Visualizza messaggio singolo
Vecchio 04 novembre 15, 18:41   #1658 (permalink)  Top
maurimag
User
 
L'avatar di maurimag
 
Data registr.: 11-05-2007
Residenza: roma
Messaggi: 256
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Continuano i voli e gli esperimenti per trovare la migliore condizione di volo delll'EZ-pro.
Ho trovato 2 eliche destrorse ( devono girare in senso contrario al normale ) e devo dire che il tiro è immediatamente migliorato in modo particolare nel momento di inizio di figure negative partendo dall'alto.
Sono una Graupner 11x5 ed una APC 12x4,2 ideata per multicotteri.
Quest'ultima assorbe una cifra, non ho ancora misurato, ma ieri mi ha scaricato quasi completamente il pacco da 1800 mAh in 3 minuti.
Ho anche allungato, con un'aggiunta provvisoria, i cavi, ora sono sui 19 metri, ma credo che potrei aggiungere ancora mezzo metro.
Sono arrivato anche a provare i quadri......bè l'uscita è decisamente dalla parte del formaggio e ondulante, ma ci sto lavorando.

Trovo tutte queste prove assai interessanti, se non altro perché non è sempre possibile fare esperienze con eliche destrorse (a parte con certi motori, ai quali è possibile invertire il senso di rotazione smontando la parte centrale del carter, rimontandola al contrario, mi pare).
Rimane il problema delle eliche: io me le potrei anche fare in legno e decidere pure la pianta della pala, per massimizzare la frenata nelle parti discendenti, ma non saprei da quale (o quali) profilo partire.
Se qualcuno avesse idea dei profili adottabili (profilo sulla radice utile* ed estremità), sarebbe bello dare al volo vincolato, elettrico e non, nuove risorse utili ai fini delle prestazioni...

*intendo dire il profilo della pala che si trova subito all'uscita di un'ipotetica ogiva, ossia utile alla trazione. Il tratto interno è in fondo solo un raccordo con il mozzo, poco rilevante al fine suddetto.
__________________
Volano pure i sassi, con un buon motore attaccato!
maurimag non è collegato   Rispondi citando