Visualizza messaggio singolo
Vecchio 28 dicembre 21, 05:15   #27 (permalink)  Top
giocavik
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.105
..Dunque..a guardare la foto, ci si rende conto che quei motori sono di una tecnologia (..e raffinatezza..) superiore...(..indicazione ulteriore la fornirebbe la dimensione del traferro..ma, per ora, lasciamo stare..)
E' vivamente sconsigliato cercare di farli funzionare con metodi diversi da quelli previsti dal costruttore...
La modalita' di funzionamento e' insito nella scheda elettronica e bisogna esaminarla attentamente per cercare di valutare la cosa, per cui sarebbe opportuno postarne foto.
Con l'elettronica moderna, potrebbe risultare non comprensibile, per cui forse bisognera' ricorrere alla storia di come andavano i modelli precedenti all'elettronica moderna...oppure a forum e blog al riguardo di quei motori/marca, per cercare di ricavarne conoscenza/informazioni.
Per inquadrare la questione sarebbe opportuno approfondire letture riguardo i 'motori elettrici in corrente continua eccitazione serie' e 'motori elettrici in corrente continua eccitazione mista' e 'motori elettrici in corrente continua eccitazione derivazione'

(..quello in questione potrebbe essere ad eccitazione mista..ma chi lo sa..?..)
giocavik non è collegato   Rispondi citando