Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Principianti


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 03 giugno 19, 22:23   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 10-03-2019
Messaggi: 14
Flaps su CALMATO

Salve, posseggo un calmato, a causa del'erba sul campovolo mi risulta difficile il decollo, monto un gs-40, il motore è appropriato al modello perchè vola bene e tranquillamente, di solito abbasso la manetta a mettà e volo in sicurezza, volevo sapere se è possibile effettuare una miscelazione di comandi in modo che in decollo gli alittoni si comportino come dei flap abbassando così la velocità di decollo.

Ultima modifica di cecco : 12 giugno 19 alle ore 00:52
Albatrino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 giugno 19, 22:37   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea.97
 
Data registr.: 01-05-2013
Residenza: bergamo
Messaggi: 153
Che calmato é? Che elica monti?
andrea.97 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 giugno 19, 08:37   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 510
Ciao.
I flap (sia sui veri aerei, che sugli aeromodelli) sono dispositivi che aggiungono una portanza supplementare all'ala, e aiutano a diminuire la velocità di stallo del sistema.
Ma perchè i flap siano effettivamente tali, devono obbligatoriamente essere del tipo montato sulle mensole (esistono apposite cerniere snodate anche per gli aeromodelli)
cioè devono essere praticamente una seconda ala in piccolo. E' facilissimo capire se
il sistema è effettivamente un flap, basta vedere se azionandoli si crea una sufficiente
fessura tra il bordo di uscita dell'ala e il bordo d'entrata del flap. Solo così con il fissag=
gio sulle mensoline il flap in azione ha anch'esso un flusso d'aria che lo lambisce sia da sopra che da sotto e che si ricongiunge dietro, creando una portanza supplementare.

Ad eccezione dei profili più sofisticati che sono già ingegnerizzati in costruzione come dei cosiddetti profili variabili e che si usano perlopiù negli alianti molto sofisticati,
tutti i dispositivi diversi da quanto sopradescritto sono palliativi. In particolare un
alettone normale che viene inclinato verso il basso crea solo resistenza in più, e l'effetto è quello più di freno che di portanza supplementare. La resistenza in più in quel caso deve essere contrastata col motore, altrimenti la velocità dell'aereo scala
molto rapidamente e ti ritrovi facilmente in stallo.
Anche gli alettoni rivolti in su, che vengono usati negli alianti per accorciare la corsa di
atterraggio, non funzionano da flap, ma semplicemente diminuiscono la portanza dell'ala
e lo fanno scendere più rapidamente.

Non credo che sul Calmato gli alettoni in giù possano aiutarti tanto, a meno che tu non abbia un motoraccio che lo stacchi da terra in pochi metri...

Un abbraccio
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 giugno 19, 08:23   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 10-03-2019
Messaggi: 14
Citazione:
Originalmente inviato da andrea.97 Visualizza messaggio
Che calmato é? Che elica monti?
Era un calmato ala alta, l'elica era il problema, sono partito da quella più grossa indicata nelle istruzioni del motore, una 10x7, ho ridotto il passo fino ad arrivare alla 10x4 e ho avuto un incremento della spinta passando da 2kg a 2.6kg, non avevo più proplemi al decollo, veniva su che era uno spettacolo, poi ad un certo punto ho perso il segnale, è entrato in vite come da impostazione di sicurezza del savemode, e si è distruppo a terra.
Albatrino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 giugno 19, 08:24   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 10-03-2019
Messaggi: 14
Citazione:
Originalmente inviato da luigi.carlucci Visualizza messaggio
Ciao.
I flap (sia sui veri aerei, che sugli aeromodelli) sono dispositivi che aggiungono una portanza supplementare all'ala, e aiutano a diminuire la velocità di stallo del sistema.
Ma perchè i flap siano effettivamente tali, devono obbligatoriamente essere del tipo montato sulle mensole (esistono apposite cerniere snodate anche per gli aeromodelli)
cioè devono essere praticamente una seconda ala in piccolo. E' facilissimo capire se
il sistema è effettivamente un flap, basta vedere se azionandoli si crea una sufficiente
fessura tra il bordo di uscita dell'ala e il bordo d'entrata del flap. Solo così con il fissag=
gio sulle mensoline il flap in azione ha anch'esso un flusso d'aria che lo lambisce sia da sopra che da sotto e che si ricongiunge dietro, creando una portanza supplementare.

Ad eccezione dei profili più sofisticati che sono già ingegnerizzati in costruzione come dei cosiddetti profili variabili e che si usano perlopiù negli alianti molto sofisticati,
tutti i dispositivi diversi da quanto sopradescritto sono palliativi. In particolare un
alettone normale che viene inclinato verso il basso crea solo resistenza in più, e l'effetto è quello più di freno che di portanza supplementare. La resistenza in più in quel caso deve essere contrastata col motore, altrimenti la velocità dell'aereo scala
molto rapidamente e ti ritrovi facilmente in stallo.
Anche gli alettoni rivolti in su, che vengono usati negli alianti per accorciare la corsa di
atterraggio, non funzionano da flap, ma semplicemente diminuiscono la portanza dell'ala
e lo fanno scendere più rapidamente.

