Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Radiocomandi


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 12 novembre 17, 16:26   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 518
regolatore per motori brushed

Come da titolo: dove ne trovo per motori MOLTO PICCOLI e quindi di basso assorbimento?
Grazie
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 17, 19:39   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Archi
 
Data registr.: 16-12-2004
Residenza: Genova
Messaggi: 1.913
Citazione:
Originalmente inviato da andrea_dm Visualizza messaggio
Come da titolo: dove ne trovo per motori MOLTO PICCOLI e quindi di basso assorbimento?
Grazie
Dentro i servocomandi.

Scherzi a parte, l'elettronica di un servo funziona proprio come un regolatore, anche reversibile, basta collegare il potenziometro e mettere 2 resistenze (uguali tra loro) al suo posto.

Ciao.
Archi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 17, 20:07   #3 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.004
Citazione:
Originalmente inviato da andrea_dm Visualizza messaggio
Come da titolo: dove ne trovo per motori MOLTO PICCOLI e quindi di basso assorbimento?
Grazie
Micron Radio Control : Brushed Motors & Motor/Gearbox

Micron Radio Control : Brushless Outrunners
__________________
Massimo Bison
http://picasaweb.google.com/bimax58
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 novembre 17, 18:21   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 518
Grazie a entrambi

Citazione:
Originalmente inviato da Archi Visualizza messaggio
Dentro i servocomandi.
Scherzi a parte, l'elettronica di un servo funziona proprio come un regolatore, anche reversibile, basta collegare il potenziometro e mettere 2 resistenze (uguali tra loro) al suo posto.

Ciao.

già ... non ci avevo pensato ma l'idea sembra buona. Non ho mai visto nei dettagli lo schema elettrico di un servo ma non è un problema: mi documento, cannibalizzo qualche servo piccolo e vedo come procedere per una prova

Interessante il sito. Ho visto gli ESC per motori brushed : il primo (3A) sarebbe perfetto come peso e corrente (a me serve meno) ma lavora solo con 1S e il motore da usare necessita di due, il quarto e il quinto sono improponibili per il peso, rimangono il secondo e il terzo che pesano 23 grammi, forse sono troppi per quello che voglio fare comunque li tengo presenti per quando avrò fatto meglio i calcoli del peso generale del modello

Ancora grazie e saluti
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 novembre 17, 08:24   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Archi
 
Data registr.: 16-12-2004
Residenza: Genova
Messaggi: 1.913
Devo precisare che ho fatto un errore di ortografia.

Intendevo dire che devi scollegare il potenziometro e sostituirlo con 2 resistenze.

Ciao.
Archi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 novembre 17, 15:45   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 518
Avevo capito, era abbastanza evidente
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 novembre 17, 17:31   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fradellaq
 
Data registr.: 31-05-2009
Residenza: Benevento
Messaggi: 3.204
le resistenze da quanti ohm?
__________________
L'unica cosa nera di un uomo della mia età è la coscienza
Sto tentando di fare a scoppio anche il mio rasoio elettrico
Se vuoi volare veramente vola in pendio
fradellaq non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 novembre 17, 22:50   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 518
Citazione:
Originalmente inviato da fradellaq Visualizza messaggio
le resistenze da quanti ohm?

"A naso" : dovrebbero essere due resistenze uguali, ciascuna di valore metà del potenziometro, collegate da ciascun filo che andava ad una estremità del potenziometro al filo che andava al centrale.

Comunque: poco fa ho preso un servo Futaba (vecchio, di tipo standard) e l'ho smontato completamente scoprendo che:
1) i tre fili che vengono dalla spinetta vanno ad una basetta (meno di un centimetro quadrato) su cui ci sono alcuni condensatori e un paio di diodi oltre ad un chip annegato sotto un "pallocco" in resina ... quindi fare retroingegneria sulla basetta è impossibile, comunque è chiaro che qui avviene la trasformazione degli impulsi che arrivano dal ricevitore e che diventano "comando" del motore
2) dalla basetta partono i fili che vanno al motore (positivo e, negativo oltre ad una massa "riportata" dalla basetta alla carcassa del motore)
3) inoltre, sempre dalla basetta, partono i tre fili che vanno al potenziometro (che è da circa 4800 Ohm)
Poi, sotto tre pezzetti di guaina termostringente che sono alle estremità di questi tre fili (dal lato potenziometro) vedo tre microresistenze (appena finito qui le misuro)

Ora aspetterò che arrivi il motore (già ordinato, viene da Roma quindi i tempi spero siano stretti) e farò tutte le prove possibili e delle quali, per chi fosse interessato posso volentieri far conoscere l'esito.

