Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Categorie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 13 luglio 18, 13:19   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.176
Campionato Mondiale F4C 2018 in Svizzera

Dopodomani si concluderà il Campionato mondiale per riproduzioni F4C per l'anno 2018.

La gara si sta svolgendo nella bella località di Meiringen in Svizzera.

Come sempre i modelli sono di altissimo livello e per vederne qualcuno basta una semplice ricerca con Google. Un sito con varie foto è questo:

FAI F4 Scale World Championship & FAI Open Scale Helicopter 2018; Meiringen (Schweiz)

Non essendo un addetto ai lavori non capisco perché non sia presente nessun pilota Italiano. Non so nemmeno se nel passato si già successo che ad un Campionato Mondiale di F4C non fosse presente una rappresentanza Italiana.

Peccato perché anche in Italia abbiamo ottimi costruttori....

Ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 luglio 18, 17:56   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 541
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
Dopodomani si concluderà il Campionato mondiale per riproduzioni F4C per l'anno 2018.

La gara si sta svolgendo nella bella località di Meiringen in Svizzera.

Come sempre i modelli sono di altissimo livello e per vederne qualcuno basta una semplice ricerca con Google. Un sito con varie foto è questo:

FAI F4 Scale World Championship & FAI Open Scale Helicopter 2018; Meiringen (Schweiz)

Non essendo un addetto ai lavori non capisco perché non sia presente nessun pilota Italiano. Non so nemmeno se nel passato si già successo che ad un Campionato Mondiale di F4C non fosse presente una rappresentanza Italiana.

Peccato perché anche in Italia abbiamo ottimi costruttori....

Ettore
Come sarebbe non ci sono piloti italiani?!?!?

Serio??????

Maddaaaaaaaaaaaiiii!!!!

E i vari Inga e compagnia????

Ma nooooooooo!!!!!
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 luglio 18, 19:25   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.176
2018 FAI F4 Scale World Championship

Ripeto che non so altro....

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 luglio 18, 20:39   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Pampa
 
Data registr.: 28-04-2008
Residenza: Santa Maria degli Angeli (PG)
Messaggi: 2.003
Immagini: 8
Le partecipazioni alle gare internazionali FAI passano attraverso l'Aero Club d'Italia, Commissione aeromodellismo, Responsabile di categoria.
Avete presente?
__________________
Francesco P. A.K.A. Pampa
"Anyone who's not interested in model airplanes must have a screw loose somewhere" (Paul MacCready)

Ultima modifica di Pampa : 13 luglio 18 alle ore 20:44
Pampa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 luglio 18, 10:30   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pewiter
 
Data registr.: 04-12-2009
Residenza: Trieste
Messaggi: 527
Bene, ora possiamo dire che menta per il mojito ne abbiamo raccolta più che in abbondanza!!! Manca ancora rum non invecchiato, succo di lime, zucchero di canna e ghiaccio tritato hahahahaha!!!
pewiter non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 luglio 18, 16:22   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 541
Citazione:
Originalmente inviato da Pampa Visualizza messaggio
Le partecipazioni alle gare internazionali FAI passano attraverso l'Aero Club d'Italia, Commissione aeromodellismo, Responsabile di categoria.
Avete presente?
Cioè scusate....sono stato zitto fino adesso e non ho minimamente intenzione di fare confusione e/o commenti inappropriati....ma la mia la voglio dire!!!!

Nel lontano 1998 partecipai al C.I F4C sport insieme a mastro Tosti e conobbi i grandi dell'F4C: Marco inga, Genesi, Cesare e tutti i toscani (che aimè...l'arteriosclerosi senile mi ha fatto dimenticare) e che sinceramente mi hanno dato tutta la passione che avevano affinché giovincelli come me potessero accostarsi alla categoria ecc ecc.
Dieci anni dopo sono stato a Fiano Romano ad una prova e li ho ritrovati ancor più affiatati, e nel ricordare uno di loro oramai scomparso c'è scappata pure una lacrima di nostalgia.

Ora dico....in dieci anni le cose sono precipitate a tal punto????

Non abbiamo una rappresentanza del team in F3A....l'Italia era tra l'elite!!!!

