Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 17 ottobre 12, 18:11   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MrAvask8
 
Data registr.: 30-07-2011
Residenza: Trieste
Messaggi: 91
Smile Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia

Di nuovo ciao a tutti gli amici del pendio

Sono bloccato a casa un paio di giorni con l'influenza, pertanto ho fatto i montaggi dei video filmati questa estate.
Posto due video; il primo è il collaudo del mio nuovo KOBUZ sul monte Catria, il secondo mostra un pò di acrobazia sul Monte Auremiano, il nostro pendio vicino a Trieste.
Il modello è autocostruito partendo dalla sola fusoliera in fibra che ho comperato tanti anni fa da Renato Cervi.
Caratteristiche: AA 2,80 m - profilo SD 6060 - peso 4,2 Kg - carico alare 80 g/dmq.
La costruzione è tradizionale: polistirolo, fibra, obece, longherone a tutta lunghezza.
Unica differenza, ho provato (su indicazioni di Luciano Molinari che la usa da una vita)
a usare la colla poliuretanica al posto della resina ed il risultato è strutturalmente del tutto soddisfacente.
Dai video vedrete che non risparmio nulla al modello in fatto di sollecitazioni e le ali si comporatano benissimo.
Solo la durezza superficiale dell obece è leggermente inferiore ma la resistenza a torsione e flessione è ottima.
In più niente puzza e niente sacco
Buona visione

Andrea Vascotto

RC Kobuz 3 Collaudo - YouTube

RC Kobuz 3 Aerobatics - YouTube
MrAvask8 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 ottobre 12, 20:15   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Cornia
 
Data registr.: 21-04-2007
Residenza: pavullo modena
Messaggi: 1.934
Citazione:
Originalmente inviato da MrAvask8 Visualizza messaggio
Di nuovo ciao a tutti gli amici del pendio

Sono bloccato a casa un paio di giorni con l'influenza, pertanto ho fatto i montaggi dei video filmati questa estate.
Posto due video; il primo è il collaudo del mio nuovo KOBUZ sul monte Catria, il secondo mostra un pò di acrobazia sul Monte Auremiano, il nostro pendio vicino a Trieste.
Il modello è autocostruito partendo dalla sola fusoliera in fibra che ho comperato tanti anni fa da Renato Cervi.
Caratteristiche: AA 2,80 m - profilo SD 6060 - peso 4,2 Kg - carico alare 80 g/dmq.
La costruzione è tradizionale: polistirolo, fibra, obece, longherone a tutta lunghezza.
Unica differenza, ho provato (su indicazioni di Luciano Molinari che la usa da una vita)
a usare la colla poliuretanica al posto della resina ed il risultato è strutturalmente del tutto soddisfacente.
Dai video vedrete che non risparmio nulla al modello in fatto di sollecitazioni e le ali si comporatano benissimo.
Solo la durezza superficiale dell obece è leggermente inferiore ma la resistenza a torsione e flessione è ottima.
In più niente puzza e niente sacco
Buona visione

Andrea Vascotto

RC Kobuz 3 Collaudo - YouTube

RC Kobuz 3 Aerobatics - YouTube
Ciao Andrea, come ti ho detto al tel. complimenti per la "macchina" e per i pollicioni!!!
Ciao!!!
Cornia non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 ottobre 12, 20:56   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manubrio
 
Data registr.: 23-06-2012
Residenza: folgaria
Messaggi: 1.846
Citazione:
Originalmente inviato da MrAvask8 Visualizza messaggio
Di nuovo ciao a tutti gli amici del pendio

Sono bloccato a casa un paio di giorni con l'influenza, pertanto ho fatto i montaggi dei video filmati questa estate.
Posto due video; il primo è il collaudo del mio nuovo KOBUZ sul monte Catria, il secondo mostra un pò di acrobazia sul Monte Auremiano, il nostro pendio vicino a Trieste.
Il modello è autocostruito partendo dalla sola fusoliera in fibra che ho comperato tanti anni fa da Renato Cervi.
Caratteristiche: AA 2,80 m - profilo SD 6060 - peso 4,2 Kg - carico alare 80 g/dmq.
La costruzione è tradizionale: polistirolo, fibra, obece, longherone a tutta lunghezza.
Unica differenza, ho provato (su indicazioni di Luciano Molinari che la usa da una vita)
a usare la colla poliuretanica al posto della resina ed il risultato è strutturalmente del tutto soddisfacente.
Dai video vedrete che non risparmio nulla al modello in fatto di sollecitazioni e le ali si comporatano benissimo.
Solo la durezza superficiale dell obece è leggermente inferiore ma la resistenza a torsione e flessione è ottima.
In più niente puzza e niente sacco
Buona visione

