Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 07 settembre 13, 11:26   #1 (permalink)  Top
dpl
User
 
Data registr.: 14-03-2005
Messaggi: 3.727
semiriproduzione 1/4 SUPER SALTO con TJ100 by dpl

Inizia quasi l'inverno ed inizia una nuova costruzione.
Questa volta non è un "progetto totale" ma mi avvalgo di un kit di partenza molto basilare di provenienza "cuccolo" su cui lavorerò e modificherò molto.

per la propulsione che vorrei realizzare completamente e rapidamente rimovibile (in modo di poter sfruttare il modello come motoaliante o aliante puro) sono stato molto indeciso tra turbinetta o ventolina, ora propendo più per la seconda, essendo un'esperienza non ancora provata.
nondimeno:
il modello lo utilizzerò prettamente in pendio per cui potrò accontentarmi di una spinta contenuta ma utilizzabile, quando necessaria, nell'arco di un eventuale lungo volo (cosa che non risulta pratica con una turbina a kerosene per via della complicazione del re-start).

il soggetto da riprodurre è il seguente

Ultima modifica di dpl : 03 ottobre 14 alle ore 16:37
dpl non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 13, 13:07   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di VESPA2
 
Data registr.: 10-11-2009
Residenza: BERGAMO
Messaggi: 699
Immagini: 20
E vai !!!ne uscirà, come al solito, un capolavoro !!!!

E mi raccomando, come al solito, dettagli dettagli dett.....

Buon lavoro e cari saluti, Raffaele.
VESPA2 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 13, 14:21   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di porcu69
 
Data registr.: 05-07-2004
Residenza: vengo da sinistraaaaa
Messaggi: 4.132
Citazione:
Originalmente inviato da dpl Visualizza messaggio
Inizia quasi l'inverno ed inizia una nuova costruzione.
Questa volta non è un "progetto totale" ma mi avvalgo di un kit di partenza molto basilare di provenienza "cuccolo" su cui lavorerò e modificherò molto.

per la propulsione che vorrei realizzare completamente e rapidamente rimovibile (in modo di poter sfruttare il modello come motoaliante o aliante puro) sono stato molto indeciso tra turbinetta o ventolina, ora propendo più per la seconda, essendo un'esperienza non ancora provata.
nondimeno:
il modello lo utilizzerò prettamente in pendio per cui potrò accontentarmi di una spinta contenuta ma utilizzabile, quando necessaria, nell'arco di un eventuale lungo volo (cosa che non risulta pratica con una turbina a kerosene per via della complicazione del re-start).

il soggetto da riprodurre è il seguente
noi siamo quì.....tutti occhi
__________________
Tendenza: Chuck Yeager Volatile: Aquila Elemento: Titanio
porcu69 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 settembre 13, 06:38   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 2.276
Citazione:
Originalmente inviato da porcu69 Visualizza messaggio
noi siamo quì.....tutti occhi
...e le orecchie tappate...
Claudio
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 13, 21:19   #5 (permalink)  Top
dpl
User
 
Data registr.: 14-03-2005
Messaggi: 3.727
Fa ancora caldo, forse quello, e di lavorare, non ho molta voglia.
Una premessa per giustificare quelli che saranno tempi non brevi.
In effetti il modello "cresce" solo nella mia testa che ha già quasi terminato di costruirlo virtualmente.

Prima di essere criticato riguardo alla scelta della motorizzazione (all'apparenza poco prestante in relazione al modello) cerco di esplicitare le mie esigenze:

-il salto mi è sempre piaciuto nelle sue linee ed ora ho l'opportunità di riprodurlo.
-il modello motorizzato esteticamente non mi piace, per questo voglio costruirlo in modo da avere anche l'aliante puro.
-spesso mi capita di lasciare un'acrobatico a terra per la mancanza di un poco di condizioni, di capacità di sfruttare, di coraggio, in favore di un veleggiatore più termicatore.
-immagino di lanciare questo modello anche nel nulla, ed il motore mi serve solo per salvarmi o per perfezionare qualche traiettoria acrobatica in salita.
-allo stesso tempo non tollererei una motorizzazione irrealistica (in questo modello): motore in punta, pinna retrattile...(magari non removibile) e per fortuna esiste un full-size che adotta una propulsione "accattivante" che soddisfa questo requisito e che può essere riprodotta.

