Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 01 ottobre 21, 14:21   #31 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 2.668
Citazione:
Originalmente inviato da runnerfly67 Visualizza messaggio
Esattamente
Grazie
Qui il link con l'immagine del collegamento molto banale. I diodi hanno nella cassa disegnata una riga che corrisponde al lato chiuso del diodo in cui passa corrente solo per un senso. Se li metti a rovescio non bruci niente ti accorgerai solo che non funziona. Con questo collegamento le batterie si alternano nell'alimentazione e quella piú carica ha prevalenza sull'altra fino a che il gioco non si inverte. I diodi si possono montare anche in parallelo tra di loro in modo che il loro amperaggio si sommi. Per cui due diodi da 6A in parallelo sul positivo fanno passare 12A continui di corrente.
https://www.gommonauti.it/imm/12939/1297093230.jpg

Video di spiegazione di come funziona un diodo.
https://www.youtube.com/watch?v=dwr-3orBMiM
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 ottobre 21, 16:25   #32 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.781
Dal sito di un aeromodellista scomparso da tempo e con cui ho avuto, a un certo punto, rapporti non proprio facili : Mario Marzocchi
Roba di 20 anni fa circa.
Untitled Document

vedere " Uovo di Colombo "
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 ottobre 21, 20:57   #33 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andy74rc
 
Data registr.: 03-09-2006
Messaggi: 567
Io partirei dal calcolo dello sforzo necessario.

http://www.mbsroegner.bizland.com/RU...ENTRECHNER.xls

Unbenanntes Dokument
andy74rc non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 ottobre 21, 10:50   #34 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di runnerfly67
 
Data registr.: 26-12-2008
Residenza: PORDENONE
Messaggi: 4.319
Ok grazie a tutti.
__________________
PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA. BASTA DIRE QUELLO CHE SI PENSA
(Martin Luther King)
runnerfly67 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 ottobre 21, 23:51   #35 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 2.595
...dunque...
-in alternativa ai diodi normali si possono usare quelli al germanio, che danno caduta di tensione minore
(..pari a 0,3V..) e scegliendo tra i due tipi, (..germanio, 0,3 Volt e silicio, 0,6Volt..) si può meglio scegliere la tensione di uscita desiderata, con riguardo al fatto che 1)se cala la tensione della batteria durante il funzionamento, la tensione sottratta dai diodi e' sempre la stessa...quindi occhio a non rimanere sottovoltati...
2)nei diodi ci passa tutta la corrente che esce dalle celle, quindi abbondare di potenza sopportabile massima del diodo, considerando che, senza alettatura di raffreddamento, diventano bollenti gia' con la meta' della corrente massima che sopporterebbero...
-per i servi, ritengo che si potrebbero evitare prestazioni e marche trascendentali, adottando roba piu' comune e standard ma mettendocene due, con i relativi cinematismi di compenso (..su web si trovano agevolmente, o qcuno armato di santa pazienza che lo riesce a mettere...che mi sta finendo lo spazio a disposizione per gli allegati.....)
In questo modo, si risparmia soldi e fatica per le ricerche...e con la ridondanza si avrebbe anche maggior protezione, tranquillita' e sicurezza...
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 ottobre 21, 09:24   #36 (permalink)  Top
dpl
User
 
Data registr.: 14-03-2005
Messaggi: 3.964
La scelta del doppio servo, anch'essa sperimentata sul campo, è una soluzione estremamente valida.
C'è da lavorarci in fase di installazione ma è insuperabile tecnicamente per almeno due risultati:
-1 posizionando i servi in due posti si vincola la superficie maggiormente riducendone la flessione e riducendo esponenzialmente il rischio di flutter.
-2 non esiste servo senza gioco. E questa soluzione lo elimina riducendolo a zero. Si ha una precisione totale che si riflette anche nel piacere di pilotaggio. I servi binati infatti per quanto montati in modo perfetto, "poggiano" nel movimento uno sull'altro annullando del tutto anche il minimo gioco.
Questo è un ulteriore beneficio anche per prevenire il flutter già drasticamente ridotto dalla rigidità del sistema per il punto citato in precedenza.

Ho un modello realizzato cosí, certo, solo per flap ed alettoni ho dovuto montare otto servi, ma è un sistema insuperabile.
Il risparmio è forse relativo, perché un paio di servi mediocri costano forse di più di uno buono, ma il risultato appartiene ad un ordine di grandezza superiore.
dpl non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 ottobre 21, 12:14   #37 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.598
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
...dunque...
-in alternativa ai diodi normali si possono usare quelli al germanio, che danno caduta di tensione minore
(..pari a 0,3V..) e scegliendo tra i due tipi, (..germanio, 0,3 Volt e silicio, 0,6Volt..) si può meglio scegliere la tensione di uscita desiderata, con riguardo al fatto che 1)se cala la tensione della batteria durante il funzionamento, la tensione sottratta dai diodi e' sempre la stessa...quindi occhio a non rimanere sottovoltati...
2)nei diodi ci passa tutta la corrente che esce dalle celle, quindi abbondare di potenza sopportabile massima del diodo, considerando che, senza alettatura di raffreddamento, diventano bollenti gia' con la meta' della corrente massima che sopporterebbero...
-per i servi, ritengo che si potrebbero evitare prestazioni e marche trascendentali, adottando roba piu' comune e standard ma mettendocene due, con i relativi cinematismi di compenso (..su web si trovano agevolmente, o qcuno armato di santa pazienza che lo riesce a mettere...che mi sta finendo lo spazio a disposizione per gli allegati.....)
In questo modo, si risparmia soldi e fatica per le ricerche...e con la ridondanza si avrebbe anche maggior protezione, tranquillita' e sicurezza...
Aggiornati, sei rimasto agli anni 70. Ora ci sono i diodi Schottky https://it.wikipedia.org/wiki/Diodo_Schottky
__________________
Massimo Bison
https://imgur.com/a/rZMlsqz
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 ottobre 21, 13:05   #38 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.598
io ho usato questo per esempio

https://www.distrelec.it/it/diodo-sc...660/p/17004799


è un doppio diodo, ne basta uno per collegare le due batterie.
Comunque preferisco usare interruttori elettronici specifici.
__________________
Massimo Bison
https://imgur.com/a/rZMlsqz
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 ottobre 21, 13:58   #39 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di samuelemontino
 
Data registr.: 19-10-2009
Residenza: jesolo
Messaggi: 826
Toniamo al titolo please

Parlavamo di servi.....
Fate i bravi
samuelemontino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 ottobre 21, 14:47   #40 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.598
Citazione:
Originalmente inviato da samuelemontino Visualizza messaggio
Parlavamo di servi.....
Fate i bravi
argomento esaurito, ti devi arrangiare
__________________
Massimo Bison
https://imgur.com/a/rZMlsqz
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Dubbio scelta servocomandi Micky98 Aeromodellismo Volo a Scoppio 8 05 giugno 20 14:08
Classe 50cc scelta servocomandi nimiche Aeromodellismo Volo 3D 107 26 febbraio 14 19:42
Scelta servocomandi per classe 700 sescot Elimodellismo Elettronica 182 26 aprile 13 17:09
Linee guida scelta servocomandi zionico90 Aeromodellismo 2 14 dicembre 11 16:10
Scelta motori SWIFT II gogiamma Aeromodellismo Alianti 1 31 ottobre 11 12:37



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:58.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002