Visualizza messaggio singolo
Vecchio 16 giugno 07, 19:00   #16 (permalink)  Top
aardvark
User
 
L'avatar di aardvark
 
Data registr.: 04-08-2005
Residenza: Vignola (MO)
Messaggi: 1.515
Citazione:
Originalmente inviato da Massimo. T
E poi ti faccio un'altra domanda (così impari ad essere troppo gentile!):

Se uno avesse un piano di coda completamente mobile, (tipo il nuovo Cularis della Multilpex) si potrebbe modificare l'incidenza in volo trimmando semplicemente il piano mobile?

Grazie1000
Esatto! E' la sua comodità principale ed è per quello che lo trovi in motli degli ultimi alianti da F3B-F-J
Si, Schaller lo conosco, è uno dei miei pusher abituali . Sicuramente ti sa' rispondere meglio di me su molti argomenti e mi è empre sembrato molto disponibile.
Vedrai che con meno vento le cose si capiscono meglio. Oggi però da noi c'era un libeccio spettacolare
Il sistema i riferimento, purtroppo, non è più il terreno, ma il flusso d'aria. Quindi, se spessori il BU ottieni che l'ala incontra l'aria ad una incidenza più bassa e quindi per generare la stessa portanza deve correre più veloce (è come se avessi trimmato a picchiare). poi con lo stesso CG di prima della modifica il modello è probabilmente fuori baricentro e quindi devi correggere di trim -> è più lento di prima. Ci vuole un bel po' per affinare il comportamento, un aliante che vola bene è merito sia del costruttore che del pilota
__________________
gratta, gratta, la termichina
FAI 15920

Ultima modifica di aardvark : 16 giugno 07 alle ore 19:08
aardvark non è collegato   Rispondi citando