Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 marzo 16, 09:24   #11 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 12.327
Se vuoi possiamo continuare.............






Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 marzo 16, 10:36   #12 (permalink)  Top
Forum manager
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.581
trovato questo: http://www.adag.unina.it/italiano/di..._Fusoliere.pdf
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 marzo 16, 13:04   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ermete
 
Data registr.: 08-03-2006
Messaggi: 746
Citazione:
Originalmente inviato da staudacher300 Visualizza messaggio
Si, però non vale cavarsela coi rimandi, quelli sono capaci tutti a trovarli, quì si cazzeggia seriamente ciascuno con la propria boiata!
__________________
gattointelligente
Mi sono ferito un dito con l'elica. L'ho mostrato al dottore, ma quel cretino si è messo a guardare la luna!
ermete non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 marzo 16, 13:38   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.217
Troppa grazia……Sant'Antonio…...

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 marzo 16, 17:35   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.170
Negli articoli d'aerodinamica riportati su Modellismo negli ultimi 2 anni si trattava anche questo tema.
Anzi, a dire il vero, si trattava il problema del calettamento e del centraggio di un modello senza esulare dall'argomento.

Venivano riportare le formule di calcolo, tutt'altro che semplici (questo andrebbe detto), per tener conto della fusoliera sia nel calcolo della posizione del centro di gravità che nel calcolo dei calettamenti "ottimali" (ottimali una volta imposto il coefficiente di portanza di progetto) sia di ala che di piano di coda.

Dalle formule si "vedeva" come la fusoliera (con le sue dimensioni e posizione relativa rispetto ad ala e piano di coda) avrebbe un'influenza non trascurabile.
Oltretutto, a occhio e croce, dalle formule, si vede come normalmente "abbassa" (detto con abuso di linguaggio) il coefficiente di portanza totale dell'aereo, imponendo angoli di calettamento leggermente più alti rispetto a quelli che ci si aspetterebbe se si considerassero solo l'ala e il piano di coda isolati.
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 marzo 16, 19:53   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mach .99
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 5.794
riflessione…
la fusoliera di un acrobatico in volo a coltello ricorda vagamente un profilo alare, con una certa incidenza, che crea portanza…

che la fusoliera c'entri veramente qualcosa?
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 16, 11:53   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LowNR
 
Data registr.: 22-03-2016
Residenza: Aosta
Messaggi: 75
Immagini: 1
Dai riferimenti dell Ing. Galè pare che la fusoliera specie se a sezione quadrata genera una portanza non completamente indifferente (oltre che a molta resistenza) specie se anche larga. Ciò comporta come nei profili alari uno spostamento in avanti della risultante aerodinamica all'aumentare dell'incidenza con conseguenze negative sulla stabilità longitudinale.
Icone allegate
Portanza della fusoliera e influenza sul centrò di gravità-tabella-fusoliere.jpg  
LowNR non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 marzo 16, 22:12   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Manubrio
 
Data registr.: 22-06-2012
Residenza: folgaria
Messaggi: 1.823
Mi, volo solo con fusoliere Estikatzi.
Manubrio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 maggio 18, 15:23   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.217
A più di 2 anni aggiungo qualcosa al riguardo.

Cercando in rete ho letto un breve post su RC Group dove si parla di una situazione identica alla mia, ovvero come individuare il centro di gravità in un modello (F-16), con pianta alare a delta e fusoliera.

https://www.rcgroups.com/forums/show...3&postcount=11

La questione è risolvibile in modo piuttosto logico e decisamente semplice.
Basta infatti prolungare il bordo d'entrata e d'uscita dell'ala fino alla mezzeria della fusoliera e quindi considerare l'ala come se fosse di maggiori dimensioni.

In pratica si otterrà una diversa corda media alare e di conseguenza il baricentro si troverà in una posizione diversa (ovviamente a parità di margine statico scelto).

Più precisamente se in precedenza avevamo individuato il baricentro del modello prendendo in esame SOLO LE ALI, IGNORANDO TOTALMENTE LA FUSOLIERA.......se si interviene interponendo tra le due semiali una fusoliera di generose dimensioni, il baricentro risulterà avanzato rispetto a prima.

Tutta 'sta cosa l'ho tirata in ballo per il mio Convair XFY-1 Pogo che ha una normale ala a delta con profilo simmetrico.
I tre prototipi del Pogo che abbiamo fatto volare (piccolo, medio e grande), hanno in comune una fusoliera "a tavoletta" che è quasi ininfluente dal punto di vista aerodinamico.