Non abbiamo una rappresentanza di varie categorie....

E adesso scompare pure la F4C dove addirittura in un mondiale si scomodó pure l'Aeronautica militare per portare i nostri modellisti in Sud Africa (sempre se l'arteriosclerosi non inganna).

Ma io dico....cosa sta diventando sta cosa???

Perché si dovrebbe assistere allo sfacelo in maniera così indifferente???

Ragazzi io me me sto in Brasile e qui il problema sono i soldi....non ci sono soldi per fare nulla ma ci sono rappresentanze di categoria molto forti (in primis la CO.BR.A confederação brasileira de aeromodelismo), e se uno vuole gareggiare queste rappresentanze sono onnipresenti....è un ca**o di paese considerato del terzo mondo mannaggia!!!

Ma che sta succedendo????
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 18, 11:05   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Gene57
 
Data registr.: 18-08-2006
Residenza: Cremona
Messaggi: 1.946
Ciao
sono Caposquadra (F3J) da oltre dieci anni
ed ho fatto parte della commissione sportiva durante il commissariamento AeCI
posso assicurare che AeCi non ha alcun pregiudizio per quanto attiene le categorie
l'obiettivo è sempre stato quello di mandare una rappresentativa per tutte le categorie presenti nel calendario CdM e CdE Fai
L'ufficio sportivo si limita a validare quanto i capisquadra inviano
Dunque se non c'e' una rappresentanza F4C al mondiale non e' sicuramente per motivi "politici"
Nella ripartizione fondi AeCI 2018 per spesare le squadre partecipanti ai vari campionati era presente anche la quotaparte per l'F4C
Non credo che la mancata presenza della rappresentativa italiana sia per motivi di budget visto che la trasferta era in Svizzera e non dall'altra parte del mondo
Molto piu' probabile che i praticanti, che immagino non essere tantissimi, non siano stati in grado di mettere in moto una squadra, presumibilmente per motivi personali
E' successo anche a me più di una volta di non avere la disponibilità di alcuni piloti selezionati per la squadra ; spesso nel mese di luglio quando si e' impegnati con il lavoro o, se piu' giovani, con scuola ed esami

E' un peccato che la squadra italiana non sia presente, ma puo' succedere, i motivi possono essere i piu' disparati ; d'altronde l'aeromodellismo e un hobby e spesso ci sono altre priorità

saluti
giuseppe generali
Gene57 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 18, 13:06   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di -OGGO-
 
Data registr.: 21-11-2007
Residenza: Roma
Messaggi: 278
Citazione:
Originalmente inviato da Gene57 Visualizza messaggio
Ciao
sono Caposquadra (F3J) da oltre dieci anni
ed ho fatto parte della commissione sportiva durante il commissariamento AeCI
posso assicurare che AeCi non ha alcun pregiudizio per quanto attiene le categorie
l'obiettivo è sempre stato quello di mandare una rappresentativa per tutte le categorie presenti nel calendario CdM e CdE Fai
L'ufficio sportivo si limita a validare quanto i capisquadra inviano
Dunque se non c'e' una rappresentanza F4C al mondiale non e' sicuramente per motivi "politici"
Nella ripartizione fondi AeCI 2018 per spesare le squadre partecipanti ai vari campionati era presente anche la quotaparte per l'F4C
Non credo che la mancata presenza della rappresentativa italiana sia per motivi di budget visto che la trasferta era in Svizzera e non dall'altra parte del mondo
Molto piu' probabile che i praticanti, che immagino non essere tantissimi, non siano stati in grado di mettere in moto una squadra, presumibilmente per motivi personali
E' successo anche a me più di una volta di non avere la disponibilità di alcuni piloti selezionati per la squadra ; spesso nel mese di luglio quando si e' impegnati con il lavoro o, se piu' giovani, con scuola ed esami

E' un peccato che la squadra italiana non sia presente, ma puo' succedere, i motivi possono essere i piu' disparati ; d'altronde l'aeromodellismo e un hobby e spesso ci sono altre priorità

saluti
giuseppe generali
Concreta ed esauriente risposta da "geometra"..eheheh.. aggiungerei..sempre da "geometra"..che nel rispetto del Regolamento F4C.. ricercare una valida documentazione...ricavarne un trittico per poi tagliarne le parti. .assemblarle. .rifinirle ..collaudarle in volo non è da tutti!..

