Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 marzo 06, 09:19   #1 (permalink)  Top
mat
User
 
L'avatar di mat
 
Data registr.: 13-04-2005
Residenza: firenze
Messaggi: 159
modello leggero o vento forte

ciao a tutti,
ieri volevo collaudare in pendio il mio nuovo aliantino motorizzato, autocostruito (AA 130, 420g, 18g/dmq), effettivamente c'era un pò di vento, 20kmh circa, lo lancio e non va per niente male ma è evidentemente in balia del vento, ho cercato di farlo riatterrare ma ormai era troppo tardi e alla fine è praticamente stato portato via dal vento con atterraggio molto brusco...per fortuna con danni relativi<_< ...

purtoppo io non sono esperto di alianti e pendii, ma può essere che il modello sia troppo leggero? in condizioni di vento può essere utile piombare il modello anche in modo sostenuto, tipo 100 o 200g in +?
daltronde dove volo io c'è sembre un pò vento ed il problema si riproporrebe presto.
mat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 09:25   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-08-2004
Residenza: Milano
Messaggi: 1.506
Citazione:
Originalmente inviato da mat
ciao a tutti,
ieri volevo collaudare in pendio il mio nuovo aliantino motorizzato, autocostruito (AA 130, 420g, 18g/dmq), effettivamente c'era un pò di vento, 20kmh circa, lo lancio e non va per niente male ma è evidentemente in balia del vento, ho cercato di farlo riatterrare ma ormai era troppo tardi e alla fine è praticamente stato portato via dal vento con atterraggio molto brusco...per fortuna con danni relativi<_< ...

purtoppo io non sono esperto di alianti e pendii, ma può essere che il modello sia troppo leggero? in condizioni di vento può essere utile piombare il modello anche in modo sostenuto, tipo 100 o 200g in +?
daltronde dove volo io c'è sembre un pò vento ed il problema si riproporrebe presto.
Aggiungere della zavorra (ballast) può essere utile. L'ideale è trovare il modo di metterla e toglierla (per le giuornate più fiacche).
Aggiungerei di arrivare in pendio con il modello già centrato in pianura, prestare molta attenzione ai rotori che si possono creare oltre la cima del pendio, la turbolenza in questa zona può anche non essere gestibile.

Ciao
davide_moretti non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 11:55   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di blinking
 
Data registr.: 31-03-2005
Residenza: Torino
Messaggi: 6.162
il carico alare del tuo modello è decisamente basso per il pendio in giornate ventose.
puoi aumentarlo aggiugendo zavorra (ballast) in fusoliera e nelle ali (meglio) ma facendo attenzione alla resistenza strutturale del modello, se flette molto le ali vacci piano ad aggiungere peso e stai delicato sul cabra.

oltre al carico alare per la penetrazione nel vento contano molto il profilo usato e la sezione frontale della fusoliera. Se hai usato un profilo spesso e molto inarcato (tipo clarkY) avrai sempre problemi col vento e in generale a raggiungere velocità elevate (che poi è la stessa cosa)

Ciao
Davide
__________________
quota, velocità, idee: averne sempre almeno due
blinking non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 11:57   #4 (permalink)  Top
mat
User
 
L'avatar di mat
 
Data registr.: 13-04-2005
Residenza: firenze
Messaggi: 159
sì effettivamente non lo avevo provato in pianura, ed il controllo l'ho perso proprio dopo la cresta del pendio anche se ero ad altezza di sicurezza... e neanche con il motre acceso riuscivo acontrastare il vento...me lo ha letteralmente spazzato via...
penso di poter mettere e toglie 100 o 200g di zavorra subito dietro il motore senza grossi problemi, ma poi 600g non saranno troppo per aliantino con queste caratteristiche?? mi conviene bilanciarlo molto picchiato o è meglio rimanere più neutro?
mat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 12:05   #5 (permalink)  Top
mat
User
 
L'avatar di mat
 
Data registr.: 13-04-2005
Residenza: firenze
Messaggi: 159
Citazione:
Originalmente inviato da blinking
il carico alare del tuo modello è decisamente basso per il pendio in giornate ventose.
puoi aumentarlo aggiugendo zavorra (ballast) in fusoliera e nelle ali (meglio) ma facendo attenzione alla resistenza strutturale del modello, se flette molto le ali vacci piano ad aggiungere peso e stai delicato sul cabra.

oltre al carico alare per la penetrazione nel vento contano molto il profilo usato e la sezione frontale della fusoliera. Se hai usato un profilo spesso e molto inarcato (tipo clarkY) avrai sempre problemi col vento e in generale a raggiungere velocità elevate (che poi è la stessa cosa)

Ciao
Davide
come profilo ho usato un ritz ( il numero su due piedi non lo ricordo) che dovrebbe essere abbastanza veloce, e penetrante...la sezione frontale essendo un motizzato è vincolata dalla dimensione dell'ogiva che monta l'elica pieghevole, che non dovrebbe essere male...spero
mat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 12:25   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di blinking
 
Data registr.: 31-03-2005
Residenza: Torino
Messaggi: 6.162
se non sei pratico di pendio è meglio se non ti avventuri dietro la cresta.
non ho capito se il modello l'hai lanciato con le batterie o no? io ce le lascerei, se sei nei guai puoi sempre dare motore. OK lo so che è "antisportivo" ma piuttosto che subire un gol meglio fare fallo tattico, no?

a meno che in pianura non usi un centraggio arretratissimo, lascialo pure senza modifiche, avrai quasi unicamente vantaggi

la zavorra massima devi deciderla tu, prova a tenerlo in mano da metà delle semiali e vedi come si comporta. Attento che se si flettono molto, anche se non si rompono possono impedire il movimento dell'alettone.