Ora, dovendo individuare il baricentro del modello in scala, che ha una fusoliera larga 17 cm., mi sarebbe venuto spontaneo adottare lo stesso baricentro del prototipo che vola benissimo e ha le stesse identiche ali del modello in scala: SBAGLIATO!

L'aggiunta di una fusoliera così larga cambia in modo considerevole il centro di gravità che dovrà essere posizionato più avanti di circa 35 mm..

Per precisione il baricentro dei modelli in questione è al 21% della CMA che corrispondono:
- a circa 30 cm. dal punto anteriore dell’ala nel prototipo
- a circa 26,5 cm. dal punto anteriore dell’ala nel modello in scala.

Per quel che mi riguarda la mia curiosità è soddisfatta.

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 maggio 18, 00:41   #20 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di favonio
 
Data registr.: 01-04-2004
Residenza: Napoli-Bari
Messaggi: 2.615
Invia un messaggio via MSN a favonio
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
A più di 2 anni aggiungo qualcosa al riguardo.

Cercando in rete ho letto un breve post su RC Group dove si parla di una situazione identica alla mia, ovvero come individuare il centro di gravità in un modello (F-16), con pianta alare a delta e fusoliera.

https://www.rcgroups.com/forums/show...3&postcount=11

La questione è risolvibile in modo piuttosto logico e decisamente semplice.
Basta infatti prolungare il bordo d'entrata e d'uscita dell'ala fino alla mezzeria della fusoliera e quindi considerare l'ala come se fosse di maggiori dimensioni.

In pratica si otterrà una diversa corda media alare e di conseguenza il baricentro si troverà in una posizione diversa (ovviamente a parità di margine statico scelto).

Più precisamente se in precedenza avevamo individuato il baricentro del modello prendendo in esame SOLO LE ALI, IGNORANDO TOTALMENTE LA FUSOLIERA.......se si interviene interponendo tra le due semiali una fusoliera di generose dimensioni, il baricentro risulterà avanzato rispetto a prima.

Tutta 'sta cosa l'ho tirata in ballo per il mio Convair XFY-1 Pogo che ha una normale ala a delta con profilo simmetrico.
I tre prototipi del Pogo che abbiamo fatto volare (piccolo, medio e grande), hanno in comune una fusoliera "a tavoletta" che è quasi ininfluente dal punto di vista aerodinamico.

Ora, dovendo individuare il baricentro del modello in scala, che ha una fusoliera larga 17 cm., mi sarebbe venuto spontaneo adottare lo stesso baricentro del prototipo che vola benissimo e ha le stesse identiche ali del modello in scala: SBAGLIATO!

L'aggiunta di una fusoliera così larga cambia in modo considerevole il centro di gravità che dovrà essere posizionato più avanti di circa 35 mm..

Per precisione il baricentro dei modelli in questione è al 21% della CMA che corrispondono:
- a circa 30 cm. dal punto anteriore dell’ala nel prototipo
- a circa 26,5 cm. dal punto anteriore dell’ala nel modello in scala.

Per quel che mi riguarda la mia curiosità è soddisfatta.

ettore
Scusa se faccio un po' le pulci:
Considerare la fusoliera come se fosse una estensione dell'ala è cosa buona e utile ma non giusta.
Anche io con fusoliere abbastanza sottili calcolo la posizione della corda media come se la parte centrale sopra o dentro o sotto la fusoliera producesse portanza ma per buona approssimazione.
Certamente questo sposta la posizione della corda meda e quindi del centro di pressione ed è l'effetto maggiore specie se l'ala ha un po' di freccia.
Tuttavia non ha nulla a che vedere con la portanza generata dalla fusoliera isolata che ha una sua portanza ed andrebbe considerata nel suo insieme dal muso alla coda e potrebbe essere anche negativa.
Buoni atterraggi!
__________________
Ciao, mauro.
Meno cose ci sono meno se ne rompono!


favonio non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
centro gravita' cyclon Aeromodellismo Volo a Scoppio 11 11 gennaio 16 10:42
centro di gravità dumbo67 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 42 24 aprile 14 13:40
centro gravità sandrine Aeromodellismo Alianti 6 10 luglio 07 17:38
Centro di gravità Ghepard88 Aeromodellismo Volo a Scoppio 26 06 maggio 07 23:03
Centro di gravità urology Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 7 30 marzo 05 18:23



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 01:29.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002