Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 04 settembre 12, 03:33   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manubrio
 
Data registr.: 23-06-2012
Residenza: folgaria
Messaggi: 1.846
Citazione:
Originalmente inviato da pikemax Visualizza messaggio
Se il riduttore e' 6,7:1 potresti usare una 20x13 con 6 celle da 4000 avere circa 4500 grammi di trazione per quasi sette minuti...ma lo lanci con la fionda, peso approssimato della motorizzazione 1300 grammi, se ci metti otto celle diventa allegrone...potresti avere oltre 7 kg di trazione...per 4 minuti....e lanciarlo a mano..poi se giochi con le ogive hai velocita di passo interessanti da 105 kmh a 140.....risparmiare sul peso delle celle calando la capacita' rende solo la vita delle celle corta e complicata con risparmi ininfluenti..come regolatore ti serve un HV..un Ice 80 va benone e puoi leggere i dati di consumo e rpm sul pc, non sono perfetti ma aiutano.
Ciao.
je t'adore.

Il castle calc da te segnalato mi dice che con 6 celle sono prossimo al limite del voltaggio e mi dice di controllare i dati del costruttore. Il costruttore però non fornisce dati sul voltaggio ammissibile...che ritengo essere ben maggiore di quello forniti dalle 6 lipo.


Non so bene quali siano i parametri per cui il calc decide di segnalare la prossimità al limite di voltaggio.
La variazione della resistenza, in aumento anche di sorprendentemente poco, fa sparire il flag. Anche se riduco il Kv. Gli stessi motori con più spire fanno sparire il flag poichè girano più lentamente e il limite tensione corrente si allontana dalle 6 celle.

Quale è il limite? Sarà il diametro del filo usato per l'avvolgimento? certo che no. se la resistenza è bassa vuol dire che il filo è grosso e magari che ce ne è meno che in un altro motore...
Magari la temperatura che a quella potenza (VA) fa ammordire l'isolamento? No, la potenza limite di 1200 W non è superata.
Limite meccanico al riduttore? non credo, altri modelli della stessa serie con lo stesso ingranaggio girano più veloci.
Voltaggio a parte, su cui apprezzerò suggerimenti, ecco cosa ne esce:

Con una 17x10 aeronaut come quella che ho messo dopo la freudenthaler (anche quella 17x10) Calc mi da 4,8Kg di trazione con 39 A di assorbimento, che son niente. Il flag sul limite di voltaggio non sparisce diminuendo il carico dell'elica, per cui il calc non si sta preoccupando dei watt. E' proprio preoccupato del voltaggio !

Comunque:
con una 20x13 segnala anche il superamento della massima potenza del motore e del regolatore...più di 80A e più di 1600w...e 8,8 Kg di trazione !

Da qualche parte lì in mezzo c'è l'elica giusta per spremere di più.
Tu dove hai ricavato i 7Kg di trazione?




Avevo dubbi sulla sufficienza del regolatore che ho montato, che è un 70 A Hacker Basic recuperato da un katana di silvestri.
Ho rimosso il bec dallo spinotto e aimento la ricevente con una life.
Volevamo fare una prova di assorbimento con la pinza di alberto ma poi ciccia.
Adesso io sono a parma mentre alberto e relativa pinza sono a trento.

Comunque, con la 17x10 ero evidentemente stato sul tranquillo, motore e regolatore vanno via lisci, anche troppo.
Nonostante le sei celle.
Non mi aspetto che mi venga strappato dalle mani ma 4,8Kg di trazione indicati dal calc non sono comunque pochi.

Proverò a lanciarlo da canossa prima dell'inverno.

Se con questi materiali di recupero non sarò soddisfatto, vedrò di utilizzarli su un altro aliante più leggero.



ps:
Stà cosa del voltaggio non mi convince.
Manubrio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 12, 08:58   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 5.986
Citazione:
Originalmente inviato da gussalapita Visualizza messaggio
je t'adore.