Di più, in questo momento, non so altro
buonanotte
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 novembre 17, 11:08   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Archi
 
Data registr.: 16-12-2004
Residenza: Genova
Messaggi: 1.913
Citazione:
Originalmente inviato da andrea_dm Visualizza messaggio
"A naso" : dovrebbero essere due resistenze uguali, ciascuna di valore metà del potenziometro, collegate da ciascun filo che andava ad una estremità del potenziometro al filo che andava al centrale.

Comunque: poco fa ho preso un servo Futaba (vecchio, di tipo standard) e l'ho smontato completamente scoprendo che:
1) i tre fili che vengono dalla spinetta vanno ad una basetta (meno di un centimetro quadrato) su cui ci sono alcuni condensatori e un paio di diodi oltre ad un chip annegato sotto un "pallocco" in resina ... quindi fare retroingegneria sulla basetta è impossibile, comunque è chiaro che qui avviene la trasformazione degli impulsi che arrivano dal ricevitore e che diventano "comando" del motore
2) dalla basetta partono i fili che vanno al motore (positivo e, negativo oltre ad una massa "riportata" dalla basetta alla carcassa del motore)
3) inoltre, sempre dalla basetta, partono i tre fili che vanno al potenziometro (che è da circa 4800 Ohm)
Poi, sotto tre pezzetti di guaina termostringente che sono alle estremità di questi tre fili (dal lato potenziometro) vedo tre microresistenze (appena finito qui le misuro)

Ora aspetterò che arrivi il motore (già ordinato, viene da Roma quindi i tempi spero siano stretti) e farò tutte le prove possibili e delle quali, per chi fosse interessato posso volentieri far conoscere l'esito.

Di più, in questo momento, non so altro
buonanotte
Il tuo conto è corretto, però non serve cercare proprio la stessa resistenza del potenziometro, l'unica cosa importante è che le resistenze siano uguali (servono a tenere lo 0 al centro della corsa dello stick).

Per il resto non credo che ci sia niente da reingegnerizzare, basta spostare i fili dal motore del servo al tuo e vedere come funziona.

Ciao.
Archi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 novembre 17, 12:35   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 518
Citazione:
Originalmente inviato da Archi Visualizza messaggio
Il tuo conto è corretto, però non serve cercare proprio la stessa resistenza del potenziometro, l'unica cosa importante è che le resistenze siano uguali (servono a tenere lo 0 al centro della corsa dello stick).

Per il resto non credo che ci sia niente da reingegnerizzare, basta spostare i fili dal motore del servo al tuo e vedere come funziona.

Ciao.
non intendevo "ingegnerizzare" ma RETROingegnerizzare, risalire al circuito, capire ... sono fatto così, mi piace capire anche quando, come in questo caso, non è indispensabile arrivare ad una comprensione completa
L'ora della verità sarà quando potrò provarci il motore ...


P.S: i valori delle tre piccole resistenze sono rispettivamente:
3300 Ohm e 670 Ohm alle due estremità e 1830 Ohm al centro, credo di capire perché sono "sbilanciate" su un lato ma avrò la certezza quando farò le prove.


Ciao
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Regolatore brushless su regolatore brushed... si può? moddix Aeromodellismo Volo Elettrico 11 05 ottobre 14 19:28
regolatore brushed minellamario Compro 0 14 settembre 14 17:39
regolatore brushed davidea Circuiti Elettronici 12 19 dicembre 08 15:11
regolatore per brushed carmat99 Aeromodellismo Volo Elettrico 2 15 febbraio 07 20:00
regolatore brushed davidea Aeromodellismo Volo Elettrico 1 31 gennaio 05 14:59



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 02:43.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002