Senza contare che notoriamente un buon costruttore resta poi un pessimo pilota..o quanto meno il suo modello ottimo nello statico , poi venga sonoramente penalizzato nel dinamico..fra l'altro , sentirsi dire dagli.. "unti del signore" della categoria ,e ce ne sono ..passare per un costruttore "pesante" , stare nei 15 kg..è facile , ma non quanto poi possa sembrare..la scelta del modello implicherebbe una costruzione già collaudata, ma qui cesserebbe il gusto di costruire quello che ancora non si è mai visto su i campi di volo , sentirsi dire che , i tuoi ribattini, insegne, scritte non sono fedeli nella forma ,nella misura , che la tua colorazione non rispecchia quella reale dell'epoca ..(come se fossero stati presenti!).. fa si che a molti aeromodellisti passi la voglia di partecipare a questa categoria ..in gare Nazionali e da qui partecipare poi a quelle Estere.

Basterebbe chiedere ad esempio ,ad un Angelo Montagna.. (mio coetaneo).. che di riproduzioni, ne ha costruite in oltre 50 anni di attività di tutti i tipi e tipologie a quante gare di F4C abbia partecipato.

Senza contare che per realizzare un buon modello e battersi oggi alla pari con la concorrenza, bisognerebbe avere a disposizione ,e saperle usare macchine come una CNC..una stampante 3D..un plotter a taglio per le scritte , un piccolo tornio ,e una buona conoscenza sull'elettronica ,e della motorizzazione elettrica ; visto che quella a 2 e 4 tempi di solito fa fatica , e ha fatto sempre fatica ad essere inserita nei cofani motore ; non a caso, si riproducono sempre più aerei che nel reale avevano motorizzazione stellari.
Farsi tagliare ed assemblare le parti piu' importanti del ns modello potrebbe essere
una scorciatoia...ma si mentirebbe sulle proprie capacità costruttive.

Tutte queste cose , credo che abbiano fatto si che ci si sia allontanati da questa categoria.
Felice di essere smentito

Orazio Guandalini
__________________
....Absit invidia verbo....
-OGGO- non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 18, 19:22   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 541
Citazione:
Originalmente inviato da -OGGO- Visualizza messaggio
Concreta ed esauriente risposta da "geometra"..eheheh.. aggiungerei..sempre da "geometra"..che nel rispetto del Regolamento F4C.. ricercare una valida documentazione...ricavarne un trittico per poi tagliarne le parti. .assemblarle. .rifinirle ..collaudarle in volo non è da tutti!..

Senza contare che notoriamente un buon costruttore resta poi un pessimo pilota..o quanto meno il suo modello ottimo nello statico , poi venga sonoramente penalizzato nel dinamico..fra l'altro , sentirsi dire dagli.. "unti del signore" della categoria ,e ce ne sono ..passare per un costruttore "pesante" , stare nei 15 kg..è facile , ma non quanto poi possa sembrare..la scelta del modello implicherebbe una costruzione già collaudata, ma qui cesserebbe il gusto di costruire quello che ancora non si è mai visto su i campi di volo , sentirsi dire che , i tuoi ribattini, insegne, scritte non sono fedeli nella forma ,nella misura , che la tua colorazione non rispecchia quella reale dell'epoca ..(come se fossero stati presenti!).. fa si che a molti aeromodellisti passi la voglia di partecipare a questa categoria ..in gare Nazionali e da qui partecipare poi a quelle Estere.

Basterebbe chiedere ad esempio ,ad un Angelo Montagna.. (mio coetaneo).. che di riproduzioni, ne ha costruite in oltre 50 anni di attività di tutti i tipi e tipologie a quante gare di F4C abbia partecipato.