Il castle calc da te segnalato mi dice che con 6 celle sono prossimo al limite del voltaggio e mi dice di controllare i dati del costruttore. Il costruttore però non fornisce dati sul voltaggio ammissibile...che ritengo essere ben maggiore di quello forniti dalle 6 lipo.


Non so bene quali siano i parametri per cui il calc decide di segnalare la prossimità al limite di voltaggio.
La variazione della resistenza, in aumento anche di sorprendentemente poco, fa sparire il flag. Anche se riduco il Kv. Gli stessi motori con più spire fanno sparire il flag poichè girano più lentamente e il limite tensione corrente si allontana dalle 6 celle.

Quale è il limite? Sarà il diametro del filo usato per l'avvolgimento? certo che no. se la resistenza è bassa vuol dire che il filo è grosso e magari che ce ne è meno che in un altro motore...
Magari la temperatura che a quella potenza (VA) fa ammordire l'isolamento? No, la potenza limite di 1200 W non è superata.
Limite meccanico al riduttore? non credo, altri modelli della stessa serie con lo stesso ingranaggio girano più veloci.
Voltaggio a parte, su cui apprezzerò suggerimenti, ecco cosa ne esce:

Con una 17x10 aeronaut come quella che ho messo dopo la freudenthaler (anche quella 17x10) Calc mi da 4,8Kg di trazione con 39 A di assorbimento, che son niente. Il flag sul limite di voltaggio non sparisce diminuendo il carico dell'elica, per cui il calc non si sta preoccupando dei watt. E' proprio preoccupato del voltaggio !

Comunque:
con una 20x13 segnala anche il superamento della massima potenza del motore e del regolatore...più di 80A e più di 1600w...e 8,8 Kg di trazione !

Da qualche parte lì in mezzo c'è l'elica giusta per spremere di più.
Tu dove hai ricavato i 7Kg di trazione?




Avevo dubbi sulla sufficienza del regolatore che ho montato, che è un 70 A Hacker Basic recuperato da un katana di silvestri.
Ho rimosso il bec dallo spinotto e aimento la ricevente con una life.
Volevamo fare una prova di assorbimento con la pinza di alberto ma poi ciccia.
Adesso io sono a parma mentre alberto e relativa pinza sono a trento.

Comunque, con la 17x10 ero evidentemente stato sul tranquillo, motore e regolatore vanno via lisci, anche troppo.
Nonostante le sei celle.
Non mi aspetto che mi venga strappato dalle mani ma 4,8Kg di trazione indicati dal calc non sono comunque pochi.

Proverò a lanciarlo da canossa prima dell'inverno.

Se con questi materiali di recupero non sarò soddisfatto, vedrò di utilizzarli su un altro aliante più leggero.



ps:
Stà cosa del voltaggio non mi convince.
Ci guardo con calma oggi, comunque il dato piu importante e' quanti W perdi tra quelli che consumi e quelli che arrivano al'elica, se sono 200/300 immagina di avere due o tre lampadine da 100 W nel muso.....il calore diventa un problema dissiparlo, tanto che alcuni Kontronik hanno la ventolina dentro il motore. I riduttore se e' un 6,7 a 1 ( che non mi hai confermato) tiene almeno 4kw....io ho immaginato un uso a 20/30 secondi alla volta intervallato da due tre minuti per raffreddare, se invece vuoi uno f3A le cose cambiano.
Il calcolatore non e' precisissimo ma le indicazioni vanno bene in generale se lette con un po di esperienza.
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 12, 11:18   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manubrio
 
