Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 29 dicembre 18, 22:54   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Quesito Aerodinamico

Ho trovato questo:

without gravity, aerodynamic flight is impossible

Vero o falso?

io un'idea me la sono fatta e mi sono dato una risposta piuttosto semplice ma precisa, sono un tipo di poche parole.

A voi la parola
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 00:57   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di sub53
 
Data registr.: 04-02-2005
Residenza: Milano
Messaggi: 1.167
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Ho trovato questo:

without gravity, aerodynamic flight is impossible

Vero o falso?

io un'idea me la sono fatta e mi sono dato una risposta piuttosto semplice ma precisa, sono un tipo di poche parole.

A voi la parola
Con o senza atmosfera... con elica, jet o razzo ... non credo che ci sia un pianeta con un'atmosfera e non ci sia gravità... oppure sei in un aereo che simula l'assenza di gravità ?

In ogni caso spiega MOLTO bene le condizioni, con tutti i possibili stravolgimenti, per non ripetere la menata epocale del tappeto...
sub53 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 01:29   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-07-2016
Messaggi: 602
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Ho trovato questo:

without gravity, aerodynamic flight is impossible

Vero o falso?
se per "flight" si intende contrastare la gravità con una forza generata aerodinamicamente, in assenza di gravità non c'è niente da contrastare e quindi non c'è neanche il "flight".
Se invece per "flight" si intende spostarsi in un fluido utilizzando forze generate dal movimento di oggetti conformati in modo da interagire col fluido stesso, perchè no? E' quello che fa qualunque sottomarino utilizzando (idrodinamicamente, in questo caso) le pinne, una volta azzerato il peso.

Basta mettersi d'accordo sulla terminologia.

PS siamo nella teoria più campata in aria, ovviamente. Senza la gravità la vedo difficile per un' atmosfera restare lì dov'è...
seengapoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 09:10   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CRO_Fek
 
Data registr.: 24-01-2010
Residenza: perugia
Messaggi: 1.786
[YOUTUBE]http://www.youtube.com/watch?v=5VQiLr801jc[/YOUTUBE]
__________________
Loosing an illusion makes you wiser than finding a truth.
...We were the first that ever burst into that silent sea...
Due secondi prima del Big Bang, Dio stava dicendo alla stampa che era tutto sotto controllo.
CRO_Fek non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 10:05   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Citazione:
Originalmente inviato da sub53 Visualizza messaggio
Con o senza atmosfera... con elica, jet o razzo ... non credo che ci sia un pianeta con un'atmosfera e non ci sia gravità... oppure sei in un aereo che simula l'assenza di gravità ?

In ogni caso spiega MOLTO bene le condizioni, con tutti i possibili stravolgimenti, per non ripetere la menata epocale del tappeto...
Citazione:
Originalmente inviato da seengapoor Visualizza messaggio
se per "flight" si intende contrastare la gravità con una forza generata aerodinamicamente, in assenza di gravità non c'è niente da contrastare e quindi non c'è neanche il "flight".
Se invece per "flight" si intende spostarsi in un fluido utilizzando forze generate dal movimento di oggetti conformati in modo da interagire col fluido stesso, perchè no? E' quello che fa qualunque sottomarino utilizzando (idrodinamicamente, in questo caso) le pinne, una volta azzerato il peso.

Basta mettersi d'accordo sulla terminologia.

PS siamo nella teoria più campata in aria, ovviamente. Senza la gravità la vedo difficile per un' atmosfera restare lì dov'è...
beh, il quesito lo propongo così come l'ho trovato.
in effetti è specificato "aerodynamic flight", il che presuppone il generarsi di portanza, immagino.
Io mi focalizzerei sule parole, appunto, e non sulle filosofie e sugli attriti od altre fantasie come è stato fatto in precedenza.

Certo che siamo nella teoria, come del resto lo era il quesito del tappeto. forse qui un po' meno teoria.

p.s.
anche l'aereo avanza per mezzo di qualcosa una volta azzerato il peso, esattamente come il sottomarino. In assenza di gravità anche il sottomarino avrebbe il suo bel da fare...

Ultima modifica di Mach .99 : 30 dicembre 18 alle ore 10:10
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 10:15   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Citazione:
Originalmente inviato da CRO_Fek Visualizza messaggio
questo è interessante
è da vedere se l'impulso dell'astronauta è riproducibile in grande scala, mi spiego: in assenza di gravità un aereo riuscirebbe ad avanzare? anche un aliante immagino avrebbe difficoltà, pur senza eliche.

Quindi alcune riflessioni:
Potrebbe un aereo in quelle condizioni avanzare autonomamente ed ottenere la necessaria portanza?
In assenza di gravità esiste un'atmosfera che può essere sfruttata da eliche o jet?

oh, poi se deve diventare una storia come l'altra per me si può chiudere direttamente qui.
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 11:13   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-07-2016
Messaggi: 602
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
beh, il quesito lo propongo così come l'ho trovato.
in effetti è specificato "aerodynamic flight", il che presuppone il generarsi di portanza, immagino.
Io mi focalizzerei sule parole, appunto, e non sulle filosofie e sugli attriti od altre fantasie come è stato fatto in precedenza.

