motore offre prestazioni decisamente migliori del 170 in termini di coppia ed inoltre una rumorosità assolutamente più bassa. Il problema del rumore sta diventando molto importante soprattutto in Germania e Austria. Solo un Pilota si è presentato con un'elettrico da 2,60 che non ha per niente entusiasmato. Non c'è dubbio che in questa categoria continueremo a veder volare degli aerei e non dei ParkFlyer ... meno male!

L'età media dei piloti si sta abbassando e alcuni nuovi talenti stanno emergendo, come ad esempio Martin Brandmuller, Austriaco, che ha vinto il primo free style superando anche Bruckmann.

Martin Brandmüller GAM 2012 Martin Brandmüller Final flight - YouTube

Purtroppo nessun pilota Italiano è intervenuto, mostrando che stiamo rimanendo indietro rispetto alla frontiera più avanzata dell'acrobazia sul piano Internazionale. Speriamo di recuperare presto in futuro.

Un fatto è certo, questa categoria, l'F3M, è talmente complessa e pesante, sia per la difficoltà dei programmi che per la manutenzione delle macchine, da non permettere più di essere considerata come un passatempo dopo l'F3A.

Se oggi un pilota intende eccellere in F3M, ben difficilmente potrà riuscire ad essere contemporaneamente anche un Top Pilot in F3A, pur essendo un professionista. Vediamo infatti Bruckmann, che ha deciso di focalizzarsi sull'F3M, di cui probabilmente è attualmente il migliore al mondo, visto che gli Americani, se pure forti nel free style, sono più deboli sulla precisione.

Vedremo cosa vorranno fare i nostri giovani Piloti.

In Ottobre andrò a Pourrières, nel sud della Francia, a giudicare la gara di FXFC. Questa è solo una gara Internazionale di free style. Vi farò sapere se vedrò cose interessanti.

Buoni voli,

Manrico
Manrico non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 settembre 12, 12:52   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di scirocco64
 
Data registr.: 24-03-2008
Residenza: Trapani
Messaggi: 5.790
Grazie Manrico per i puntuali aggiornamenti e spiegazioni che dai.

Ho una curiosità o meglio vorrei chiarita il tipo di volo ,progamma che si svolge in questa disciplina.

Mi è chiaro il progamma delle singole figure in codice aresti, quello che non mi è ancora chiaro se come nell' F3A-F3AX c'è un box di volo, delle quote e distanze.
E quali sono i criteri con cui giudicate, oltre la precisione, il coordinamento ritmico con la musica ecc..

Ho cercato in rete per capire qualcosa di più a riguardo sia per F3M e anche per curiosità sul campionato Americano IMAC ma non trovo nulla oltre che i programmi in codice Aresti.
scirocco64 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 settembre 12, 16:04   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manrico
 
Data registr.: 30-04-2012
Residenza: Buscate, campo del GAB Busto
Messaggi: 217
Ciao Scirocco,

Una gara di F3M, solitamente di due giorni, è strutturata sulla base di due voli conosciuti, due sconosciuti e un free style di 4min con musica.

Allego qui lo sporting code ed il programma conosciuto.

I voli di precisione si svolgono nel box, esattamente come per l'F3A, solo che la dimensione laterale del box è più ampia: 140 gradi invece di 120.

Le regole di valutazione dei giudici sono uguali a quelle dell'F3A e sono strutturate sulla valutazione in un punteggio da 1 a 10, per ogni singola manovra, che tiene conto della precisione, posizione ed eleganza delle figure.

Invece, per quanto riguarda il free style, le regole di valutazione non sono ancora del tutto stabili. All'Acromasters abbiamo valutato, in modo sintetico alla fine di ogni volo, l'armonia con la musica, la difficoltà delle manovre introdotte, la precisione e infine la consequenzialità logica delle manovre. Il peso della valutazione dei diversi voli per la classifica era però molto diverso: 50% gli sconosciuti, 35% i conosciuti e solo il 15% per il free style.

Credo sia utile ricordare che questo mondo dell'acrobazia con aerei fino a 20kg. si divide in tre realtà:

1. L'F3M che è una categoria ufficiale FAI Open International che da vita a circa 10 gare nei diversi paesi Europei e al primo campionato Europeo che si svolgerà a Brno il prossimo anno.

