Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 24 ottobre 18, 16:35   #151 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andycar
 
Data registr.: 20-01-2006
Residenza: Altopascio
Messaggi: 2.369
Immagini: 20
Citazione:
Originalmente inviato da Chicco K Visualizza messaggio
No Andy, è tutto giusto ciò che dice ziokiki....
È quello che dicevo poc'anzi...

Le ruote girano a 200 perché c'è l'aereo che avanza a 100 in un senso e il tappeto a 100 nell'altro senso...
I 2 sistemi si sommano...

Invece per l'auto i due sistemi si annullano e resta ferma sul tappeto...
Più 100 ruote auto e meno100 tappeto...

Per questo dicevo che l'aereo ha qualcosa di "magico"
Supponiamo che l'aereo viaggi a 50 Kmh e il tappeto scorra nel senso di marcia dell'aereo a 50Kmh... le ruote che fanno? Stanno ferme?
__________________
Io???
Io volo in giardino!!! (Cioè... ci volavo da giovane.)
http://www.youtube.com/results?searc...ype=&aq=-1&oq=
andycar non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 17:08   #152 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Citazione:
Originalmente inviato da angelobev Visualizza messaggio
Rispiegami un po, abbi pazienza ma sono veramente un po tardo di comprendonio.

Inviato con ditoni e scocciofono. Scusate gli errori!
abbi pazienza, sono duretto pure io, ho cercato si spiegsrlo con termini semplici ed alla portata, nell'esempio in palestra col gommolo in mano. di più non saprei.

Citazione:
Originalmente inviato da Chicco K Visualizza messaggio
Abbiamo assunto che l'aereo su pista decolla a 100
Perciò sul tappeto decolla 100 con le ruote a 200
Te capì?
Citazione:
Originalmente inviato da Chicco K Visualizza messaggio
Andy, abbiamo assunto che l'aereo decolla a 100 con i suoi motori, lo mettiamo sul tappeto con i motori a 100, il tappeto va 100 nella direzione opposta, ne consegue che le ruote girano a 200... Gli attriti non sono considerati...
Ma ti rileggi?
l'hai detto da solo, se il nastro va a 100 e le ruote vanno a 200 qualquadra non cosa.
secondo me qualcuno qui fa apposta per creare scompiglio: dice di essere convinto di qualcosa e mentre cerca di dimostrarlo si contraddice da solo.
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 17:23   #153 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Citazione:
Originalmente inviato da fabiorossi Visualizza messaggio
Il quesito più che paradossale è certamente assai difficilmente sperimentabile nel pieno rispetto di quella condizione più volte citata( velocità del tappeto uguale a quella delle ruote); eppure nella realtà c'è una condizione che si verifica tutti i giorni e che in maniera minima però si avvicina al quesito controverso : il decollo da portaerei; tutti sappiamo che il decollo,benché ovviamente assistito da catapulta, avviene sempre nella stessa direzione di navigazione della portaerei e controvento; quei 55 kmh circa di velocità della nave vanno a sommarsi alla velocità dell 'aereo+ catapulta; diversamente decollando in senso opposto la velocità di decollo finale è priva di quei 55 kmh,poca roba certo ma a questo punto immaginiamo di decollare in senso opposto alla direzione di marcia della nave e che quest'ultima proceda,per assurdo, a 200kmh.....si decolla???
che c'entra la portaerei... stimo parlando di un nastro che va in direzione opposta al moto dell'aereo.
La portaerei ha il ponte fermo. Per dirla tutta è solo una bella pista che muovendosi genera più vento di quello che in realtà c'è. In questo modo si abbassa la ground speed ed accorcia la corsa di decollo in quanto viene generata già ad aereo fermo una certa quantità di Airspeed, che è quella che serve all'aereo per decollare.
Ma lascerei perdere le portaerei, col nostro quesito è un paragone che c'entra poco.

Citazione:
Originalmente inviato da Minestrone Visualizza messaggio
Vi invito a leggere il mio precedente commento. Il quesito è un paradosso! Esiste a mio parere una sola condizione che lo fa cessare di essere paradossale ed quella in cui l'aereo è fermo rispetto al terreno (velocità ferme ruote pari a zero e propulsione spenta)

Inviato dal mio Mi A1 utilizzando Tapatalk
centro perfetto

Citazione:
Originalmente inviato da andycar Visualizza messaggio
Supponiamo che l'aereo viaggi a 50 Kmh e il tappeto scorra nel senso di marcia dell'aereo a 50Kmh... le ruote che fanno? Stanno ferme?
no, le ruote scorrono a 50 Km/h sul tappeto che a sua volta si muove, dov'è il problema?
Le due velocità si sommano per ottenere l'entità di spostamento dell'aereo.