adesso il punto:
userò una misera ventola da 64mm che mi permetterà di stare leggero e di rimanere in scala.
la spinta sarà forse di 1,5/1,7kg ossia un rapporto peso spinta di 4:1
ciò nonostante la ritengo efficace per una recupero pieno da un fondovalle e per quel poco di spinta aggiuntiva che alle volte occorre per far camminare spedito un veleggiatore.
sarà una risorsa "cinetica", non "potenziale".

le batterie da 5000mah potranno dare circa 4min di motore, saranno fermate in punta e rimarranno in sede, sia per la versione veleggiatore che motoveleggiatore, facendo funzione del piombo per la bilanciatura.

il modello adotterà 8servi hs65mg più un futaba per lo sgancio oltre che il canale del regolatore motore.
due riceventi bindate in comune alla radio che si divideranno la gestione parti mobili con quella regolatore, mantenendo la motorizzazione completamente separata dal controllo modello (come se si trattasse di due modelli differenti)
una rx (quella dei servi) avrà il classico pacco batterie, l'altra, attaccata al regolatore si alimenterà con il bec.

un servo per ogni parte mobile:
il che vuol dire 4 servi per azionare i 4 spoiler frenanti caratteristici del salto, 2 per gli alettoni, 2 per la coda a v inseriti nei pianetti.

per ora è tutto.
nello specificare i componenti propulsore, lancio l'appello agli esperti, di giudicare gli abbinamenti.
chiedo poi, volendo carenare la ventola, come posso convogliare più correttamente l'aria:
restringimento posteriore? di quanto?
profilamento labbro anteriore? (il propulsore full-size ha un bel labbrone, conviene farlo sulla ventola che ho scelto?) STAUUUUU 300..... mi ascolti?

ventola mercury 64mm 5s
batterie fullpower 5000 30-45c
regolo fullpower pro85s bec

(con circa 250 euro per questi tre articoli dovrei cavarmela)

Ultima modifica di dpl : 03 ottobre 14 alle ore 16:37
dpl non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 13, 21:41   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di porcu69
 
Data registr.: 05-07-2004
Residenza: vengo da sinistraaaaa
Messaggi: 4.132
Citazione:
Originalmente inviato da dpl Visualizza messaggio
Fa ancora caldo, forse quello, e di lavorare, non ho molta voglia.
Una premessa per giustificare quelli che saranno tempi non brevi.
In effetti il modello "cresce" solo nella mia testa che ha già quasi terminato di costruirlo virtualmente.

Prima di essere criticato riguardo alla scelta della motorizzazione (all'apparenza poco prestante in relazione al modello) cerco di esplicitare le mie esigenze:

-il salto mi è sempre piaciuto nelle sue linee ed ora ho l'opportunità di riprodurlo.
-il modello motorizzato esteticamente non mi piace, per questo voglio costruirlo in modo da avere anche l'aliante puro.
-spesso mi capita di lasciare un'acrobatico a terra per la mancanza di un poco di condizioni, di capacità di sfruttare, di coraggio, in favore di un veleggiatore più termicatore.
-immagino di lanciare questo modello anche nel nulla, ed il motore mi serve solo per salvarmi o per perfezionare qualche traiettoria acrobatica in salita.
-allo stesso tempo non tollererei una motorizzazione irrealistica (in questo modello): motore in punta, pinna retrattile...(magari non removibile) e per fortuna esiste un full-size che adotta una propulsione "accattivante" che soddisfa questo requisito e che può essere riprodotta.

adesso il punto:
userò una misera ventola da 64mm che mi permetterà di stare leggero e di rimanere in scala.
la spinta sarà forse di 1,5/1,7kg ossia un rapporto peso spinta di 4:1
ciò nonostante la ritengo efficace per una recupero pieno da un fondovalle e per quel poco di spinta aggiuntiva che alle volte occorre per far camminare spedito un veleggiatore.
sarà una risorsa "cinetica", non "potenziale".

le batterie da 5000mah potranno dare circa 4min di motore, saranno fermate in punta e rimarranno in sede, sia per la versione veleggiatore che motoveleggiatore, facendo funzione del piombo per la bilanciatura.

il modello adotterà 8servi hs65mg più un futaba per lo sgancio oltre che il canale del regolatore motore.
due riceventi bindate in comune alla radio che si divideranno la gestione parti mobili con quella regolatore, mantenendo la motorizzazione completamente separata dal controllo modello (come se si trattasse di due modelli differenti)
una rx (quella dei servi) avrà il classico pacco batterie, l'altra, attaccata al regolatore si alimenterà con il bec.

