Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori
Registrazione Gallery FAQ Lista utenti Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca nella discussione Visualizzazione
Vecchio 17 dicembre 09, 12:12   #31 (permalink)  Top
durone
Guest
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Originalmente inviato da galaxy Visualizza messaggio
cioè. spiegati meglio
Se il motore lo facciamo girare allo stesso regime e con la stessa elica quello e'....
Ed usare un regolatore a meta' potenza non mi sembra un bel modo per aumentare il rendimento del sistema.
  Rispondi citando
Vecchio 17 dicembre 09, 12:21   #32 (permalink)  Top
Rivenditore - B.C.M. Power & Tools
 
L'avatar di claudio476
 
Data registr.: 28-09-2004
Residenza: Veroli (Fr)
Messaggi: 2.717
Citazione:
Originalmente inviato da durone Visualizza messaggio
Se il motore lo facciamo girare allo stesso regime e con la stessa elica quello e'....
Ed usare un regolatore a meta' potenza non mi sembra un bel modo per aumentare il rendimento del sistema.
I regolatori alimentano il motore in PWM, ad impulsi. per ottenere gli stessi giri con il doppio della tensione, gli avvolgimenti vengono alimentati solo per la metà del tempo rispetto all'altra soluzione. Probabilmente è questo il motivo per cui il motore appare più freddo, ha più tempo per raffreddarsi. Parliamo di micro secondi!

In effetti.. solo con una certa strumentazione potremo capire meglio le correnti in gioco. Io credo che di picco, potrebbero essere anche doppie, nella frazione di ciclo in cui il motore riceve la tensione doppia....

Vi siete chiesti come mai i trasformatori per cellulari più passa il tempo e più si rimpiccioliscono?
Usano questa tecnica, lavorano a tensioni più alte per frazioni infinitesime e scaldano di meno...
Poi, quello che fa la tensione continua finale, che è sempre bassa, da 3 a 8V è il rapporto tra la tensione di picco del ciclo e il tempo... spero di non aver complicato troppo la discussione!
__________________
www.quattrociocchi.it (aeromodellismo,fotografie,energie,varie ed eventuali..)
[Fusione Fredda, come spiegarla a mia nonna]

claudio476 is offline   Rispondi citando
Vecchio 17 dicembre 09, 18:41   #33 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di galaxy
 
Data registr.: 19-04-2003
Messaggi: 1.264
Citazione:
Originalmente inviato da durone Visualizza messaggio
Se il motore lo facciamo girare allo stesso regime e con la stessa elica quello e'....
Ed usare un regolatore a meta' potenza non mi sembra un bel modo per aumentare il rendimento del sistema.
posso chiederti se hai letto l'intera discussione? se la leggi tutta capirai il perchè si potrebbe preferire l'opzione con il più alto voltaggio e il throttle a metà.

però come suggerito da claudio476 sarà opportuno avere lo stesso peso in batterie e quindi averne 6s invece di 3s ma con lo stesso peso. così facendo si avrà un sistema decisamente migliore. già collaudato con strumentazione di precisione.
è chiaro che bisogna stare attenti a non portare lo stick al massimo.

in breve bisogna prima trovare la curva di rendimento del motore come già detto e stradetto da "milan" e POI prendendo nota del numero di giri provare ad ottenere di più con l'aumento della tensione.
galaxy is offline   Rispondi citando
Vecchio 17 dicembre 09, 19:22   #34 (permalink)  Top
durone
Guest
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Originalmente inviato da galaxy Visualizza messaggio
posso chiederti se hai letto l'intera discussione? se la leggi tutta capirai il perchè si potrebbe preferire l'opzione con il più alto voltaggio e il throttle a metà.

però come suggerito da claudio476 sarà opportuno avere lo stesso peso in batterie e quindi averne 6s invece di 3s ma con lo stesso peso. così facendo si avrà un sistema decisamente migliore. già collaudato con strumentazione di precisione.
è chiaro che bisogna stare attenti a non portare lo stick al massimo.

in breve bisogna prima trovare la curva di rendimento del motore come già detto e stradetto da "milan" e POI prendendo nota del numero di giri provare ad ottenere di più con l'aumento della tensione.
Si, ho letto, e per quelle che sono le mie coginizioni di elettrotecnica resto del mio parere
  Rispondi citando
Vecchio 18 dicembre 09, 12:37   #35 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di magrinsi
 