2. I TOC, che sono delle gare private, che cercano di proseguire la tradizione del vecchio TOC americano e sono particolarmente difficili e fine a se stesse, come L'Acromasters in Germania, l'IToc in Italia e Clover Creek in America. Alcune sono solo a invito.

3. L'XFC, che sono anch'esse gare private dedicate solo al volo Free Style con musica, con regole che non sono ancora del tutto stabili. In passato era diventata famosa la gara di Znoimo, quest'anno ci sarà la gara in Francia FXFCfr e altre.

Tutto questo è un mondo che sta crescendo, tranne che in Italia, e che sta sempre meglio chiarendo le proprie regole di funzionamento, soprattutto per quanto riguarda la valutazione del free style.

Buoni voli,

Manrico
Files allegati
Tipo file: pdf F3M-Rules 2012.pdf‎ (726,1 KB, 143 visite)
Manrico non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 settembre 12, 16:46   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di scirocco64
 
Data registr.: 24-03-2008
Residenza: Trapani
Messaggi: 5.790
Citazione:
Originalmente inviato da Manrico Visualizza messaggio
Ciao Scirocco,

Una gara di F3M, solitamente di due giorni, è strutturata sulla base di due voli conosciuti, due sconosciuti e un free style di 4min con musica.

Allego qui lo sporting code ed il programma conosciuto.

I voli di precisione si svolgono nel box, esattamente come per l'F3A, solo che la dimensione laterale del box è più ampia: 140 gradi invece di 120.

Le regole di valutazione dei giudici sono uguali a quelle dell'F3A e sono strutturate sulla valutazione in un punteggio da 1 a 10, per ogni singola manovra, che tiene conto della precisione, posizione ed eleganza delle figure.

Invece, per quanto riguarda il free style, le regole di valutazione non sono ancora del tutto stabili. All'Acromasters abbiamo valutato, in modo sintetico alla fine di ogni volo, l'armonia con la musica, la difficoltà delle manovre introdotte, la precisione e infine la consequenzialità logica delle manovre. Il peso della valutazione dei diversi voli per la classifica era però molto diverso: 50% gli sconosciuti, 35% i conosciuti e solo il 15% per il free style.

Credo sia utile ricordare che questo mondo dell'acrobazia con aerei fino a 20kg. si divide in tre realtà:

1. L'F3M che è una categoria ufficiale FAI Open International che da vita a circa 10 gare nei diversi paesi Europei e al primo campionato Europeo che si svolgerà a Brno il prossimo anno.

2. I TOC, che sono delle gare private, che cercano di proseguire la tradizione del vecchio TOC americano e sono particolarmente difficili e fine a se stesse, come L'Acromasters in Germania, l'IToc in Italia e Clover Creek in America. Alcune sono solo a invito.

3. L'XFC, che sono anch'esse gare private dedicate solo al volo Free Style con musica, con regole che non sono ancora del tutto stabili. In passato era diventata famosa la gara di Znoimo, quest'anno ci sarà la gara in Francia FXFCfr e altre.

Tutto questo è un mondo che sta crescendo, tranne che in Italia, e che sta sempre meglio chiarendo le proprie regole di funzionamento, soprattutto per quanto riguarda la valutazione del free style.

Buoni voli,

Manrico

Grazie delle informazioni-chiarimenti.
D' appassionato di queste discipline, mi piace guardare con più competenza.
scirocco64 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
F3A-F3M: Test di bilanciamento e trimmaggio in volo Manrico Aeromodellismo Categorie 61 12 giugno 13 16:10
F3M italia AntonioMonetti Aeromodellismo Volo 3D 21 12 novembre 12 00:36
German Heli Masters 2012 IngMarco Elimodellismo Volo 3D 10 10 ottobre 12 22:38
German Acro Master 2012 Franco67 Aeromodellismo Volo 3D 7 22 settembre 12 14:35
F3M: FAI Open International a Brno, the Czech Haven Manrico Aeromodellismo Categorie 3 15 agosto 12 16:28



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 22:43.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002