Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 10 aprile 19, 12:47   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Ste41
 
Data registr.: 27-04-2006
Residenza: Zanica (Bg)
Messaggi: 3.493
Citazione:
Originalmente inviato da gawain Visualizza messaggio
basta fare un calcolo, la portanza dll'ala è data dalla somma vettoriale del peso dell'aliante moltiplicato per la tangente dell'angolo di rollio e la gravita. menter la portaza della fuso èndata aprrossimativament dalla sua superficie laterale per il cl che riesce a roggiungere in imbardata pre la pressione d'arresto... sicuramente un numero molto piu basso...
Caso tuttala.
No fusoliera.
Virata non corretta. I tuoi conti tornano?

Ps
Non è più facile dire che la portanza è il rapporto tra il peso e il coseno dell'angolo di bank?
__________________
Citazione:
Originalmente inviato da un mod Visualizza messaggio
Dire di essere in male fade equivale a minaccia...
Ste41 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 13:54   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gawain
 
Data registr.: 18-04-2008
Residenza: milano
Messaggi: 332
Citazione:
Originalmente inviato da Ste41 Visualizza messaggio
Caso tuttala.
No fusoliera.
Virata non corretta. I tuoi conti tornano?
direi di si, alla fine l'errore è legato al disallineamento dell'asse di rotazione del giroscopio di yaw e la portanza... errori sempre piuttosto piccoli, finche si vola normalmente

qui una applicazione su tuttala
https://www.youtube.com/watch?v=rxQ9Z44yhPs

Citazione:
Ps
Non è più facile dire che la portanza è il rapporto tra il peso e il coseno dell'angolo di bank?
si, peso diviso coseno angolo di bank
gawain non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 14:13   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gawain
 
Data registr.: 18-04-2008
Residenza: milano
Messaggi: 332
Citazione:
Originalmente inviato da gawain Visualizza messaggio
direi di si, alla fine l'errore è legato al disallineamento dell'asse di rotazione del giroscopio di yaw e la portanza... errori sempre piuttosto piccoli, finche si vola normalmente
aggiungerei anche il disallineameto del gyro di pitch rispetto al raggio di virata... ma trattandosi di angoli sicuramente entro 10 gradi gli errori di velocita angolare sono entro il 2%
gawain non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 23:15   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mach .99
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 5.684
Citazione:
Originalmente inviato da gawain Visualizza messaggio
i calcoli di sensor fusion danno i tre angoli yaw pitch roll rispetto allo spazio... quindi nessuna indicazione della velocita. la velocita ricavata nel caso da me citato è ricavata dalle relazioni di equilibrio che sono necessariamente soddisfatte da un aeromobile ad ala fissa e dalle velocita angolari native di 2 dei tre giroscopi che sono contenuti nei mems... per questo ho postato in meccanica del volo....
l'interesse che puo avere una velocita sintetica è poterla paragonare ad una velocita misurata da pitot per controllare se questultimo sia correttamente funzionante. ilpitot è il sensore di eccellenza per la misura della velocita di un aeromobile ripetto alla'aria... ma è delicato e il confronto con una velocita ricavata da sintesi da altri sensori crea una ridondanza che puo essere utile... i casi di aerei precipitati a causa di pitot malfunzionati sono noti...
certo che sono noti, ma se il sistema fosse così geniale e semplice mi rimane difficile capire perchè i progettisti di aerei non abbiano pensato ad un sistema di integrazione del genere in caso di avaria dei pitot incriminati.
E sugli aerei di linea ad esempio ci sono dai 2 ai 3 GPS, e dai 2 ai 3 sistemi inerziali laser.
Avoglia a sensori.

Su un aereo di aviazione generale nemmeno sto a dire che si vola benissimo per assetti e potenza fregandosene dell'anemometro (pure su uno di linea al limite).
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 23:17   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mach .99
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 5.684
Citazione:
Originalmente inviato da gawain Visualizza messaggio
è una questione di forma, questo sta a dire che funziona anche nel vento... ovvero misura la velocità rispetto all'aria... trovavo curioso che si potesse misurare la velocità di volo di un modello rispetto all'aria senza un pitot... niente di che...
Dici?
e perchè non viene usato da nessuno? in ambito 1:1 dico, se funziona su un modello deve poter funzionare ovunque.
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 23:24   #26 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 3.557
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Dici?
e perchè non viene usato da nessuno? in ambito 1:1 dico, se funziona su un modello deve poter funzionare ovunque.
Scusa Mach, con questa frase che hai scritto.