Data registr.: 02-03-2008
Residenza: firenze
Messaggi: 2.348
Immagini: 8
Send a message via Skype™ to magrinsi
Citazione:
Originalmente inviato da durone Visualizza messaggio
Si, ho letto, e per quelle che sono le mie coginizioni di elettrotecnica resto del mio parere
Scusate se intrometto...(la cosa interessa anche a me) ma mi chievo ... il rendimento ottimale di un motore in relazione al numero dei giri non dipende esclusivamente da come lo pilota il regolatore quindi parlando timing + o - anticipato a seconda del range di giri in cui lo si vuole far lavorare?
Nel caso che il regime di utlizzo coincida con il 100% dell escursione del gas (fermo restando i valori di assorbimento) penso si abbia il maggior vantaggio nell'aumento del voltaggio.
magrinsi is offline   Rispondi citando
Vecchio 18 dicembre 09, 14:40   #36 (permalink)  Top
Rivenditore - B.C.M. Power & Tools
 
L'avatar di claudio476
 
Data registr.: 28-09-2004
Residenza: Veroli (Fr)
Messaggi: 2.717
Citazione:
Originalmente inviato da magrinsi Visualizza messaggio
il rendimento ottimale di un motore in relazione al numero dei giri non dipende esclusivamente da come lo pilota il regolatore quindi parlando timing + o - anticipato a seconda del range di giri in cui lo si vuole far lavorare?
Ciao, io ero rimasto che l'anticipo serve solo per l'avvio, ma magari mi sbaglio, non sono esperto in algoritmi di pilotaggio sensorless.

In ogni caso un motore ha un rendimento massimo ad un certo numero di giri, o meglio, ad una certa coppia, quindi ad una certa corrente, poi.. che coppia e velocità indichino la potenza erogata, è forse il momento di dirlo.

Questo per puntualizzare che il punto di efficienza massima lo si individua con la corrente X, poi, in base alle caratteristiche di un elica, avremo che tale assorbimento si manifesta ad un certo numero di giri.

Andiamo avanti col ragionamento: la potenza, dipende da Volt x Ampere. Quindi in teoria se il motore è efficiente a 5A, alimentandolo a 10V sarà efficiente con 50W se lo alimentiamo a 20V lo sarà a 100W.. quindi a parità di corrente avremo maggiore della potenza erogata, ma anche maggiori giri e maggiore potenza dispersa, essendo in percentuale, se raddoppio la potenza immessa...

Torniamo un attimo sui giri con un elica. se a 50W abbiamo 1000 giri, per ottenere 1000 giri a 20V avremo bisogno di meno corrente (ricordate il Kv?)! ..le perdite in calore essendo proporzionali alla corrente fanno si che il motore sia più freddo.

Fare in modo che il motore dia il massimo del rendimento al 100% di stick equivale a dire che devo dimensionare l'elica in maniera da arrivare alla corrente di massima efficienza al 100% di stick.

Purtroppo questa è pura utopia, in genere la corrente di massimia efficienza è tipo 1/5 di quella massima... Inutile per i nostri scopi.

Poi, a mio avviso, l'elettronica può peggiorare le cose o al limite arrivare alla massima efficienza del motore, ma non è possibile che la aumenti!
__________________
www.quattrociocchi.it (aeromodellismo,fotografie,energie,varie ed eventuali..)
[Fusione Fredda, come spiegarla a mia nonna]

claudio476 is offline   Rispondi citando
Vecchio 18 dicembre 09, 15:17   #37 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di magrinsi
 
Data registr.: 02-03-2008
Residenza: firenze
Messaggi: 2.348
Immagini: 8
Send a message via Skype™ to magrinsi
Ciao, io ero rimasto che l'anticipo serve solo per l'avvio, ma magari mi sbaglio, non sono esperto in algoritmi di pilotaggio sensorless.

Direi che non serve solo per l'avvio...

In ogni caso un motore ha un rendimento massimo ad un certo numero di giri, o meglio, ad una certa coppia, quindi ad una certa corrente, poi.. che coppia e velocità indichino la potenza erogata, è forse il momento di dirlo.

Questo per puntualizzare che il punto di efficienza massima lo si individua con la corrente X, poi, in base alle caratteristiche di un elica, avremo che tale assorbimento si manifesta ad un certo numero di giri.

