Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 08 ottobre 12, 17:31   #11 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 21-02-2012
Residenza: Dove si può ...
Messaggi: 145
Visto che lo sponsorizziamo anche noi, il video che gli abbiamo fatto...
Luca Bertossio, WAGAC2012 - VFRMagazine - YouTube
__________________
Marco "Marculì"
www.vfrmagazine.net
Assodipicche non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 ottobre 12, 22:04   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di teamrudy
 
Data registr.: 07-01-2010
Residenza: roma
Messaggi: 2.928
Citazione:
Originalmente inviato da gussalapita Visualizza messaggio
C'è sempre qualcosa che si oppone alle nostre azioni e ai processi in ogni branca della fisica. Anche il pensiero non è libero da vincoli poichè ciascuno di noi è affetto da un buon grado di stupidità. Se così non fosse, tutti saremmo un dio, assoluto.
Assoluto da cosa? Da tutto, per mancanza di resistenza. Potremmo anche osservare che senza resistenza non esisterebbe l'universo, e allora potrebbe esistere un dio? O tanti dei?
Ma se pur senza resistenza esistesse l'universo, proviamo a ragionare per assurdo: una pinghella a un elefante lo scaglierebbe in un moto senza fine.
Cosa potrebbe fermarlo, in mancanza di resistenza?
Anzi, la pinghella lo attraverserebbe non potendo egli opporre resistenza alla stessa. La pinghella di per sè non avrebbe alcun effetto su nulla. Addirittura non esisterebbe per come la conosciamo, non potendo formarsi il gesto per mancanza di contatto fra le dita.

Ammettiamo che la resistenza debba esistere.
In questo mondo qui dove siamo ora, se metti la mano fuori dal finestrino quando la macchina è in movimento scoprirai vari livelli di resistenza in funzione della velocità del flusso d'aria.

Senza resistenza non esisterebbe portanza.

Quindi, vecchio mio, quando l'aliante vola o tua sorella va in bicicletta, si deve fronteggiare la resistenza e dobbiamo addirittura accettare il fatto che il nostro corpo compie un lavoro bruciando energia per la pedalata e per formare le caccole.

Stesso per l'aliante.

La resisteza che ci viene segnalata da suono e rumore è solo una parte dell'inevitabile esistenza (resistenza) del mondo.

Il pilota guida il mezzo che ha, ha studiato e tiene conto di portanza vento quota, inerzia. Tutto il volo dell'aliante acrobatico è giocato sulla gestione dell'energia che è data dalla quota e dal peso dell'aliante.
Da queste energie potenziali il pilota ricava la velocità necessaria al sostentamento e alle manovre.
Lo fa tenendo conto anche di ciò che si oppone al volo: resistenza e forza di gravità.

Datti pace, non è il fischio nelle fessure che fa i looping poco tondi, quello che rallenta l'aliante è il mondo.

Sempre che esista, cosa di cui mi piacerebbe dubitare.


Si, senza dubbio ciò che rallenta il mondo è al resistenza dei deficienti che veleggiano indisturbati a migliaia di chilometri sopra la vita. Suppongo che deficitino della proprietà dell'interrogativo a tutto vantaggio dell'esclamativo. L'interrogativo è rapido, fornisce una direzione e mette pace nel "pelo" della corteccia cerebrale, dove risiedono ancestrali "paure". Il dubitativo, al contrario, mette in discussione tutto e costringe a ragionare.

Adesso sono abbastanza sicuro che l'aliante non rallenti; diciamo che prende fiato per l'affondo successivo, restituendo l'energia accumulata.

Cosi, su due piedi, non mi riesce di calcolare quante caccole debbano essere prodotte al fine di equiparare il calore generato da una singola pedalata. Immagino molte, soprattutto se sei in salita

La resistenza deve esistere per forza, almeno nel nostro universo. Senza resistenza una pignella non potrebbe dar luogo a nulla e non potrebbe aver luogo se non esistesse la resistenza superficiale delle nostre dita. Scientificamente provato che un battito di mani "fonde" per un attimo gli atomi superficiali delle nostre dita e palme. Poi subentra la resistenza "atomica" superficiale della pelle, la repulsione dell'ultima "corona" di elettroni e senti lo schiocco. Forse non staremmo neanche in piedi. (ammetto che questa è scritta un pò a caxxo di cane o pene di segugio che dir si voglia)

Non credo in Dio (ma ne porto rispetto scrivendolo maiuscolo, per il semplice fatto che, si, qualcuno in croce c'è finito). Credere in qualcosa di superiore mette la pace a chi ha paura della morte o a chi abbisogna del perdono per dormire tranquillo

