Phantom 4 DJI

Di BaroneRosso
Pubblicato il 01 marzo 2016 in: News
TAG:DJI Innovations, Drone, Quadricottero
Oggi DJI ha presentato la quarta evoluzione della famiglia Phantom, il Phantom 4, che racchiude in se tutte le modifiche dell'esperienza con i modelli passati.

 

Vediamo in dettaglio cosa ha di nuovo il Phantom 4 DJI, partiamo dal lato estetico un leggero ritocco al design del Phantom lo rende ora più aggraziato grazie alle forme morbide e tondeggianti, dal lato tecnico abbiamo invece diverse novità.

Phantom4 DJI

La più rilevante è il sistema anticollisione chiamato Obstacle Sensing System, già presente sui prodotti di altre marche, grazie a 2 sensori frontali il Phantom 4 durante il volo riesce a rilevare gli ostacoli che gli si presentano davanti ed evitarli automaticamente girandoci attorno, il sistema però funziona solo per il volo frontale.

 

L'Active Track è il sistema per mantenere la ripresa sul soggetto interessato, in pratica basta cliccare sull'oggeto o sul soggetto visualizzato sul display del pad, ed il nostro Phantom 4 inseguirà il soggetto mantendo l'inquadratura sempre precisa.

 

Il Tap Fly è il sistema di volo automatico tra 2 punti, basta cliccare sul punto della mappa ed il Phantom volerà in automatico evitando gli ostacoli.

Phantom4 DJI

Dal punto di vista tecnico abbiamo un aggiornamento della camera 4K ora dotata di nuove lenti con una minore aberrazione cromatica, nuovo anche il gimball, più preciso e veloce per avere meno vibrazioni durante le riprese. Per la trasmissione del video è presente il Lightbridge di DJI che garantisce una portata di quasi 5km.

Modificata anche l'autonomia di volo, passata dai 25 minuti dei precedenti modelli ai 28 attuali, anche se c'è stato un aumento di peso di circa 100gr.

 

Nuova anche la funzione "Sport mode", una specie di turbo che accelera il Phatom 4 DJI permettendogli di raggiungere la velocià di 72 km/h per arrivare più velocemente al punto che ci interessa.

 

 

Il Phantom 4 DJI è in preorder fin da oggi sugli store online di DJI ed Apple (solo su quello americano al momento di questo articolo), al prezzo di 1399 dollari o 1599 euro, con spedizione a partire dal 15 marzo, per i reseller ufficiali la distribuzione inizierà dopo il 15 marzo.






Mappa del sito

Dal 1998 BaroneRosso.it costituisce una delle più grandi community di modellismo in Italia soprattutto grazie al contributo di tanti appassionati che anno dopo anno hanno saputo arrichire questa straordinaria risorsa collettiva. Eccovi una semplice mappa delle risorse a vostra disposizone.