Certo che siamo nella teoria, come del resto lo era il quesito del tappeto. forse qui un po' meno teoria.

p.s.
anche l'aereo avanza per mezzo di qualcosa una volta azzerato il peso, esattamente come il sottomarino. In assenza di gravità anche il sottomarino avrebbe il suo bel da fare...
Non mi risulta che il peso di un aereo "si azzeri" mai, infatti se smette di funzionare la portanza (che, letteralmente, porta") l'aereo casca. Il sottomarino, come anche il sub col GAV, può arrivare a simulare la gravità zero e poi restare lì fermo senza far niente, il galleggiamento e il movimento sono regolati da due sistemi indipendenti.
L'astronauta con l'aeroplanino dimostra che il movimento nell' aria può modificare una traiettoria - quell'aereo di carta non ha un "su" o un "giù", ha solo un "di qua" o un "di là" e modifica la sua traiettoria solo "... if both ailerons are angled upwards". Una visione di "flight" un po' riduttiva, ma come dicevo basta mettersi d'accordo prima.
seengapoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 11:43   #8 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.131
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
beh, il quesito lo propongo così come l'ho trovato.
in effetti è specificato "aerodynamic flight", il che presuppone il generarsi di portanza, immagino.
Io mi focalizzerei sule parole, appunto, e non sulle filosofie e sugli attriti od altre fantasie come è stato fatto in precedenza.

Certo che siamo nella teoria, come del resto lo era il quesito del tappeto. forse qui un po' meno teoria.

p.s.
anche l'aereo avanza per mezzo di qualcosa una volta azzerato il peso, esattamente come il sottomarino. In assenza di gravità anche il sottomarino avrebbe il suo bel da fare...
A mio modo di vedere aerodynamic flight significa: spostamento in cui sono presenti e determinanti le azioni provocate dal fluido sul mezzo in movimento, queste azioni sono solitamente scomposte, per nostra comodità, in due componenti perpendicolari tra di loro: Resistenza-parallela alla direzione del moto
Portanza-perpendicolare alla direzione del moto.

In assenza di gravità il fluido non potrebbe occupare un determinato volume, ma si espanderebbe istantaneamente, per cui non potrebbe agire con azioni di qualsivoglia tipo sull'oggetto. Diventa quindi necessario che il fluido stesso sia in qualche modo contenuto in modo da esercitare azioni pressorie. Vedasi il caso della stazione spaziale, in essa la gravità, pur presente, non provoca azioni sugli oggetti in essa contenuti mentre l'aria agisce sugli oggetti in moto al suo interno aerodinamicamente. Lo stesso che in un ascensore libero di cadere ed ermeticamente sigillato.
Diverso è il caso del sottomarino, anche qui la gravità è presente, ma la forza-peso che lo trascinerebbe sul fondo è annullata dalla spinta di Archimede. All'interno però nessuno se ne rende conto dato che subisce l'azione gravitazionale come se fosse sulla terra. Il sottomarino può muoversi, sotto l'azione di qualsiasi impulso, in maniera idro-aerodinamica manovrando sotto l'azione di superfici esterne, in questo caso la forza che abbiamo definito portanza contrasterà non il peso del sottomarino, ma la sua inerzia.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 12:38   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di saxo8v
 
Data registr.: 26-02-2010
Residenza: Genova
Messaggi: 589
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio

Quindi alcune riflessioni:
Potrebbe un aereo in quelle condizioni avanzare autonomamente ed ottenere la necessaria portanza?
In assenza di gravità esiste un'atmosfera che può essere sfruttata da eliche o jet?

oh, poi se deve diventare una storia come l'altra per me si può chiudere direttamente qui.
Nel secolo scorso si ponevano lo stesso quesito per le propulsione dei razzi, ignorando che la propulsione jet si basa sulla conservazione della quantità di moto e non sulla ipotetica reazione del fluido esterno.
Per le eliche non saprei.

Ma senza gravità a che serve la portanza?
Infatti le sonde interplanetarie non hanno ali
saxo8v è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 18, 12:45   #10 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.131
Citazione:
Originalmente inviato da saxo8v Visualizza messaggio
Nel secolo scorso si ponevano lo stesso quesito per le propulsione dei razzi, ignorando che la propulsione jet si basa sulla conservazione della quantità di moto e non sulla ipotetica reazione del fluido esterno.
Per le eliche non saprei.

Ma senza gravità a che serve la portanza?
Infatti le sonde interplanetarie non hanno ali
Visto che viaggiano dove non c'è fluido non ci può essere azione aerodinamica, non è questione di gravità, che peraltro c'è sempre.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Problema aerodinamico Ehstìkatzi Aeromodellismo Alianti 134 22 marzo 12 07:23
Problema aerodinamico Ehstìkatzi Aerodinamica e meccanica del volo 134 22 marzo 12 07:23
Problema aerodinamico Ehstìkatzi Aerodinamica e meccanica del volo 134 22 marzo 12 07:23
Dubbio aerodinamico stroncapaperi Aeromodellismo Alianti 40 13 agosto 08 21:18
Stallo aerodinamico e volo balistico blain43 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 10 26 agosto 07 15:28



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 09:20.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002