Adoro la stupidità....come dici tu ognuno di noi ne ha un pò dentro. Però....credo ci siano due tipi di stupidità: quella naturale e quella "voluta". La seconda la temo

Sei un bel tipo, sai? ......hai letto "Next" di A. Baricco?
__________________
"ce capisco poco, ma me diverto uguale! "
teamrudy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 ottobre 12, 22:12   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di teamrudy
 
Data registr.: 07-01-2010
Residenza: roma
Messaggi: 2.928
Citazione:
Originalmente inviato da Assodipicche Visualizza messaggio
Visto che lo sponsorizziamo anche noi, il video che gli abbiamo fatto...
Luca Bertossio, WAGAC2012 - VFRMagazine - YouTube
Grazie per i video che avete linkato, interessantissimi...

Mi chiedo, in Italia, come sia possibile dare tutti quei soldi a un calciatore analfabeta e lasciare a piedi un fenomeno che mette "cervello" e conoscenze tecniche di un certo livello, in una disciplina così nobile...

Come disse qualcuno, il problema non sono i cervelli in fuga, ma le teste di craxo che rimangono.....
__________________
"ce capisco poco, ma me diverto uguale! "
teamrudy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 ottobre 12, 01:03   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manubrio
 
Data registr.: 23-06-2012
Residenza: folgaria
Messaggi: 1.846
Citazione:
Originalmente inviato da teamrudy Visualizza messaggio


Si, senza dubbio ciò che rallenta il mondo è al resistenza dei deficienti che veleggiano indisturbati a migliaia di chilometri sopra la vita. Suppongo che deficitino della proprietà dell'interrogativo a tutto vantaggio dell'esclamativo. L'interrogativo è rapido, fornisce una direzione e mette pace nel "pelo" della corteccia cerebrale, dove risiedono ancestrali "paure". Il dubitativo, al contrario, mette in discussione tutto e costringe a ragionare.

Adesso sono abbastanza sicuro che l'aliante non rallenti; diciamo che prende fiato per l'affondo successivo, restituendo l'energia accumulata.

Cosi, su due piedi, non mi riesce di calcolare quante caccole debbano essere prodotte al fine di equiparare il calore generato da una singola pedalata. Immagino molte, soprattutto se sei in salita

La resistenza deve esistere per forza, almeno nel nostro universo. Senza resistenza una pignella non potrebbe dar luogo a nulla e non potrebbe aver luogo se non esistesse la resistenza superficiale delle nostre dita. Scientificamente provato che un battito di mani "fonde" per un attimo gli atomi superficiali delle nostre dita e palme. Poi subentra la resistenza "atomica" superficiale della pelle, la repulsione dell'ultima "corona" di elettroni e senti lo schiocco. Forse non staremmo neanche in piedi. (ammetto che questa è scritta un pò a caxxo di cane o pene di segugio che dir si voglia)

Non credo in Dio (ma ne porto rispetto scrivendolo maiuscolo, per il semplice fatto che, si, qualcuno in croce c'è finito). Credere in qualcosa di superiore mette la pace a chi ha paura della morte o a chi abbisogna del perdono per dormire tranquillo

Adoro la stupidità....come dici tu ognuno di noi ne ha un pò dentro. Però....credo ci siano due tipi di stupidità: quella naturale e quella "voluta". La seconda la temo

Sei un bel tipo, sai? ......hai letto "Next" di A. Baricco?
Man, ci sei mica da ridere. Che bell'incontro.
non ho letto Next, Baricco lo prendo a dosi minime, per riempire le fessure.

Io temo la stupidità comunque venga esercitata. Prende la mano ed è invincibile.
Dopo un pò le aziende credono alla loro stessa pubblicità, figurati gli uomini che se la raccontano.
Io arrivo a convincermi di essere carino fino all'inesorabile incontro con lo specchio. In un albergo, naturalmente, dove abito non ne ho. Uso il riflesso delle finestre e mi pettino con le dita.


Per il battito di mani, noterai che quando si avvicinano velocemente il flusso che scappa è massimo ma suono niente, fino a che le mani si toccano. Il movimento si interrompe bruscamente ma c'è una zona di aria nei dintorni delle mani che per inerzia ha continuato a viaggiare allontanandosi, creando uno sbilanciamento della pressione lasciando appunto dietro di sè una zona di minore pressione. E' l'aria che si precipita a colmare la zona di minore pressione che crea lo schioccho. Much higher speed.