Data registr.: 23-06-2012
Residenza: folgaria
Messaggi: 1.846
Citazione:
Originalmente inviato da pikemax Visualizza messaggio
Ci guardo con calma oggi, comunque il dato piu importante e' quanti W perdi tra quelli che consumi e quelli che arrivano al'elica, se sono 200/300 immagina di avere due o tre lampadine da 100 W nel muso.....il calore diventa un problema dissiparlo, tanto che alcuni Kontronik hanno la ventolina dentro il motore. I riduttore se e' un 6,7 a 1 ( che non mi hai confermato) tiene almeno 4kw....io ho immaginato un uso a 20/30 secondi alla volta intervallato da due tre minuti per raffreddare, se invece vuoi uno f3A le cose cambiano.
Il calcolatore non e' precisissimo ma le indicazioni vanno bene in generale se lette con un po di esperienza.
confermo 6,7 a 1.
Confermo l'uso del motore per le sole risalite in quota.
20/30 sec e poi due o tre minuti di raffreddamento sono una ipotesi calzante.
Grazie !
Manubrio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 12, 12:11   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 5.986
Citazione:
Originalmente inviato da gussalapita Visualizza messaggio
confermo 6,7 a 1.
Confermo l'uso del motore per le sole risalite in quota.
20/30 sec e poi due o tre minuti di raffreddamento sono una ipotesi calzante.
Grazie !
Verificato, avevo usato un KW più basso. Io così proverei, ma con nun regolatore affidabile su sei celle..

Ultima modifica di pikemax : 24 settembre 22 alle ore 22:54
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 12, 13:46   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di melmoth
 
Data registr.: 03-10-2010
Residenza: Torino
Messaggi: 141
Citazione:
Originalmente inviato da pikemax Visualizza messaggio
... il dato piu importante e' quanti W perdi tra quelli che consumi e quelli che arrivano al'elica, se sono 200/300 immagina di avere due o tre lampadine da 100 W nel muso.....il calore diventa un problema dissiparlo, tanto che alcuni Kontronik hanno la ventolina dentro il motore.
Visto da questa prospetiva, il dato assume tutto un altro aspetto. Non ci avevo pensato!
A volte basta davvero poco per venire... illuminati!

Luc
melmoth non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 12, 19:30   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manubrio
 
Data registr.: 23-06-2012
Residenza: folgaria
Messaggi: 1.846
Citazione:
Originalmente inviato da pikemax Visualizza messaggio
Verificato, avevo usato un KW più basso. Io così proverei, ma con nun regolatore affidabile su sei celle..
tel firmo.
Mi procurerò pale e regolatore.
Ti viene una birra.
Manubrio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 12, 19:36   #17 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di batman
 
Data registr.: 21-01-2005
Residenza: La Civile e Ospitale Emilia
Messaggi: 8.427
Citazione:
Originalmente inviato da gussalapita Visualizza messaggio
confermo 6,7 a 1.
Confermo l'uso del motore per le sole risalite in quota.
20/30 sec e poi due o tre minuti di raffreddamento sono una ipotesi calzante.
Grazie !
Confermo anch' io quello che dice Pikemax.
Ho avuto motore e riduttore, finchè lo usi per 20 sec e passi un pò di tempo vanno benissimo, ma se tocchi il riduttore dopo 20 sec. di funzionamento ti strini il dito (con le potenze citate), in effetti anche un 5% di perdita meccanica su 4 KW sono 200W da smaltire....
Per le ogive ho avuto pure quelle, una spianata da un lato aiuta molto, l' altro grano o lo stringi o lo levi ma più che altro fa da spinta sull' altro grano.
Comunque se c' è molta potenza metti in conto di cambiare l' albero ogni x minuti di funzionamento (la cifra non è specificata ma è sicura, nel senso che prima o poi...).
batman non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 12, 23:12   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 5.986
Citazione:
Originalmente inviato da batman Visualizza messaggio
Confermo anch' io quello che dice Pikemax.
Ho avuto motore e riduttore, finchè lo usi per 20 sec e passi un pò di tempo vanno benissimo, ma se tocchi il riduttore dopo 20 sec. di funzionamento ti strini il dito (con le potenze citate), in effetti anche un 5% di perdita meccanica su 4 KW sono 200W da smaltire....
Per le ogive ho avuto pure quelle, una spianata da un lato aiuta molto, l' altro grano o lo stringi o lo levi ma più che altro fa da spinta sull' altro grano.
Comunque se c' è molta potenza metti in conto di cambiare l' albero ogni x minuti di funzionamento (la cifra non è specificata ma è sicura, nel senso che prima o poi...).
Saranno 1200w...non una cosa da f5b, una roba aggressiva ma normale, non avranno problemi sono tra 50 e 60 A di assorbimento, non 200.
Con 4 minuti di motore ci i diverte tanto e si vola una giornata in pendio.
Se il rendimento invece che 90% fosse 80 e' ancora eccellente.
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 12, 13:45   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giava76
 
