Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 13 maggio 18, 00:48   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.211
Citazione:
Originalmente inviato da favonio Visualizza messaggio
Scusa se faccio un po' le pulci:
Considerare la fusoliera come se fosse una estensione dell'ala è cosa buona e utile ma non giusta.
Anche io con fusoliere abbastanza sottili calcolo la posizione della corda media come se la parte centrale sopra o dentro o sotto la fusoliera producesse portanza ma per buona approssimazione.
Certamente questo sposta la posizione della corda meda e quindi del centro di pressione ed è l'effetto maggiore specie se l'ala ha un po' di freccia.
Tuttavia non ha nulla a che vedere con la portanza generata dalla fusoliera isolata che ha una sua portanza ed andrebbe considerata nel suo insieme dal muso alla coda e potrebbe essere anche negativa.
Buoni atterraggi!
Concordo. Tuttavia analizzare e valutare la portanza di una fusoliera è totalmente al sopra delle mie capacità......

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 maggio 18, 09:56   #22 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di favonio
 
Data registr.: 01-04-2004
Residenza: Napoli-Bari
Messaggi: 2.615
Invia un messaggio via MSN a favonio
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
Concordo. Tuttavia analizzare e valutare la portanza di una fusoliera è totalmente al sopra delle mie capacità......

ettore
Conconcordo.
Per avere dati attendibili si dovrebbe solo andare nella galleria del vento.
Un metodo teorico per determinare il margine di stabilità in buona approssimazione mi fu dato da Franco Bussi per la progettazione di un modello Dedalo (lo trovi sul sito di Gianmarco Occhibove anche se la formula dopo 10 anni si è leggermente evoluta).
Si tratta sostanzialmente di un foglio di calcolo per il margine di stabilità ed il calettamento dei piani di coda che uso tutt'ora (grazie Franco), dove si tiene conto dell'influenza della fusoliera rilevando la sezione della stessa in vari punti.
In sostanza continua pure a con il tuo sistema che non sbagli di molto. Si tratta solo di prendere coscienza che il nostro sapere è sempre più piccolo in rapporto alla nostra ignoranza.
Buoni atterraggi.
__________________
Ciao, mauro.
Meno cose ci sono meno se ne rompono!


favonio non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
centro gravita' cyclon Aeromodellismo Volo a Scoppio 11 11 gennaio 16 10:42
centro di gravità dumbo67 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 42 24 aprile 14 13:40
centro gravità sandrine Aeromodellismo Alianti 6 10 luglio 07 17:38
Centro di gravità Ghepard88 Aeromodellismo Volo a Scoppio 26 06 maggio 07 23:03
Centro di gravità urology Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 7 30 marzo 05 18:23



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 22:22.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002