Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore > Motoscafi con Motore Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 09 marzo 17, 18:55   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Yamato2016
 
Data registr.: 15-05-2016
Residenza: Milano
Messaggi: 16
Ah dimenticavo: per la chiusura stagna del ponte (il "coperchio" che chiude la parte superiore della nave) io non mi preoccuperei.
Idealmente sarebbe in effetti meglio chiudere con una guarnizione, ma sinceramente io non ho mai sigillato così una nave e ciononostante l'acqua non è mai entrata.
Se il peso della nave non è eccessivo e l'acqua arriva solo fino al bagnasciuga (la linea tra la parte rossa e quella grigia) e se non la fai andare sotto una cascata o uno spruzzo di fontana, l'acqua da sopra tendenzialmente non entrerà mai. Il rischio più grosso sono le onde prese di lato, che un po' alla volta fanno entrare acqua nello scafo, ma basta evitare le giornate ventose e i bacini troppo grossi e tutto andrà bene.
Il ponte però va tenuto fermo in sede in modo che non si apra e abbia comunque un minimo di tenuta. Io di solito ci metto delle calamitine piccole (comprate sul ben noto sito di aste per pochi Euro) ma possono andare bene anche dei pernetti a incastro. Sconsiglio le viti perché sono poco pratiche.
__________________
Yamato 1/350 RC (varata)
Bismarck 1/350 RC (in costruzione)
U-Boot U96 1/72 RC (in programma)
Yamato2016 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 17, 20:35   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Yamato2016
 
Data registr.: 15-05-2016
Residenza: Milano
Messaggi: 16
Altra nota: le edizioni più vecchie (anni '70 e '80) delle navi in 1/350 della Tamiya erano provviste di una scatoletta di riduzione con ingranaggi in nylon, che permette di far girare le eliche con un solo motore. In tal caso consiglio di usarlo, perché è una comodità. Però attenzione ad allineare molto bene gli assi in modo da non far sforzare gli ingranaggi (che sennò si smangiano), e a non far andare dentro bricioline di plastica, granelli di sabbia o altro (sennò si ferma tutto!). E' consigliabile costruire un coperchietto di plastica per chiudere bene tutto e magari anche ingrassare con grasso per ingranaggi di nylon.
La scatoletta di riduzione Funziona con un motore a sezione rotonda e con diametro di circa 2,5 cm (se volete usare la basetta inclusa nel kit, sennò qualunque motore va bene). Qualcuno in questo caso mette anche il tubicino di raffreddamento (essendo un solo motore che fa lo sforzo per tutte le eliche), ma secondo me basta far girare piano il motore e mettere una batteria con tensione inferiore a quella max supportata dal motore e bene o male rimane freddo.

Ulteriore nota valida per tutte le navi con più di un'elica motorizzata: attenzione che le eliche siano sempre controrotanti (ergo: se quella di destra gira in senso antiorario, quella di sinistra dovrà girare in senso orario, o viceversa), in modo che la spinta sia bilanciata (sennò la nave avrà una sia pure lieve tendenza ad andare storta).
__________________
Yamato 1/350 RC (varata)
Bismarck 1/350 RC (in costruzione)
U-Boot U96 1/72 RC (in programma)
Yamato2016 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 17, 20:48   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Yamato2016
 
Data registr.: 15-05-2016
Residenza: Milano
Messaggi: 16
Ora qualche foto a titolo di esempio.

Qui una foto della mia nave mentre era in costruzione: si vedono le stuffing boxes in plastica con i tubicini in ottone aggiunti per migliorare la tenuta, e gli assi di acciaio che sporgono da essi. Ho anche aggiunto dei tubicini in ottone verticali per rifornire di grasso le stuffing boxes in modo più comodo.
Per incollare i tubicini ho usato prima una goccia di Attack Powerflex per bloccare il pezzo nella posizione giusta, poi ho messo intorno la colla a caldo per sigillare ermeticamente. Attenzione a non sporcare la parte interna dei tubicini e a non incollare gli assi delle eliche!
Si vede anche il timone, costruito come ho descritto più sopra, a cui per sicurezza ho anche costruito intorno una stuffing box pure a lui (molto sovradimensionata, ne sarebbe bastata una grossa meno della metà. Attenzione è chiusa, sembra aperta perché ho usato plastica trasparente, c'è solo un forellino per rifornirla di grasso).




Qui la nave quando era quasi finita: si vede il servocomando del timone con relativo braccetto in ottone (notare la piega a "v" vicino ad una estremità -a destra, parzialmente coperta dal ponte posteriore- che serve ad allungare o accorciare il braccetto di pochi mm per la regolazione di fino, ne vedete un'altra nel braccetto in alto che comanda la rotazione della torre posteriore), i giunti in gomma degli alberini e i motori (in questa nave ne ho voluti mettere 4 ma ho esagerato, perché due bastano per muoverla e di fatto uso solo quelli centrali; poi più avanti quando il meteo sarà più caldo la varerò al laghetto e vedrò come va, per ora l'ho provata solo in vasca da bagno ma mi sono già fatto una idea abbastanza precisa).




Scafi della Yamato Tamiya (sopra) e della Bismarck Tamiya (sotto) a confronto, si vedono le stuffing boxes di plastica a poppa.




Scatola di una Bismarck Tamiya di fine anni '70 (codice 78001): a poppa (sx nella foto) dentro nello scafo si vede la scatoletta di trasmissione con gli ingranaggi.




Qui la foto di uno stuffing tube comprato in negozio.
Sopra lo stuffing tube con dentro l'asse di acciaio, sotto un asse di acciaio senza stuffing tube.
Vicino all'estremità sinistra dello stuffing tube si vede il forellino da cui ricaricare il grasso (molto importante), che deve essere sempre rivolto verso l'alto.
Per comodità è consigliabile incollare in corrispondenza del forellino un tubicino di plastica o di metallo, in modo da facilitare l'introduzione del grasso.

__________________
Yamato 1/350 RC (varata)
Bismarck 1/350 RC (in costruzione)
U-Boot U96 1/72 RC (in programma)

Ultima modifica di Yamato2016 : 09 marzo 17 alle ore 20:56
Yamato2016 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 17, 11:53   #24 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 26-04-2016
Residenza: Torino
Messaggi: 20
Grazie per i dettagli! Ottima spiegazione
ryuga17 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 17, 19:49   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Yamato2016
 
Data registr.: 15-05-2016
Residenza: Milano
Messaggi: 16
Di niente, ho scritto tutto quelllo che mi è venuto in mente sull'argomento,
spero di essere stato di aiuto!
__________________
Yamato 1/350 RC (varata)
Bismarck 1/350 RC (in costruzione)
U-Boot U96 1/72 RC (in programma)
Yamato2016 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Collegamento ESC, Gyro e ricevente Tuk72 Elimodellismo Principianti 6 18 aprile 14 15:30
motore errato dove ho sbagliato? imperatore82. Aeromodellismo Volo Elettrico 10 13 novembre 13 15:09



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 09:11.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002