Però è bellissima l'idea della fusione degli atomi superficiali di mani e dita .

Mediterò sulla resistenza dei deficienti che veleggiano indisturbati a migliaia di chilometri sopra la vita, e' una immagine stupenda.
Più che un danno, mi sembra il paradiso.

L'insostenibile resistenza del non essere e dintorni.
Manubrio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 ottobre 12, 08:40   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di teamrudy
 
Data registr.: 07-01-2010
Residenza: roma
Messaggi: 2.928
...uhmm.....quello,piu che il paradiso, é il paese dei balocchi ;)

Insomma....va a vedere che mi avvicineró anche agli alianti rc....vedremo ;)



mcpx - 130x - nano cpx.....il tutto dal mio SGS9001 supermodded
__________________
"ce capisco poco, ma me diverto uguale! "
teamrudy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 ottobre 12, 20:49   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manubrio
 
Data registr.: 23-06-2012
Residenza: folgaria
Messaggi: 1.846
Citazione:
Originalmente inviato da teamrudy Visualizza messaggio
...uhmm.....quello,piu che il paradiso, é il paese dei balocchi ;)

Insomma....va a vedere che mi avvicineró anche agli alianti rc....vedremo ;)



mcpx - 130x - nano cpx.....il tutto dal mio SGS9001 supermodded
staccare le ruote da terra non ha uguali. Volare senza motore rasenta la magia.
Manubrio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 ottobre 12, 21:05   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di melmoth
 
Data registr.: 03-10-2010
Residenza: Torino
Messaggi: 141
Citazione:
Originalmente inviato da gussalapita Visualizza messaggio
staccare le ruote da terra non ha uguali. Volare senza motore rasenta la magia.
...per tutto il resto c'e' Mastercard.
melmoth non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 ottobre 12, 22:54   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di teamrudy
 
Data registr.: 07-01-2010
Residenza: roma
Messaggi: 2.928
Terribilmente vero, ma è anche vero che un aliante devo capirlo, altrimenti voli poco. Mi leggeró qualche tonnellata di 3d e poi vediamo......il Tuscolo è vicino ;)

mcpx - 130x - nano cpx.....il tutto dal mio SGS9001 supermodded
__________________
"ce capisco poco, ma me diverto uguale! "
teamrudy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 ottobre 12, 16:44   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di masmaron
 
Data registr.: 08-12-2009
Residenza: Bergamo
Messaggi: 312
teste di craxo

Citazione:
Originalmente inviato da teamrudy Visualizza messaggio
Grazie per i video che avete linkato, interessantissimi...

Mi chiedo, in Italia, come sia possibile dare tutti quei soldi a un calciatore analfabeta e lasciare a piedi un fenomeno che mette "cervello" e conoscenze tecniche di un certo livello, in una disciplina così nobile...

Come disse qualcuno, il problema non sono i cervelli in fuga, ma le teste di craxo che rimangono.....
a Proposito di teste di craxo.... non ti sei posto il motivo per cui l'aliante ITALIA (del nostro grande Bertosio) che ha vinto il campionato del mondo di acro per alianti porti insegne austriache??
masmaron non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 ottobre 12, 16:57   #20 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 03-07-2012
Residenza: italia
Messaggi: 271
Il mese scorso degli "amici" mi hanno proposto un volo in aliante vero.
Io avevo volato solo col parapendio e sapevano di questa mia passione.
Mi hanno portato su un bel campo di volo nei pressi di Udine e mi hanno infilato dentro un ASK, pilota.... il mitico Bertossio.... per il mio primo volo !!!
Apparte la termicata in volo rovescio dove temevo mi si sganciassero le cinture (non scherzo, era la mia unica vera paura), loop, coltello, affondate, ecc. la cosa, a mio avviso più incredibilmente bella è lo stallo con scampanata dove si passa dall'ululato al silenzio totale per alcuni secondi per poi tornare al sibilo.
Una cosa stupenda.
Dopo 20 minuti di volo acro... con Bertossio... ad almeno 3-4 G che per me non sono pochi, atterraggio e soddisfazione immensa.
Bertossio, oltre che gran pilota (minkia quanto è giovane) è davvero un bravissimo ragazzo !!
Prenotatevi per un giro con lui, ovviamente, ne vale la pena.
heavy flight non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Passeggeri di luca LuCa999 Ferromodellismo 31 04 maggio 12 09:55
Per Luca Masali comet Aeromodellismo Ventole Intubate 13 12 settembre 10 01:41



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:04.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002