un servo per ogni parte mobile:
il che vuol dire 4 servi per azionare i 4 spoiler frenanti caratteristici del salto, 2 per gli alettoni, 2 per la coda a v inseriti nei pianetti.

per ora è tutto.
nello specificare i componenti propulsore, lancio l'appello agli esperti, di giudicare gli abbinamenti.
chiedo poi, volendo carenare la ventola, come posso convogliare più correttamente l'aria:
restringimento posteriore? di quanto?
profilamento labbro anteriore? (il propulsore full-size ha un bel labbrone, conviene farlo sulla ventola che ho scelto?) STAUUUUU 300..... mi ascolti?

ventola mercury 64mm 5s
batterie fullpower 5000 30-45c
regolo fullpower pro85s bec

(con circa 250 euro per questi tre articoli dovrei cavarmela)
temo che una 64mm sia un pò scarsa.
Sandrone però sará più utile di me.
__________________
Tendenza: Chuck Yeager Volatile: Aquila Elemento: Titanio
porcu69 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 settembre 13, 06:37   #7 (permalink)  Top
dpl
User
 
Data registr.: 14-03-2005
Messaggi: 3.727
Citazione:
Originalmente inviato da porcu69 Visualizza messaggio
temo che una 64mm sia un pò scarsa.
Sandrone però sará più utile di me.
Temo anche io, per quanto non ci siano velleità di volare in pianura se non al traino.
Per cui forse basta: 1,5kg di spinta (stima pessimistica) su un aliante non sono mica pochissimi.
Comunque non mi va di mettere sul dorso un tubo fuori scala grande come la fusoliera che richiede il doppio di batterie, pesa il doppio e da spento fa una resistenza aerodinamica ben maggiore.

In scala sono 27cm diviso 4. Barando un Po, al max 7,5cm di diametro.
dpl non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 settembre 13, 11:41   #8 (permalink)  Top
Forum manager
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.609
Citazione:
Originalmente inviato da porcu69 Visualizza messaggio
temo che una 64mm sia un pò scarsa.
Sandrone però sará più utile di me.
Forse é meglio una 70 infatti.
Però direi di aspettare quelche dato sul peso, credo che ci serva un rapporto spinta peso pari ad almeno 0,4.
In fin dei conti é un acrobatico.
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 settembre 13, 13:05   #9 (permalink)  Top
dpl
User
 
Data registr.: 14-03-2005
Messaggi: 3.727
Citazione:
Originalmente inviato da staudacher300 Visualizza messaggio
Forse é meglio una 70 infatti.
Però direi di aspettare quelche dato sul peso, credo che ci serva un rapporto spinta peso pari ad almeno 0,4.
In fin dei conti é un acrobatico.
Grazie della risposta.
Quel 0,4 mi ricorda qualcosa...
Pero'... Non voglio fare acro senza condizione, solo avere un motorino di "emergenza", ed emergenza non di quelle terribili... Ma di quelle improvvise.
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire (parlo di me)
Quello che intendevo chiedere era piu' nel merito della validità della ventola, regolatore (che non ho) e delle batterie (che ho già).
Non della spinta: che danno per 1,8kg e se fosse 1,5 almeno, cercherò di farmela bastare
Eppure son convinto che per il volo "assistito" 1,5kgs siano sufficienti.

Mi ricordano molto quei motorini cipolla da 1,5cc in pinna che tiravano con le unghie i veleggiatori in volo; ma dalla pianura,... Io metto anche il gancio di traino per quella
dpl non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 settembre 13, 14:19   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di matteo27
 
Data registr.: 16-04-2004
Residenza: ciampino(rm)
Messaggi: 3.306
Immagini: 12
se ti serve per emergenza, perché usare delle 5000?
matteo27 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Stan Hall Cherokee II 1/4 by dpl-balsaglider.it dpl Aeromodellismo Alianti 28 02 dicembre 16 21:49
jastrzab dpl fabio1963 Aeromodellismo Alianti 56 28 luglio 14 20:51
WALK ON by dpl-Balsaglider.it dpl Aeromodellismo Alianti 55 30 novembre 13 16:30
Aliate WALK ON by dpl-balsaglider dpl Merc. Aeromodellismo 1 03 settembre 13 19:18
salto con il revo andrea mariani Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 16 05 ottobre 08 13:49



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 22:40.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002