Non credo che sul Calmato gli alettoni in giù possano aiutarti tanto, a meno che tu non abbia un motoraccio che lo stacchi da terra in pochi metri...

Un abbraccio
Grazie dei consigli, ne terro conto per il prossimo modello.
Albatrino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 giugno 19, 11:12   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di runnerfly67
 
Data registr.: 26-12-2008
Residenza: PORDENONE
Messaggi: 3.409
Citazione:
Originalmente inviato da luigi.carlucci Visualizza messaggio
Ciao.
I flap (sia sui veri aerei, che sugli aeromodelli) sono dispositivi che aggiungono una portanza supplementare all'ala, e aiutano a diminuire la velocità di stallo del sistema.
Ma perchè i flap siano effettivamente tali, devono obbligatoriamente essere del tipo montato sulle mensole (esistono apposite cerniere snodate anche per gli aeromodelli)
cioè devono essere praticamente una seconda ala in piccolo. E' facilissimo capire se
il sistema è effettivamente un flap, basta vedere se azionandoli si crea una sufficiente
fessura tra il bordo di uscita dell'ala e il bordo d'entrata del flap. Solo così con il fissag=
gio sulle mensoline il flap in azione ha anch'esso un flusso d'aria che lo lambisce sia da sopra che da sotto e che si ricongiunge dietro, creando una portanza supplementare.

Ad eccezione dei profili più sofisticati che sono già ingegnerizzati in costruzione come dei cosiddetti profili variabili e che si usano perlopiù negli alianti molto sofisticati,
tutti i dispositivi diversi da quanto sopradescritto sono palliativi. In particolare un
alettone normale che viene inclinato verso il basso crea solo resistenza in più, e l'effetto è quello più di freno che di portanza supplementare. La resistenza in più in quel caso deve essere contrastata col motore, altrimenti la velocità dell'aereo scala
molto rapidamente e ti ritrovi facilmente in stallo.
Anche gli alettoni rivolti in su, che vengono usati negli alianti per accorciare la corsa di
atterraggio, non funzionano da flap, ma semplicemente diminuiscono la portanza dell'ala
e lo fanno scendere più rapidamente.

Non credo che sul Calmato gli alettoni in giù possano aiutarti tanto, a meno che tu non abbia un motoraccio che lo stacchi da terra in pochi metri...

Un abbraccio
Complimenti
spiegazione davvero dettagliata e perfettamente comprensibile e chiara.
__________________
PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA. BASTA DIRE QUELLO CHE SI PENSA
(Martin Luther King)
runnerfly67 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 giugno 19, 00:51   #7 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.478
E magari lo correggiamo in "flaps" che flaos n'se po vedè
__________________
.


Non si è mai troppo vecchi per imparare, non si è mai troppo giovani per insegnare.....
cecco non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 giugno 19, 08:52   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-10-2002
Residenza: Rimini (Pugliese di nascita)
Messaggi: 1.766
La portanza cambia anche secondo la curvatura di un profilo, certi flaps modificano la curvatura ma non sono montati su mensole, sicuramente sono meno efficienti, ma non inutili
fabiovitti non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 giugno 19, 10:58   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea.97
 
Data registr.: 01-05-2013
Residenza: bergamo
Messaggi: 153
Ho letto ora che è l'ala alta, quindi dovresti allargare lo scasso per mettere 2 servi, secondo me non ne vale la pena, qualcosa migliorerebbe sicuramente ma poca roba. Hai già provato con delle ruote più grandi?
andrea.97 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 giugno 19, 11:00   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea.97
 
Data registr.: 01-05-2013
Residenza: bergamo
Messaggi: 153
Citazione:
Originalmente inviato da Albatrino Visualizza messaggio
Era un calmato ala alta, l'elica era il problema, sono partito da quella più grossa indicata nelle istruzioni del motore, una 10x7, ho ridotto il passo fino ad arrivare alla 10x4 e ho avuto un incremento della spinta passando da 2kg a 2.6kg, non avevo più proplemi al decollo, veniva su che era uno spettacolo, poi ad un certo punto ho perso il segnale, è entrato in vite come da impostazione di sicurezza del savemode, e si è distruppo a terra.
azz... mi spiace
andrea.97 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Passaggio da Calmato alpha 40 a Calmato sport 60 alderaan Aeromodellismo Principianti 6 23 maggio 15 22:25
Calmato 4t cesare.br Aeromodellismo Volo a Scoppio 15 28 novembre 11 22:00
Calmato oppure calmato sport psycomantis Aeromodellismo Principianti 4 05 marzo 11 14:00
calmato 40 sport oppure calmato 60 sport?? MultiplexFORever Aeromodellismo Volo a Scoppio 57 16 luglio 10 20:21
Che differenza c'è tra il calmato 40 e il calmato 40 sports? Drago84 Aeromodellismo Principianti 12 01 marzo 10 23:23



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:47.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002