Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Alianti > Aeromodellismo Aerotraino


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 06 marzo 17, 12:49   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-01-2009
Residenza: milano
Messaggi: 41
fionda per minimoa

Dato che preferisco essere autonomo mi piacerebbe realizzare una fionda per il lancio del modello in pianura ,che finito dovrebbe essere di 3,3 di aa per 3kg circa. Ho già letto la lunga discussione al riguardo ma onestamente ,sintetizzando,non ho capito bene il dimensionamento di elastico , filo e quant'altro relativamente al modello che sto realizzando. Qualche specialista in materia mi può dare indicazioni precise ?
Grazie
asolo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 marzo 17, 13:00   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di unodipasso
 
Data registr.: 21-11-2009
Residenza: un prato
Messaggi: 306
Citazione:
Originalmente inviato da asolo Visualizza messaggio
Dato che preferisco essere autonomo mi piacerebbe realizzare una fionda per il lancio del modello in pianura ,che finito dovrebbe essere di 3,3 di aa per 3kg circa. Ho già letto la lunga discussione al riguardo ma onestamente ,sintetizzando,non ho capito bene il dimensionamento di elastico , filo e quant'altro relativamente al modello che sto realizzando. Qualche specialista in materia mi può dare indicazioni precise ?
Grazie
Domanda, ma il modello è motorizzato o no ?
Vorresti una fionda che ti permetta l' involo e poi dai motore, oppure la stessa deve farti fare quota.
Sono diverse, Ti potrei aiutare per la prima per la seconda non ho idea.
Alex
unodipasso non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 marzo 17, 18:53   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Ergonomix
 
Data registr.: 13-12-2014
Residenza: Dubai Silicon Oasis
Messaggi: 1.024
Minimoa? A meno che non sia stato progettato ad arte proprio con l'intento di fiondarlo, per cui con rinforzi adeguati nella zona ventrale, ma sopratutto nelle ali con baionette e longheroni dimensionati alla bisogna, la vedo dura.
Anche usando una fionda estremamente progressiva, penso che le sollecitazioni e la velocità siano troppo forti per un aliante di quel tipo.
__________________
viva il volo libero
Ergonomix non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 marzo 17, 10:50   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-01-2009
Residenza: milano
Messaggi: 41
Non è motorizzato, ne vorrei farlo , a mio parere sarebbe una bestemmia, trattasi di modello hold time tutto legno. La fionda servirebbe per portarlo in quota a caccia di termiche.
Quanto alle perplessità espresse avevo qualche dubbio anche io anche se , trattasi di un modello in scatola della Kric di 10 anni fa e nel progetto allegato a fianco della fusoliera ,poco prima del baricentro ci sono due ganci ad L posti su un longherone in tiglio 10x10 interno alla fusoliera , all'inizio non capivo quale fosse lo scopo poi ne ho dedotto che fossero previsti per la fionda appunto che comunque dovrà essere il più progressiva possibile. Grazie per le indicazioni ricevute ,resto in attesa di altri pareri
asolo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 marzo 17, 12:42   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Edima
 
Data registr.: 19-12-2009
Residenza: Turriaco (GO)
Messaggi: 1.172
Non conosco nei dettagli costruttivi il tuo Minimoa, ma forse quei due ganci davanti al baricentro servono ad un più tranquillo traino con il cavo.
Edi
Edima non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 marzo 17, 12:37   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-01-2009
Residenza: milano
Messaggi: 41
A mio modesto parere, in questo caso, avrebbero previsto un sistema di sgancio in punta e no due semplici ganci a L a lato della fusoliera. O no
asolo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 17, 17:06   #7 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.531
Citazione:
Originalmente inviato da asolo Visualizza messaggio
A mio modesto parere, in questo caso, avrebbero previsto un sistema di sgancio in punta e no due semplici ganci a L a lato della fusoliera. O no
Se sono davanti al baricentro, dovrebbero servire per la fionda da pendio, dove non è importante fare quota, ma allontanarsi dal pendio a velocità di sicurezza.
In pianura, per fare quota è necessario arretrare il gancio e soprattutto avere ali robuste

Inviato dal mio XT1072 utilizzando Tapatalk
__________________
Massimo Bison
https://imgur.com/a/rZMlsqz
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 17, 17:58   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-01-2009
Residenza: milano
Messaggi: 41
Grazie massimo
Che quei due ganci, per me all'inizio misteriosi, che servano per la fionda mi sembra appurato, resta il dubbio che per la fionda da pianura le ali siano sufficientemente robuste, le devo ancora fare ,il progetto prevede due baionette una piatta in acciaio armonico con porta baionetta in ottone da 10mm e una tonda da 5mm, annegate in fazzoletti di compensato da 3mm ; pensavo di utilizzare uhu con tempi di catalizzazione lunghi e rinforzare il tutto con fazzoletti in fibra ; sarà sufficiente ? mah
asolo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 17, 22:06   #9 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.531
Lo sforzo lo decidi tu, scegliendo la fionda e/o cabrando quel che serve, se scegli un rateo di salita moderato, lo sforzo è alla portata

Inviato dal mio XT1072 utilizzando Tapatalk
__________________
Massimo Bison
https://imgur.com/a/rZMlsqz
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 marzo 17, 11:41   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-01-2009
Residenza: milano
Messaggi: 41
fionda da pianura

Dunque riassumendo , da quel che ho capito leggendo qua e là,
- più è lungo l'elastico più è progressiva ,giusto?
- la forza di trazione dovrebbe essere circa 2,5/3 volte il peso del modello
farei pertanto così :
-elastico a tubo in lattice tipo laccio emostatico 6/7 mm lungo 20 m
- cordino da muratore rigido 60 m
- ipotizzando di dover estendere l'elastico per almeno tre volte la sua lunghezza a riposo necessito di uno spazio di almeno 120m.
Che ne dite?
asolo non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Minimoa boss Merc. Aeromodellismo 1 15 febbraio 17 13:10
Minimoa boss Aeromodellismo Alianti 1 22 febbraio 13 22:57
Minimoa asolo Aeromodellismo Alianti 4 06 febbraio 09 19:49
Minimoa frugoletto Aeromodellismo Alianti 3 08 luglio 07 07:01
minimoa montaviale Aeromodellismo Alianti 8 02 marzo 07 20:05



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 01:26.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002