Andrea Vascotto

RC Kobuz 3 Collaudo - YouTube

RC Kobuz 3 Aerobatics - YouTube
dai, spiegaci come hai usato la poliuretanica. Non quella che viene fuori dal dispenser a pistola... niente sacco perchè?
Manubrio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 ottobre 12, 22:32   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-10-2006
Residenza: Bellaria (RN)
Messaggi: 1.068
Il mio camperista fornitore di birra preferito!!!
Sono Roberto (ASW 28 e Swift) del gruppo di Molinari
Gran bel modello!!!
Ciao.
__________________
Swift S1..Vipp...Soarus...Pipercup...Twister (Robbe)...EasyWilga...FOX (in costruzione)
bernaroby non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 ottobre 12, 23:03   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-10-2006
Messaggi: 215
Citazione:
Originalmente inviato da MrAvask8 Visualizza messaggio
Di nuovo ciao a tutti gli amici del pendio

Sono bloccato a casa un paio di giorni con l'influenza, pertanto ho fatto i montaggi dei video filmati questa estate.
Posto due video; il primo è il collaudo del mio nuovo KOBUZ sul monte Catria, il secondo mostra un pò di acrobazia sul Monte Auremiano, il nostro pendio vicino a Trieste.
Il modello è autocostruito partendo dalla sola fusoliera in fibra che ho comperato tanti anni fa da Renato Cervi.
Caratteristiche: AA 2,80 m - profilo SD 6060 - peso 4,2 Kg - carico alare 80 g/dmq.
La costruzione è tradizionale: polistirolo, fibra, obece, longherone a tutta lunghezza.
Unica differenza, ho provato (su indicazioni di Luciano Molinari che la usa da una vita)
a usare la colla poliuretanica al posto della resina ed il risultato è strutturalmente del tutto soddisfacente.
Dai video vedrete che non risparmio nulla al modello in fatto di sollecitazioni e le ali si comporatano benissimo.
Solo la durezza superficiale dell obece è leggermente inferiore ma la resistenza a torsione e flessione è ottima.
In più niente puzza e niente sacco
Buona visione

Andrea Vascotto

RC Kobuz 3 Collaudo - YouTube

RC Kobuz 3 Aerobatics - YouTube
Ciao

Sono Giuseppe da Milano.quello che ti ha fatto la ripresa del collaudeo del big blanik l'anno scorso e che ti ha incontrato al catria quest'anno mentre aspettavi che il vento calasse da 100 a almeno 80 km/orari.
Complimenti x il modello mi dispiace di non essermi fermato a volare anch'io ma ero sulla via di casa,spero di incontrarti l'anno prossimo con condizioni piu' tranquille e volare in tua compagnia

giuseppe
ice02 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 ottobre 12, 23:29   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MrAvask8
 
Data registr.: 30-07-2011
Residenza: Trieste
Messaggi: 91
Caro Giulio come sempre sei troppo buono, è il modello che è molto valido.
Pensa che è la prima volta che non devo trimmare niente a un collaudo.
Certo che è veloce, secondo Raffo quei passaggi sul Catria sono ben oltre i 200 Km/h ma sinceramente non saprei anche se il sibilo era quasi da turbina....
Grazie ancora.