Andiamo avanti col ragionamento: la potenza, dipende da Volt x Ampere. Quindi in teoria se il motore è efficiente a 5A, alimentandolo a 10V sarà efficiente con 50W se lo alimentiamo a 20V lo sarà a 100W.. quindi a parità di corrente avremo maggiore della potenza erogata, ma anche maggiori giri e maggiore potenza dispersa, essendo in percentuale, se raddoppio la potenza immessa...
Maggriori giri e potenza concordo... per quanto la potenza dispersa..direi "ni"...
Infatti se il calore dissipato a causa della corrente e' dato da w=RxI quadro ,(dove R e' la resistenza interna dell'avvolgimento e I l'int. di corrente , da notare al QUADRATO) si nota che la variabile V non e' presente...quindi se ci sara un aumento di temperatura (e pro. ci sara' anche s lieve) non e' da imputarsi all'aumento di W ma casomai dal maggiore RPM vedi cuscinetti.

Torniamo un attimo sui giri con un elica. se a 50W abbiamo 1000 giri, per ottenere 1000 giri a 20V avremo bisogno di meno corrente (ricordate il Kv?)! ..le perdite in calore essendo proporzionali alla corrente fanno si che il motore sia più freddo.

concordo


Fare in modo che il motore dia il massimo del rendimento al 100% di stick equivale a dire che devo dimensionare l'elica in maniera da arrivare alla corrente di massima efficienza al 100% di stick.

concordo

Purtroppo questa è pura utopia, in genere la corrente di massimia efficienza è tipo 1/5 di quella massima... Inutile per i nostri scopi.

Poi, a mio avviso, l'elettronica può peggiorare le cose o al limite arrivare alla massima efficienza del motore, ma non è possibile che la aumentino
magrinsi is offline   Rispondi citando
Vecchio 18 dicembre 09, 15:40   #38 (permalink)  Top
Rivenditore - B.C.M. Power & Tools
 
L'avatar di claudio476
 
Data registr.: 28-09-2004
Residenza: Veroli (Fr)
Messaggi: 2.717
Citazione:
Originalmente inviato da magrinsi Visualizza messaggio
non e' da imputarsi all'aumento di W ma casomai dal maggiore RPM vedi cuscinetti.
Forse prima dei cuscinetti ci sono i cicli d'isteresi magnetica che scaldano il motore in proporzione ai giri... no?
__________________
www.quattrociocchi.it (aeromodellismo,fotografie,energie,varie ed eventuali..)
[Fusione Fredda, come spiegarla a mia nonna]

claudio476 is offline   Rispondi citando
Vecchio 18 dicembre 09, 15:57   #39 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di magrinsi
 
Data registr.: 02-03-2008
Residenza: firenze
Messaggi: 2.348
Immagini: 8
Send a message via Skype™ to magrinsi
Citazione:
Originalmente inviato da claudio476 Visualizza messaggio
Forse prima dei cuscinetti ci sono i cicli d'isteresi magnetica che scaldano il motore in proporzione ai giri... no?
Si probabilmente va considerata anche quella specie su gli outrunner ad alto numero di poli..
..OK..ma la corrente...no

.. sarebbe interessante che l'elettronica gestisse in base al numero di giri e al numero di poli lo scarto dovuto all'isteresi magnetica...
magrinsi is offline   Rispondi citando
Vecchio 18 dicembre 09, 17:17   #40 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 3.720
[quote=magrinsi;1843892]Si probabilmente va considerata anche quella specie su gli outrunner ad alto numero di poli..
..OK..ma la corrente...no

.. sarebbe interessante che l'elettronica gestisse in base al numero di giri e al numero di poli lo scarto dovuto all'isteresi magnetica...[/QUOTE



Sicuramente una delle cause principali delle cadute di rendimento è l' isteresi magnetica dei lamierini e il loro spessore, ma quelli sottili e buoni costano...
A proposito del surriscaldamento dei motori, l'effetto Joule non c'azzecca?
Quando scegliete un motore, date un'occhiata a Drive Calculator e riuscirete ad avere la potenza giusta al consumo (rendimento) giusto e facilmente.

Ciao Umberto
milan is offline   Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione Cerca nella discussione
Cerca nella discussione:

Ricerca avanzata
Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Messaggio
Rendimento elica magrinsi Aeromodellismo Volo Elettrico 1 10 novembre 08 13:48
Rendimento Ventole Gabry88 Aeromodellismo Turbine e Ventole 2 22 aprile 08 21:24
Rendimento brushless su funjet brifa Aeromodellismo Volo Elettrico 3 04 dicembre 06 12:56
Rendimento motori elettrici puppason Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 2 19 novembre 06 14:37
Rendimento PoWeR Aeromodellismo Volo Elettrico 2 10 ottobre 05 13:03



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 01:25.

Basato su: vBulletin versione 3.6.12
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2014 - K-Bits P.I. 09395831002