Data registr.: 24-09-2007
Residenza: Padulle
Messaggi: 1.107
i.m.o.

Ciao, se può esserti utile uso un B50-9L+6.7/1 con 5s T.F.3900 40c e con elica GM 16*18 (che montata su un portapale di 45 è quasi una 16,5) con appunto ogiva RFM.. sono sui 160A e circa 3Kw ma questi sono giochini da blade sui 2Kg..
https://www.youtube.com/watch?v=ib_q...e_gdata_player
Comunque il motore a questi amperaggi e con smotorate di 6/8secondi con un buon raffreddamento viene giù a temperature ottime.

Con RFM ho risolto con due scassi paralleli sull'albero ma non fino alla fine dello stesso in modo da avere un fermo.
Ovviamente frenafiletti medio sui grani stretti bene e un pò alla volta in modo da non deformare il portapale.
Subito dopo il montaggio con frenafiletti ancora fresco dò una smotorata e ristringo per bene i grani.
Faccio il primo volo e ristringo, ogni tanto controllo (mai cambiato albero e mai sfilata l'elica ..ma avrò solo sui 60/70 voli).

Per quello che riguarda il B5012l di cui parli, il setup che farei per lo sting è 5s, 20*13rfm , regolo ok basic70 (un pò al limite) anche se non mi fà impazzire come regolazione del freno (sul mio Sting ho il master 70) e dovresti avere un lancio a mano discreto (se lo provi prima in pendio non è una brutta cosa).. se vai con le 6s monta una 18,5*12 o 18.5*10 aeronaut (metti una rampa di accelerazione di 1/1.5 secondi circa che con quelle eliche e il tipo di volo non dà fastidio e aiuta a nn avere picchi di corrente).
Considera che ad alti amperaggi hai bisogno di raffreddare (come avete già detto), per lo Sting avrei scelto un C50 per avere il top (ok è un'investimento) oppure un'A50/14L come ho fatto sul mio Sting HS.
Spero di esserti stato utile
__________________
.l'importante è divertirsi.

Ultima modifica di giava76 : 07 settembre 12 alle ore 13:55
giava76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 12, 14:13   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 5.986
Giava,

sappiamo bene che i calcolatori non sostituiranno mai la prova sul campo, se non ho sbagliato i dati in imput mi sembra che la velocità di apsso con 5S e la 20*13 sia un po scarsa..........che dici?
Poi tieni conto che son ragazzi allegri che prima o poi una affondatina la danno......e la 20/13 va benone per salire ma per accelerare.....insomma io la uso solo quando non ne posso fare a meno.

Ultima modifica di pikemax : 24 settembre 22 alle ore 22:54
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Come si montano i pantografi Settebello Ferromodellismo 6 23 marzo 12 17:42
ma come diamine si montano sti servocomandi vecchionovello Aeromodellismo Principianti 4 10 marzo 09 08:43
come si montano i servi? Venom2k1 Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 24 13 dicembre 08 14:36
Raga ma come si montano ste ruote! MTA4ever Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 96 23 dicembre 07 00:21
raga, come si montano queste vacche? newyork Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 18 23 dicembre 07 00:09



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:02.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002