Nel nostro caso invece si dovrebbero sottrarre, ed il risultato dovrebbe essere sempre Zero, a causa del vincolo che dice che il nastro ha la stessa velocità delle ruote.

Semplicemente appena l'aereo dovesse avanzare per i fatti suoi perchè dà motore sufficiente a muoversi, le ruote ed il nastro non saranno più sincronizzate, il differenziale delle 2 velocità non sarà più zero ed il vincolo del quesito verrebbe meno.
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 17:42   #154 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mattafla
 
Data registr.: 19-07-2016
Messaggi: 138
andycar,
nel rotolamento il punto della ruota a contatto col tappeto, rispetto al tappeto, è fermo, mentre il punto della ruota opposto al mozzo ha velocità periferica doppia della velocità del mozzo, che è uguale ma di verso contrario alla velocità del tappeto.
Tuttavia di questo non ce ne importa nulla per la soluzione del quesito di Ehstìkatzi.

buzz lightyear,
in un sito ove c'è pubblicato lo stesso video del Prof. Trainelli, sotto al video, tra i commenti degli osservatori, l'Arch. Cristiano Giustozzi (che non conosco e non so se partecipa a questo forum) ha scritto:

" Il professor Trainelli ha preso un granchio. Spieghiamoci bene.
Una vettura è appoggiata su una pista ipotetica che può scorrere come un treadmill. Giusto?
Se diamo gas le ruote girano scaricando potenza al nastro il quale è progettato per muoversi autonomamente alla stessa velocità delle ruote.
Tanta potenza scarica la ruota a terra, tanto il nastro si muove, di fatto annullando la spinta in avanti della vettura.
La vettura è ferma.
Se bloccassimo di colpo il nastro la vettura balzerebbe in avanti. Corretto?
Adesso mettiamo un aereo sul nastro.
Le ruote non sono motrici, giusto?
Quindi cosa spinge in avanti l’aereo?
Il passo dell’elica o la reazione della turbina e questa spinta fa bellamente spallucce di tutto quello che accade tra ruota e nastro.
L’aereo non scarica potenza a terra tramite le sue ruote, ma scarica potenza nell’aria ed avanza anche se sotto il terreno c’è un nastro che scorre a qualunque velocità.
Prova del nove: se bloccassimo di colpo il nastro non succederebbe proprio niente.
Questo in linea puramente teorica perché le ruote non hanno attriti radenti e volventi nulli, ma incidono in maniera trascurabile nel bilancio dei fattori in gioco.
Pertanto la spiegazione del prof. Trainelli non corrisponde a realtà."

PS dell'Arch. Giustozzi: sono un architetto laureato presso il PoliMi e dal 1974 progetto e costruisco i miei aeromodelli... semmai ci fosse bisogno di uno veramente esperto non fate complimenti!

PS di mattafla: sono un ingegnere laureato presso il PoliMi nel 1973, e non sono così sicuro sul commento dell'Arch. Giustozzi, che comunque mi appare abbastanza valido.
Notare che il Prof. Trainelli parla come se non ci fosse l'aria, che invece mi pare che ci sia ed è determinante.
Per ricapitolare, occorre precisare come raggiungere la velocità dell'aereo per decollare in opportune condizioni alari, altrimenti sono possibili infinite soluzioni del quesito di Ehstìkatzi.
mattafla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 17:59   #155 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Chicco K
 
Data registr.: 10-05-2011
Messaggi: 3.177
"Ragazzi" è stato bello...
mi accorgo che su alcune cose non siamo d'accordo ma su molte siamo tutti d'accordo, il problema è che molte volte diciamo la stessa cosa in due "salse" diverse, ormai il topic ha superato le dieci pagine ed i toni iniziano a non piacermi, vi lascio con un'ultima immagine ed una ultima frase riferita al quesito originale in inglese:
ma chi è quell'insensato che fa un quesito ove i motori devono stare spenti e chiede se l'aereo può decollare?

Adiòs.


__________________
La passione, è tutto... senza, c'è il vuoto...

Ultima modifica di Chicco K : 20 novembre 18 alle ore 16:37
Chicco K non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 18:35   #156 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.082
Direi che è ora di concludere, almeno per quanto riguarda il problema in sè, se volete potete continuare a discutere quanto vi propongo.