Su un aereo di aviazione generale nemmeno sto a dire che si vola benissimo per assetti e potenza fregandosene dell'anemometro (pure su uno di linea al limite).


Intendi anche la sensibilità del fondoschiena?

Grazie.
__________________
Che la fessura sia con voi.
ed anche con me.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 23:39   #27 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mach .99
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 5.684
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Scusa Mach, con questa frase che hai scritto.

Su un aereo di aviazione generale nemmeno sto a dire che si vola benissimo per assetti e potenza fregandosene dell'anemometro (pure su uno di linea al limite).


Intendi anche la sensibilità del fondoschiena?

Grazie.
anche, perchè no
in effetti intendevo la vecchia scuola assetto/potenza: per una salita normale c'è un assetto ed una potenza, per il volo livellato un altro assetto e la relativa potenza...
con un po' di pratica e conoscenza del mezzo, e sicuramente il senso del fondoschiena (che funziona egregiamente da variometro), si vola abbastanza precisamente.

certo con un aereo commerciale è tutto più complesso perchè variano molto i pesi e le masse in gioco sono più importanti, ma se con full flaps e carrello giù metto il quel tot di potenza vedrai che no sono troppo lontano, poi aggiusti sulla la velocità.

un mio vecchio istruttore soleva dire che gli aerei volano tutti uguali, solo questione di masse e pesi, ma lebbasi quelle sono.
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 23:39   #28 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gawain
 
Data registr.: 18-04-2008
Residenza: milano
Messaggi: 332
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Dici?
e perchè non viene usato da nessuno? in ambito 1:1 dico, se funziona su un modello deve poter funzionare ovunque.
le risposte te le puoi dare osservando la formula, che non è affatto geniale poiché come ho mostrato si ricava con semplici passaggi e semplici considerazioni di meccanica del volo..
prima di tutto è valida con Z diverso da zero ovvero in virata.
Questo significa che per velocità angolari sotto certi limiti il rumore di misura dei giroscopi( che sono oggetti reali e non perfetti) si fa sentire.
se si osserva la formula quindi si nota pure che a pari angolo di bank le velocità angolari tendono a diminuire con la velocità quindi col carico alare quindi l'applicazione nel full size è sicuramente più delicata... a maggior ragione in un aereo di linea mentre è molto efficace nei modelli...
però ripeto queste risposte sono contenute in maniera molto più precisa e esauriente nei tre semplici passaggi che portano alla formuletta...
dal canto mio stavo solo cercando di trovare algoritmi che generassero un po' di ridondanza tra i sensori nel sw di stabilizzazione che mi diverto a sviluppare per i miei modelli...
ps. il video su YouTube si riferisce a un amico che lo sta provando e pilota il modello in mode uno solo con lo Stick degli alettoni con la mano sx...

Ultima modifica di gawain : 10 aprile 19 alle ore 23:47
gawain non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 aprile 19, 23:54   #29 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mach .99
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 5.684
ok capito, quindi in un volo lineare non avrebbe applicazione.

comunque credo che se un aliantista o modellista in una termica volesse mantenere una data IAS (perchè è quella che conta alla fine), se mantiene lo stesso assetto non ha grossi problemi, a prescindere dal vento che notoriamente in volo lascia il tempo che trova.

comunque non fraintendermi, la cosa è interessante dal punto di vista fisico.
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Calcolare la velocità dei nostri modelli,se fossero reali flyingzone Aeromodellismo 11 19 febbraio 15 09:32
Cerco Aliante Minimach E o aliante da velocità alessandrobiso Compro 6 18 luglio 12 10:24
aliante, volo con vento forte. Massimo T. Aeromodellismo Alianti 29 22 maggio 12 18:53
calcolare la velocita' di rotazione della pala mikysbm Elimodellismo Motore Elettrico 14 27 marzo 09 08:42
calcolare velocita evo2005 Automodellismo 2 27 aprile 06 20:15



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:25.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002