Senza contare che per realizzare un buon modello e battersi oggi alla pari con la concorrenza, bisognerebbe avere a disposizione ,e saperle usare macchine come una CNC..una stampante 3D..un plotter a taglio per le scritte , un piccolo tornio ,e una buona conoscenza sull'elettronica ,e della motorizzazione elettrica ; visto che quella a 2 e 4 tempi di solito fa fatica , e ha fatto sempre fatica ad essere inserita nei cofani motore ; non a caso, si riproducono sempre più aerei che nel reale avevano motorizzazione stellari.
Farsi tagliare ed assemblare le parti piu' importanti del ns modello potrebbe essere
una scorciatoia...ma si mentirebbe sulle proprie capacità costruttive.

Tutte queste cose , credo che abbiano fatto si che ci si sia allontanati da questa categoria.
Felice di essere smentito

Orazio Guandalini
Bene ragazzi, mi avete convinto.....

Effettivamente la F4C non è una categoria "facile", né voglio smentire le altre...
È che sinceramente mi pare di vedere uno sbandonamento assurdo nelle categorie...forse è solo una mia impressione e forse lo stare lontano dall'Italia non mi da la reale idea della situazione.

Sta di fatto però che, come in molti altri sport e hobby con competizioni, l'Italia se ne sta "andando"....e sinceramente avrei capito un'assenza dal mondiale se si fosse svolta nuovamente in Sud Africa....in Usa....in Kazakistan....ma in Svizzera proprio no....ma comunque concordo coi motivi sopra elencati e faccio comunque il tifo a tutti gli italiani coinvolti in competizioni modellistiche.

Un saluto
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 luglio 18, 21:10   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-11-2017
Residenza: Udine
Messaggi: 3
si può e si deve cambiare

Mi intrometto nella discussione da appassionato in riproduzioni, credo che la risposta a questa situazione sia su più livelli.

i problemi
1 il campionato italiano sembra strutturato su una piccola cerchia di concorrenti, meno di una ventina in tutto se non sbaglio.
2 vi è una prova unica.... qualcosa di assurdo dal mio punto di vista
3 mancanza di ricambio generazionale
4 apparente interesse a che questo status quo persista.

Da questo stato di fatto io proporrei delle possibili soluzioni tutto sommato semplici:

- creare campionati interegionali (se qualcuno del coordinamento triveneto legge parliamone alla prossima riunione). Questa proposta permetterebbe a molti appassionati di iniziare a confrontarsi in competizioni, senza onerose (economicamente ed in termini di tempo) trasferte; qui uno inizierebbe a valutare le proprie capacità e quel che più conta fare esperienza .

-I migliori di ogni campionato partecipano al campionato nazionale ora si in prova unica avrebbe un senso.

- aumentando il numero di partecipanti si ovvia automaticamente al problema n°3

- un maggior n° di partecipanti limita o annulla le posizioni di rendita (non competi per anni con lo stesso modello e sei obbligato a crescere).

Queste sono le mie proposte, parliamone e proviamo a cambiare questo stato di cose.

Argomento forse offtopic,
ma è mai possibile che dal 1986 Gorizia, non si sia potuto organizzare una gara mondiale F4c in Italia?
Quest'anno è stata organizzata nella base militare di Meringen in Svizzera, sono certo che coinvolgendo il com. del 4° stormo, il com. del 313° Frecce, i nostri club locali si potrebbe fare altrettanto se non meglio qui a Rivolto con un immenso ritorno in termini di immagine per tutti e sopratutto per questa specialità.
solo uno spunto, credo costruttivo.
Un saluto a tutti,
Daniele

Ultima modifica di scaleguy : 15 luglio 18 alle ore 21:13
scaleguy non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Campionato Mondiale F4C/H 2016 quenda Aeromodellismo Riproduzioni e Semiriproduzioni 6 27 agosto 16 20:11
Campionato Mondiale F4C FAI quenda Aeromodellismo Categorie 26 07 settembre 15 09:37
3 Prova Campionato Italiano di Riproduzione Cat. F4C F4G F4H Dinotopia Calendario Manifestazioni 0 08 settembre 10 20:32
3 Prova Campionato Italiano F4C F4G F4H Dinotopia Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 0 08 settembre 10 14:53
Campionato Italiano F4C F4C/H riproduzioni ANDREA50 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 0 17 aprile 09 10:38



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06:59.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002