Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 06 luglio 11, 11:50   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dexy83
 
Data registr.: 18-12-2008
Residenza: ragusa
Messaggi: 961
braccio di leva

salve a tutti,
visto che qui siamo sulla sezione progettazione e costruzione capita spesso di leggere dei post in cui si nomina il "braccio di leva". Io , anche se ho chiaro il concetto di leva, ho alcuni dubbi su come si applica ai nostri modelli. Qualcuno di buova volontà mi potrebbe dare qualche info in più.

grazie



dexy83
__________________
Mi avevano detto che non avrei mai volato.....ma sono un asino testardo!!!!!!

www.gruppogani.eu www.deltamodel.it
dexy83 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 luglio 11, 13:21   #2 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.678
Copincollo da un mio scritto :

Il Braccio di Leva b
Ovvero la distanza misurata fra il Centro di Pressione dell’ala ed il Centro di Pressione dello stabilizzatore e che si può calcolare con la seguente formula.........cut.......
Per semplificare bviene solitamente misurato da 1/3 della corda alare partendo dal bordo d’entrata ad 1/3 della corda del piano orizzontale.
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 luglio 11, 14:10   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dexy83
 
Data registr.: 18-12-2008
Residenza: ragusa
Messaggi: 961
Citazione:
Originalmente inviato da fai4602 Visualizza messaggio
Copincollo da un mio scritto :

Il Braccio di Leva b
Ovvero la distanza misurata fra il Centro di Pressione dell’ala ed il Centro di Pressione dello stabilizzatore e che si può calcolare con la seguente formula.........cut.......
[I]Per semplificare bviene solitamente misurato da 1/3 della corda alare partendo dal bordo d’entrata ad 1/3 della corda del piano orizzontale.[/I]


ok ma deve rispettare dei valori per i determinate categorie di modelli, ad es. trainer, ala bassa ecc ecc.....?????
__________________
Mi avevano detto che non avrei mai volato.....ma sono un asino testardo!!!!!!

www.gruppogani.eu www.deltamodel.it
dexy83 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 luglio 11, 14:26   #4 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.678
Stabilità di un Aeromodello - Modellismo - Articoli
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 luglio 11, 21:24   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dexy83
 
Data registr.: 18-12-2008
Residenza: ragusa
Messaggi: 961
Citazione:
Originalmente inviato da fai4602 Visualizza messaggio
ok, ho dato una lettura ed ho capito il valore di "b", ovvero braccio di leva, ma non vorrei dire una cavolata, il fuoco di questa ipotetica leva deve essere situato nei pressi del baricentro dell'ala?
__________________
Mi avevano detto che non avrei mai volato.....ma sono un asino testardo!!!!!!

www.gruppogani.eu www.deltamodel.it
dexy83 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 luglio 11, 22:42   #6 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.678
Rileggi.
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 luglio 11, 23:51   #7 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 24-01-2009
Residenza: Pisa
Messaggi: 96
Leggi questo articolo, è molto chiaro e preciso.

Come progettare un Aeromodello in proprio | RCAEROMODELLISMO
ToscanoSInasce non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 luglio 11, 13:46   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dexy83
 
Data registr.: 18-12-2008
Residenza: ragusa
Messaggi: 961
Citazione:
Originalmente inviato da ToscanoSInasce Visualizza messaggio
Leggi questo articolo, è molto chiaro e preciso.

Come progettare un Aeromodello in proprio | RCAEROMODELLISMO
grazie mille
__________________
Mi avevano detto che non avrei mai volato.....ma sono un asino testardo!!!!!!

www.gruppogani.eu www.deltamodel.it
dexy83 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 luglio 11, 13:50   #9 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.678
Avrai spero capito che i vari parametri sono funzione del tipo di modello e del profilo impiegato.
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 luglio 11, 10:28   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di marra.dany
 
Data registr.: 04-10-2006
Residenza: Padova
Messaggi: 225
Ciao fai4602.
Scusa se mi intrometto ma ho bisogno disperato di avere in breve questa delucidazione:
Premetto che mi interessa costruire soltanto motoveleggiatori in depron e polistirolo tipo il Favola di Beggio A.
In termini generali e all'ingrosso vorrei sapere normalmente quale angolo di incidenza deve avere l'ala e lo stabilizzatore orizzontale rispetto all'asse longitudinale dell'aereo.
Allora diciamo che se io prevedo un'incidenza alare di circa 1/2°, rispetto all'asse longitudinale del velivolo lo stabilizzatore deve avere uguale incidenza a quella alare o deve essere incollato con angolo 0° rispetto all'asse longitudinale dell'aereo?
Ecco il problema è proprio questo che una volta incollato non si può più spostare e pertanto si dovrebbe cercare di metterlo nella posizione migliore fin dall'inizio della costruzione.
Grazie anticipatamente per la risposta.
marra.dany non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Servo: il braccio e la leva dune2000 Aeromodellismo Principianti 7 27 maggio 10 01:25
Braccio robot marcosinatti Circuiti Elettronici 30 03 aprile 09 23:13
braccio o verricello? chesgiai Navimodellismo a Vela 23 08 settembre 08 12:11
Braccio di leva picman Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 1 22 febbraio 08 15:09
Braccio di leva descarado73 Categoria F3K 13 17 giugno 07 21:24



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:05.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002