Ciao
Davide
__________________
quota, velocità, idee: averne sempre almeno due
blinking non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 12:31   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di porcu69
 
Data registr.: 05-07-2004
Residenza: vengo da sinistraaaaa
Messaggi: 4.132
Se hai deciso di utilizzare un ritz bello cattivo non puoi poi stare bassissimo con il carico alare, sono due scelte agli antipodi!!
Per esperienza con profili ritz ti dico che devi stare un pò carico e tenere sempre una buona velocità.
Ho un piccolo combat con questo profilo e il suo comportamento è nettamente migliorato aumentando il carico alare ed utilizzando un'elica con meno diametro e più passo.

Poalo
__________________
Tendenza: Chuck Yeager Volatile: Aquila Elemento: Titanio
porcu69 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 12:36   #8 (permalink)  Top
mat
User
 
L'avatar di mat
 
Data registr.: 13-04-2005
Residenza: firenze
Messaggi: 159
Citazione:
Originalmente inviato da blinking
se non sei pratico di pendio è meglio se non ti avventuri dietro la cresta.
non ho capito se il modello l'hai lanciato con le batterie o no? io ce le lascerei, se sei nei guai puoi sempre dare motore. OK lo so che è "antisportivo" ma piuttosto che subire un gol meglio fare fallo tattico, no?

a meno che in pianura non usi un centraggio arretratissimo, lascialo pure senza modifiche, avrai quasi unicamente vantaggi

la zavorra massima devi deciderla tu, prova a tenerlo in mano da metà delle semiali e vedi come si comporta. Attento che se si flettono molto, anche se non si rompono possono impedire il movimento dell'alettone.

Ciao
Davide
penso che farò tesoro del consiglio di non avventurarmi dietro la cresta!! il motore l'ho acceso e come.... ma dietro quella maledetta cresta c'era una turbolenza tale che non riusciva a contrastare il vento in modo efficace ( non è molto potente, un BL con elica da 7x4.5)...

per quanto riguarda la zavorra...come ti suona un AA 130 23dmq per 600g, sarei nella norma o posso spingermi oltre ( ali resistendo...)?

Ultima modifica di mat : 20 marzo 06 alle ore 12:40
mat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 12:37   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAX75
 
Data registr.: 31-08-2005
Residenza: PARMA
Messaggi: 414
Citazione:
Originalmente inviato da mat
sì effettivamente non lo avevo provato in pianura, ed il controllo l'ho perso proprio dopo la cresta del pendio anche se ero ad altezza di sicurezza... e neanche con il motre acceso riuscivo acontrastare il vento...me lo ha letteralmente spazzato via...
penso di poter mettere e toglie 100 o 200g di zavorra subito dietro il motore senza grossi problemi, ma poi 600g non saranno troppo per aliantino con queste caratteristiche?? mi conviene bilanciarlo molto picchiato o è meglio rimanere più neutro?
Ciao Mat !
ma sei sicuro che c'erano 20km/h di vento ? ti chiedo questo perchè secondo me hai qualche problemino sull'aliante. Cioè mi spiego meglio, sembra strano che nonostante il motore non riuscivi ad avanzare...un aliante del genere raggiunge velocità ben maggiori quindi mi viene da pensare a qualcosa di errato......motore poco potente, elica sbagliata...
Io ho volato con un aliantino da 1.2 che pesa 400gr (senza motore) con vento ai 60km/h è vero ero in balia dei venti, volo poco controllato.......ma ho volato. Si avanza poco, magari in diagonale, ma ci si muove...

Ciao Max
MAX75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 marzo 06, 12:48   #10 (permalink)  Top
mat
User
 
L'avatar di mat
 
Data registr.: 13-04-2005
Residenza: firenze
Messaggi: 159
Citazione:
Originalmente inviato da MAX75
Ciao Mat !
ma sei sicuro che c'erano 20km/h di vento ? ti chiedo questo perchè secondo me hai qualche problemino sull'aliante. Cioè mi spiego meglio, sembra strano che nonostante il motore non riuscivi ad avanzare...un aliante del genere raggiunge velocità ben maggiori quindi mi viene da pensare a qualcosa di errato......motore poco potente, elica sbagliata...
Io ho volato con un aliantino da 1.2 che pesa 400gr (senza motore) con vento ai 60km/h è vero ero in balia dei venti, volo poco controllato.......ma ho volato. Si avanza poco, magari in diagonale, ma ci si muove...

Ciao Max
ciao Max,
20km forse +30km sulla raffica la tramontana è sempre irrequieta<_<
il modello si muoveva saliva bene ( fin troppo) e avanzava se pur lentamente, premetto che il motore è all' limite per questo modello (HACKER A20-34S + 7x4.5 pieg.) ma i problemi seri sono arrivati al di là della cresta ache se ero ad un 80ina di metri d'altezza!
mat non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Motoaliante da... vento forte Max911 Aeromodellismo Alianti 7 08 ottobre 07 12:51
Easy glider Multiplex: per vento forte picchy1 Aeromodellismo Alianti 16 03 giugno 07 12:37
video trex aplus con vento forte pragamichele Elimodellismo Motore Elettrico 11 17 ottobre 06 23:05
Vento molto forte,E' un Pro o un Contro? AlexxZeta Aeromodellismo Alianti 118 31 gennaio 06 09:32
motoaliante per vento forte sssilver Aeromodellismo Volo Elettrico 9 13 settembre 05 10:43



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 21:57.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002