Bene ora rispondiamo alla domanda sulla poliuretanica:

E' lo stesso tipo di colla ma senza pistola. E' della Bostik e si trova in bottigliette gialle col tappo nero tipo boccetta di vinavil da 250 grammi.
In pratica è una colla con la consistenza del miele con una resa superiore alla resina perchè ne basta pochissima.
Si spalma con una spatolina sull'obece tirandola molto, si mette la fibra e i rinforzi a triangolo e poi si chiude sul panetto tagliato facendo in prima battuta solo la copertura superiore.
Bisogna lavorare veloce perchè dopo 10 o 15 minuti comincia a schiumare e in quel momento deve già essere tutto in pressa.
La colla entra in ogni poro del polistirolo e dell'obece formando un corpo unico impossibile da delaminare.
BISOGNA METTERE UN NYLON TRA OBECE E CONTROSAGOMA altrimenti incolli tutto e butti l'ala .
Dopo 4 ore puoi togliere i pesi e tagliare le sedi per longheroni e tutte le altre frattaglie.
Ho inserito anche le battute in balsa per gli alettoni che in questo modo una volta tagliati sono già finiti .
Ora puoi incollare baionette, longheroni, frattaglie e copertura inferiore sempre con nylon tra obece e controsagoma.
Incolli i BE e l'ala è finita, leggera e robusta anche se la durezza superficiale dell'obece è leggermente inferiore ad un'ala chiusa con resina.
Allego qualche foto.
Per qualsiasi domanda sono a disposizione .
Ciao Andrea
Icone allegate
Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia-dscn0207.jpg   Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia-dscn0213.jpg   Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia-dscn0220.jpg   Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia-dscn0216.jpg   Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia-dscn0240.jpg  

MrAvask8 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 ottobre 12, 23:34   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MrAvask8
 
Data registr.: 30-07-2011
Residenza: Trieste
Messaggi: 91
Cari Roby e Giuseppe,
Grazie per i saluti, ci vedremo senz'altro ancora sul Catria per volare assieme e bere qualche birra (e non solo).
Il mio frigo è "full optional".
Ciao
Andrea
MrAvask8 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 ottobre 12, 17:10   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di melmoth
 
Data registr.: 03-10-2010
Residenza: Torino
Messaggi: 141
Ciao Andrea,
complimenti per il lavoro, decisamente pulito, e per il risultato.
Una curiosita' ed una domanda.
Qual e' il vantaggio di usare la poliuretanica al posto della resina?
Ho capito bene, dai la colla solo sull'obeche e non anche sulla corrispondente faccia del polistirolo?
melmoth non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 ottobre 12, 17:22   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Gwaihir
 
Data registr.: 20-07-2012
Residenza: Monte Gazza
Messaggi: 135
Citazione:
Originalmente inviato da MrAvask8 Visualizza messaggio
Caro Giulio come sempre sei troppo buono, è il modello che è molto valido.
Pensa che è la prima volta che non devo trimmare niente a un collaudo.
Certo che è veloce, secondo Raffo quei passaggi sul Catria sono ben oltre i 200 Km/h ma sinceramente non saprei anche se il sibilo era quasi da turbina....
Grazie ancora.

Bene ora rispondiamo alla domanda sulla poliuretanica:

E' lo stesso tipo di colla ma senza pistola. E' della Bostik e si trova in bottigliette gialle col tappo nero tipo boccetta di vinavil da 250 grammi.
In pratica è una colla con la consistenza del miele con una resa superiore alla resina perchè ne basta pochissima.
Si spalma con una spatolina sull'obece tirandola molto, si mette la fibra e i rinforzi a triangolo e poi si chiude sul panetto tagliato facendo in prima battuta solo la copertura superiore.
Bisogna lavorare veloce perchè dopo 10 o 15 minuti comincia a schiumare e in quel momento deve già essere tutto in pressa.
La colla entra in ogni poro del polistirolo e dell'obece formando un corpo unico impossibile da delaminare.
BISOGNA METTERE UN NYLON TRA OBECE E CONTROSAGOMA altrimenti incolli tutto e butti l'ala .
Dopo 4 ore puoi togliere i pesi e tagliare le sedi per longheroni e tutte le altre frattaglie.
Ho inserito anche le battute in balsa per gli alettoni che in questo modo una volta tagliati sono già finiti .
Ora puoi incollare baionette, longheroni, frattaglie e copertura inferiore sempre con nylon tra obece e controsagoma.
Incolli i BE e l'ala è finita, leggera e robusta anche se la durezza superficiale dell'obece è leggermente inferiore ad un'ala chiusa con resina.
Allego qualche foto.
Per qualsiasi domanda sono a disposizione .
Ciao Andrea
Io ho provato questo metodo un paio di volte e mi ha dato due problemi. Primo il rivestimento tendeva a scivolare sulla sagoma di polistirene (momenti a dir poco drammatici fino a quando la colla cominciava a fare un po' di presa), cosa che con la resina non mi è mai successa, e secondo il bordo di uscita non era proprio perfetto. Vedendo l'ottimo lavoro che hai fatto tu mi chiedo se ho sbagliato qualche passaggio, forse rileggenedo bene quello che hai detto ho abbondato un po' troppo con la colla...
Complimenti, ciao
Gwaihir non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 ottobre 12, 19:14   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MrAvask8
 