Supponiamo di imporre al nastro una velocità qualsiasi, ad esempio 100 km/h.
Lo so il nastro si adegua alla velocità dell'aereo, ma seguitemi fino in fondo prima di contestare.
Prendiamo il Boeing coi motori spenti e mettiamolo sul nastro, difficile da fare in pratica, ma fate uno sforzo di immaginazione.
Che succede ?
L'esperienza ci dice che il Boeing viene trasportato dal nastro verso destra, fate riferimento al solito disegnino , con velocità pari a quella del nastro.
Che succede ? Il Boeing sente un vento in coda pari a 100 km/h, appunto.
Motori spenti e velocità periferica delle ruote uguale a zero.
Credo che fino a qui possiamo essere d'accordo tutti, no ?

Prima di continuare aspetto osservazioni.
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 18:44   #157 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di angelobev
 
Data registr.: 02-10-2014
Residenza: Chieti
Messaggi: 2.052
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Direi che è ora di concludere, almeno per quanto riguarda il problema in sè, se volete potete continuare a discutere quanto vi propongo.

Supponiamo di imporre al nastro una velocità qualsiasi, ad esempio 100 km/h.
Lo so il nastro si adegua alla velocità dell'aereo, ma seguitemi fino in fondo prima di contestare.
Prendiamo il Boeing coi motori spenti e mettiamolo sul nastro, difficile da fare in pratica, ma fate uno sforzo di immaginazione.
Che succede ?
L'esperienza ci dice che il Boeing viene trasportato dal nastro verso destra, fate riferimento al solito disegnino , con velocità pari a quella del nastro.
Che succede ? Il Boeing sente un vento in coda pari a 100 km/h, appunto.
Motori spenti e velocità periferica delle ruote uguale a zero.
Credo che fino a qui possiamo essere d'accordo tutti, no ?

Prima di continuare aspetto osservazioni.
Continua.

Inviato con ditoni e scocciofono. Scusate gli errori!
__________________
modelli: un pò di tutto.. dall'aliante alla ventolina e tutto quello che c'è in mezzo...
professione: corruttore di modellisti onesti

Ultima modifica di angelobev : 24 ottobre 18 alle ore 18:50
angelobev non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 18:44   #158 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andycar
 
Data registr.: 20-01-2006
Residenza: Altopascio
Messaggi: 2.369
Immagini: 20
Non credo che su questo si possa obiettare ....
__________________
Io???
Io volo in giardino!!! (Cioè... ci volavo da giovane.)
http://www.youtube.com/results?searc...ype=&aq=-1&oq=
andycar non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 19:55   #159 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fabiorossi
 
Data registr.: 31-01-2013
Messaggi: 1.067
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Direi che è ora di concludere, almeno per quanto riguarda il problema in sè, se volete potete continuare a discutere quanto vi propongo......

.......Prima di continuare aspetto osservazioni.
Ok ti seguo
fabiorossi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 ottobre 18, 21:07   #160 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.641
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Il contesto, il tappeto fluttuante nello spazio...
Ma che state a dí?! Ragazzi datevi pace, é tutto molto semplice, é un nastro trasportatore normalissimo, e si presume che come tutti i nastri trasportatori che si rispettino non vaghi per i fatti suoi come per magia; ed evidentemente non si tratta neppure di un esame di inglese, che c'entra, perché poi?! É un quesito che EVIDENTEMENTE comporta un minimo di conoscenza di fisica (si, il contesto é la fisica, sembrava abbastanza scontato), se si fosse parlato del Boccaccio allora evidentemente l'argomento chiave sarebbe stata la letteratura.

Non complicatevi il cervello, é una cosa abbastanza semplice se vi limitate ad usare gli strumenti basilari che il quesito fornisce, senza inventare variabili non descritte.
Infatti la questione e' semplice....tutto e' tranne che un problema di fisica o di aeronautica.
( se lo fosse la risposta sarebbe banale..), anzi mostra in modo evidente, incompetenza tecnico-scientifica da chi lo ha inventato in siffatta formulazione, per cui intenzionalmente si vuole incentrare il problema su altro,
e cioe' un vincolo di fatto impossibile nel nostro mondo, ma che impedisce al jumbo di decollare
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
caratteristiche di volo da aereo a aereo eros 73 Aerodinamica e meccanica del volo 6 10 settembre 16 21:39
2° Aereo BLULEADER Aeromodellismo Principianti 2 22 marzo 11 19:29



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 20:31.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002