Data registr.: 30-07-2011
Residenza: Trieste
Messaggi: 91
Grazie per i complimenti immeritati, io sono solo un turista dell'aeromodellismo, c'è gente che costruisce cose davvero meravigliose.... comunque grazie!
rispondo nell'ordine alle domande:

Non ci sono veri e propri vantaggi, solo dei pro e contro rispetto alla resina.
Il mio amico Luciano Molinari che usa la poliuretanica da anni (e mi ha spiegato il procedimento), lo fa per un semplice motivo, è diventato allergico alla resina epossidica, ed ha trovato questa valida alternativa.
Io ho voluto provarla per fare sperimentazione e devo dire che mi sono trovato molto bene.
Si hai letto bene Melmoth, si mette la colla solo sull'obece e va tirata il più possibile perchè rende tanto.
Il vantaggio principale è che non serve il sacco, la pompa, non devi miscelare niente, pesare niente, anche se come ho già detto la superficie finita è più morbida rispetto alla stessa ala fatta in resina, perchè la poliuretanica non vetrifica, semplicemente fonde insieme legno, fibra e polistirolo.
Ovviamente quando chiudi devi mettere l'ala con le controsagome sotto peso come si faceva una volta interponendo un nylon tra obece e controsagoma altrimenti incolli tutto.
Per quanto riguarda la domanda di gwaihir ho avuto anch'io lo stesso problema, il panetto è un pò "sguisciante" ovvero tende a scivolare. Ho ovviato all'inconveniente con degli semplici spilloni ricavati da acciaio da 0,8 mm ai quali ho fatto la punta col tamburo vetrato del dremel.
Ho bloccato lo slittamento semplicemente trapassando tutto il panetto in un paio di punti liberi dal passaggio di baionette, longherone o il tubo del servo.
Un'altra persona mi chiedeva degli alettoni, ho semplicemente inserito nelle anime due listelli da 5 mm di balsa affiancati e un cuneo di balsa in senso perpendicolare all'alettone per fare la tamponatura del lato corto.
Per il taglio è molto semplice.
Siccome il dorso dell'ala è già bello e pronto, ho fatto due fori passanti da 1 mm e li ho marcati con un pennarello rosso in corrispondenza degli angoli interni dell'alettone in modo da ritrovare ad ala finita la linea fa tagliare.
Basta un cutter ben affilato e un righello metallico (da bloccare con due morsetti) e gli alettoni sono pronti e intestati.
Ma non è una cosa nuova, diversi modellisti usano anche mettere una striscia di peel ply per cerniera, ma io non lo ho fatto perchè per risparmiare peso non ho voluto verniciare le ali in favore della plastica adesiva a freddo.
Allego una foto degli alettoni dopo il taglio.
Scusate la risposta lunga ma vedo con piacere che l'argomento interessa.
Ciao e grazie
Andrea
Icone allegate
Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia-dscn0213.jpg   Video Collaudo KOBUZ 3 e Acrobazia-dscn0239.jpg  
MrAvask8 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Il video contest Slope Acrobazia woodstock101 Aeromodellismo Alianti 2 03 settembre 12 00:29
Collaudo vision VIDEO monster Elimodellismo in Generale 29 07 febbraio 11 15:20
video collaudo l39 tp jetric Aeromodellismo Ventole Intubate 17 09 ottobre 08 21:06
Video Acrobazia Full Size redaniel Aeromodellismo Alianti 11 31 agosto 07 16:08
video collaudo lunak 41fabio73 Aeromodellismo Alianti 20 30 maggio 06 15:42



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:41.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002